Inizia a leggere

Drama

Valutazioni:
422 pagine5 ore

Sintesi

Primo volume della trilogia di fantascienza Mira Vacek e la Città, ambientata cinque secoli nel futuro, in un mondo dove gli stati non esistono più e gli uomini sono prigionieri nelle proprie città, senza alcuna possibilità di allontanarsi da esse. Per essere protetti dalla Città è necessario pagare una tassa annuale. Chi non ci riesce diventa spazzatura, a cui può essere fatta qualsiasi cosa. In questo strano mondo vive Mira Vacek, l’ultima prostituta, l’unica che ha continuato a lavorare anche dopo essere diventata cittadina. Ossessionata all’idea di tornare spazzatura, Mira seguita ad accumulare crediti, senza essere mai paga. Un ciclone travolge la sua esistenza quando l’unica persona a cui tenga, la sorella minore Nadia, cessa all’improvviso di essere una cittadina. Alla ricerca della sorella, Mira è costretta a confrontarsi con un mondo di miseria e degrado, da cui credeva di essersi liberata. Ben presto si trova invischiata in una macchinazione troppo grande per lei. Qualcuno la sta usando, la sta manovrando, si sta servendo di Nadia a questo scopo. Qualcuno il cui unico scopo è l’annientamento della città. Qualcuno che potrebbe decidere di aiutare, oppure di combattere.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.