Inizia a leggere

Avanti c'è un post

Valutazioni:
149 pagine1 ora

Sintesi

Sono d'accordo con te. In effetti sembra un libro. La forma è quella. Ci sono delle pagine, c'è una copertina. E c'è un autore, che sono io: Mark Mc Candy. In realtà è un album fotografico. Le storie che leggerai sono paragonabili a quadri estemporanei di un artista di strada. Tanti piccoli affreschi, ognuno autonomo, con un inizio e una fine. Tutti però legati da un filo che è la mia passione nel raccontare storie prendendo spunto da situazioni reali e irreali, con l'obiettivo di rubare un sorriso, un attimo di nostalgia.Avanti, c'è un post è una raccolta di ses-santacinque storie brevi che scivolano via una dietro l'altra. Ti troverai catapultato in scenari impossibili in cui gli oggetti di ogni giorno prendono vita, o in cui le coppie si raccontano senza schermi in una quotidianità che potresti riconoscere come familiare. Nate per fare compagnia alla fermata del bus, per un tratto di metropolitana, nelle pause al lavoro, queste storie sono come caramelle in una scatola: ne prendi una e la mangi. Poi torni e ne mangi un’altra. Il tempo volerà e non te ne sarai reso conto. Un po' ti invidio. Marco De Candia, 55 anni, sposato, due figli. Legge il primo libro importante a sei anni nel 1968. E' Cuore di Edmondo De Amicis. Viene segnato profondamente dalle storie dei “piccoli eroi del libro”. Crescendo segue tutte le favole di A mille ce n'è capendo che il cappottino rosso non serve. La formazione letteraria continua con il passaggio alla produzione di Salgari tra pirati e corsari. Tutti i concetti vengono tenuti insieme da una lettura quotidiana del Corriere dei Piccoli prima e del Corriere dei Ragazzi poi. Ora ha deciso di scrivere e pubblicare la sua prima raccolta di short tales.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.