Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Lettere a un cuore in rinascita
Lettere a un cuore in rinascita
Lettere a un cuore in rinascita
E-book117 pagine1 ora

Lettere a un cuore in rinascita

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Info su questo ebook

Lettere a un cuore in rinascita è un testo che contiene un'ampia raccolta di lettere che la penna della Dott.ssa Francesca Saccà, psicologa e psicoterapeuta, dedica a tutti quei cuori che combattono per riparare i danni apportati da relazioni tossiche (siano esse sentimentali, amicali o familiari) e desiderano ardentemente ricostruire la loro vita.

Attraverso questo epistolario dedicato al tema della rinascita la Dott.ssa Saccà vuole diffondere il messaggio che, per quanto possiamo aver collezionato ferite d'amore, il cuore può andare oltre, se lo aiutiamo e non ci arrendiamo. E che nessuno ha il potere di annientarci l'anima se noi non glielo permettiamo. Tutti meritiamo di rinascere emotivamente, con una nuova e più robusta pelle. Meritiamo di tornare ad amare e di vivere una vita degna e densa di significato.

Obiettivo di 'Lettere a un cuore in rinascita' è quello di donare al lettore vibrazioni che possano risuonargli, immediate, nell'anima, al fine di spronarlo a prendersi finalmente cura di sé. Perché è proprio quando cadi a terra che hai bisogno di qualcuno che ti porga la mano per aiutarti a rialzarti e rimetterti in cammino.
LinguaItaliano
Data di uscita8 feb 2018
ISBN9788827812631
Lettere a un cuore in rinascita
Leggi anteprima

Leggi altro di Francesca Saccà

Correlato a Lettere a un cuore in rinascita

Libri correlati

Articoli correlati

Recensioni su Lettere a un cuore in rinascita

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

    Anteprima del libro

    Lettere a un cuore in rinascita - Francesca Saccà

    Francesca

    PRIMA PARTE

    Lettere

    a un cuore in rinascita

    Il valore delle parole

    Ti è mai capitato di leggere parole che, più di altre, ti sono state d’aiuto in un momento difficile della vita? E magari le hai appuntate sul tuo diario o sul cellulare, per non smarrirle nel caos disordinato dei tuoi pensieri… oppure le hai registrate direttamente nel tuo cuore, pronte per l’uso.

    E scommetto che corri a rileggerle ogni volta che hai bisogno di scaldare il motore della tua anima, vero?

    Se la risposta è ‘SI’ mi assomigli e anche per te, così come per me, le parole giuste hanno un valore. Per parole giuste intendo quelle parole talmente potenti che ti scavano nell’anima e ti fanno sobbalzare sulla sedia esclamando: "Si, è proprio così che mi sento!".

    E, se non ti limiterai a leggerle, ma le farai vibrare sotto pelle, queste parole potranno rappresentare un valore aggiunto alla tua crescita, al tuo desiderio di migliorarti.

    Nel mio lavoro di terapeuta, così come in quello di scrittrice, faccio molta attenzione a scegliere con cura le parole giuste che possano arrivare dirette all’anima di chi mi chiede aiuto.

    Credo fermamente nell’importanza della corretta comunicazione e utilizzo un linguaggio chiaro e comprensibile quando ho di fronte qualcuno che ha bisogno di leggersi in profondità.

    Proprio grazie ai Pensieri Guida che, ogni giorno, pubblico sulla mia pagina Facebook ‘Le più belle frasi della Dott.ssa Francesca Saccà’, molte persone hanno iniziato ad aprire finalmente gli occhi e a prendersi cura della loro vita e delle loro relazioni.

    Questo mi riempie di soddisfazione!

    Ed è proprio il potere delle parole giuste che mi ha spinto a dar vita a questo nuovo testo che racchiude un’ampia raccolta di lettere dedicate a tutti i cuori che combattono per riparare i danni apportati da relazioni tossiche (siano esse sentimentali, amicali o familiari) e desiderano ardentemente ricostruire la loro vita.

    I miei lettori sono lo sprono che quotidianamente mi spinge a trasformare emozioni in parole. Il mio obiettivo, quando scrivo un testo, è quello di creare vibrazioni che possano risuonare, immediate, nell’anima di chi mi legge.

    L’idea di scrivere ‘Lettere a un cuore in rinascita’ nasce in un freddo pomeriggio invernale, durante un corso di formazione…

    Mi ritrovo in un’Aula immensa. Fa freddo… troppo freddo!

    La temperatura, nonostante sia Inverno pieno, è stata abbassata appositamente (e con un pizzico di sadismo!) per tenerci svegli durante le numerose ore di lezione.

    Mi avvolgo nel mio giaccone mentre ascolto con attenzione l’esercizio che mi viene richiesto di svolgere: devo scrivere una lettera a me stessa, dove racchiudere tutte le mie speranze, i miei desideri, i miei obiettivi per i prossimi mesi.

    Di getto penso che si tratta di un esercizio fin troppo semplice per me.

    Ma la penna, congelata anche lei, non riesce a sporcare quel foglio.

    Sorpresa! Non riesco a spogliarmi dell’abito di psicologa e ad uscire allo scoperto!

    E c’è una spiegazione: è davvero troppo il tempo che non mi occupo di me e non è un caso che sia qui, a preferire un’Aula ghiacciata a un bel caminetto, per prendermi cura del mio futuro.

    Desidero riprendere in mano la mia vita dopo anni difficili.

    Alle mie spalle la sofferta fine di due rapporti ad alta tossicità e tanto veleno ancora nell’anima.

    Sono impantanata in uno stato di rabbia e apatia. Mi sento arenata.

    Ma io non sono questa!

    Non mi riconosco più e non mi piace questa versione sbiadita di me.

    E sono proprio stanca di stare male.

    Si, è tempo di rinascere e di chiedere aiuto, perché anche gli psicologi sono esseri umani e non sono onnipotenti.

    Non ho molto tempo per scrivere la mia Lettera, ci hanno dato solo mezz’ora.

    Mi devo svegliare dal torpore!

    Cara Francesca…

    Inizio così il mio viaggio interiore su carta e, da brava speleologa dell’anima altrui, stavolta oso calarmi nella mia.

    Cara Francesca, sono fiera di te perché oggi sei qui con il preciso obiettivo di tornare a sentirti viva… Da quanto tempo non ti occupi del tuo cuore?.

    Mi commuovo. Io che ogni giorno mi dedico gli altri torno per qualche ora ad occuparmi di me. Penso subito che dovrei farlo più spesso!

    Mi emoziono. Mi prendo cura di me. Mi voglio bene.

    Le luci si sono abbassate. Una dolce melodia accompagna il nostro lavoro.

    Piango a dirotto e non sono la sola.

    Quanta meravigliosa umanità!

    Quanta la voglia di rinascita!

    Tutti noi in quest’Aula oggi abbiamo deciso di smettere di farci dirigere la vita e di diventare i custodi di noi stessi.

    L’energia che sprigionano tante persone che, insieme, si prendono cura delle loro anime, è qualcosa di straordinario.

    Ora non sento più freddo. E mi ritrovo a scrivermi, così come non facevo da tempo, col cuore in piena.

    Io quel pomeriggio non l’ho più dimenticato, l’ho sigillato nel cuore.

    In quel preciso momento ho promesso a me stessa che non avrei più permesso a nessuno di intossicarmi l’anima.

    Mi sono giurata che sarai tornata a volare libera e con il cuore pulito.

    In quei preziosi attimi ho capito che

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1