Inizia a leggere

Il cimitero dei denti

Valutazioni:
157 pagine1 ora

Sintesi

C’è una strana leggenda, nel paesino dove Gisella e sua nonna sono andate in vacanza. Una leggenda assurda, a cui lei si rifiuta di credere. Si narra, infatti, che seppellendo i denti da latte in un luogo speciale questi si trasformeranno in fate. Cose antiche, perché nessuno usa più quel cimitero da decenni. Quando però le capita l’irreparabile, ovvero le cade quell’ultimo dente, sua nonna la convince a onorare la tradizione. Con suo grande stupore il miracolo accade, ma ben presto rischia di trasformarsi in tragedia. Perché le leggende hanno scordato di tramandare un particolare, ovvero la ragione per cui nessuno usa più il cimitero: la fata generata avrà le sembianze del bambino che ha seppellito il dente e ogni lato del suo carattere sarà amplificato all’eccesso. E Gisella, è la prima ad ammetterlo, sa essere odiosa e pestifera, irosa e vendicativa.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.