Trova il tuo prossimo libro preferito

Abbonati oggi e leggi gratis per 30 giorni
Sherlock Holmes e la regina nera

Sherlock Holmes e la regina nera

Leggi anteprima

Sherlock Holmes e la regina nera

Lunghezza:
79 pagine
58 minuti
Pubblicato:
Feb 13, 2018
ISBN:
9788825404975
Formato:
Libro

Descrizione

Giallo - racconto lungo (37 pagine) - Oscuri messaggi racchiusi nei pezzi di una enigmatica scacchiera che hanno nella regina nera il fulcro di una maledizione.


Inquietanti e inspiegabili spostamenti di oggetti avvengono in una stanza chiusa della villa di lord Wellington. Oscuri messaggi racchiusi nei pezzi di una enigmatica scacchiera che hanno nella regina nera il fulcro di una maledizione. Due omicidi non ritenuti tali. Passione e morte intrecciate macabramente. Solo osservando, concatenando e deducendo Sherlock Holmes viene a capo del fitto mistero che aleggia sulla vita di lord Max Wellington.


Irene Izzo vive e lavora a Benevento dove è nata nel 1983. Il suo interesse per la lettura ha sempre privilegiato il fantasy e il giallo, con particolare interesse per quello classico definito "dei tempi d'oro". Il personaggio di Sherlock Holmes ha destato da subito il suo interesse sia per l'arte di Sir Arthur Conan Doyle che per l'interpretazione cinematografica dell'accoppiata Rathbone & Bruce che hanno codificato nel suo immaginario visivo il duo Holmes & Watson. Il suo racconto  Sherlock Holmes e la regina nera è stato segnalato allo Sherlock Magazine Awards 2015; forte di questo sta lavorando attualmente ad altri racconti Sherlockiani.

Pubblicato:
Feb 13, 2018
ISBN:
9788825404975
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Sherlock Holmes e la regina nera

Libri correlati

Anteprima del libro

Sherlock Holmes e la regina nera - Irene Izzo

a cura di Luigi Pachì

Irene Izzo

Sherlock Holmes e la regina nera

RACCONTO LUNGO

Prima edizione febbraio 2018

ISBN 9788825404975

© 2018 Irene Izzo

Edizione ebook © 2018 Delos Digital srl

Piazza Bonomelli 6/4 20139 Milano

Versione: 1.0

TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Sono vietate la copia e la diffusione non autorizzate.

DELOS DIGITAL È CONTRO IL DRM

Pensiamo che chi acquista un ebook ne diventi il proprietario. E debba essere libero di gestirlo, copiarselo, convertirlo e conservarlo come meglio crede.

Perciò cerchiamo di evitare, ogni volta che è possibile, di imporre protezioni e lucchetti ai nostri ebook.

Se vuoi aiutarci in questa battaglia, rispetta il nostro lavoro: scarica i nostri ebook in modo legale, e non distribuirli ad altri in modo non autorizzato.

Grazie, da parte di Delos Digital, dell'autore del libro e di tutti coloro che vi hanno lavorato.

Indice

Il libro

L'autrice

Sherlock Holmes e la regina nera

Capitolo 1

Capitolo 2

Capitolo 3

Capitolo 4

Capitolo 5

Capitolo 6

Capitolo 7

Capitolo 8

Capitolo 9

Capitolo 10

Capitolo 11

In questa collana

Tutti gli ebook Bus Stop

Il libro

Oscuri messaggi racchiusi nei pezzi di una enigmatica scacchiera che hanno nella regina nera il fulcro di una maledizione.

Inquietanti e inspiegabili spostamenti di oggetti avvengono in una stanza chiusa della villa di lord Wellington. Oscuri messaggi racchiusi nei pezzi di una enigmatica scacchiera che hanno nella regina nera il fulcro di una maledizione. Due omicidi non ritenuti tali. Passione e morte intrecciate macabramente. Solo osservando, concatenando e deducendo Sherlock Holmes viene a capo del fitto mistero che aleggia sulla vita di lord Max Wellington.

L'autrice

Irene Izzo vive e lavora a Benevento dove è nata nel 1983. Il suo interesse per la lettura ha sempre privilegiato il fantasy e il giallo, con particolare interesse per quello classico definito dei tempi d'oro. Il personaggio di Sherlock Holmes ha destato da subito il suo interesse sia per l'arte di Sir Arthur Conan Doyle che per l'interpretazione cinematografica dell'accoppiata Rathbone & Bruce che hanno codificato nel suo immaginario visivo il duo Holmes & Watson. Il suo racconto  Sherlock Holmes e la regina nera è stato segnalato allo Sherlock Magazine Awards 2015; forte di questo sta lavorando attualmente ad altri racconti Sherlockiani.

Capitolo 1

– Si vede perché si osserva, oppure si osserva perché si vede?– brontolò tra sé Holmes mentre fissava un punto indefinito al di là della finestra. Stavamo facendo colazione e io ero assorto nella lettura del giornale. Udii quelle parole come di riflesso e sebbene fossi, da tempo, abituato a certe considerazioni del mio amico non seppi trattenermi dal chiedere: – C’è differenza?

– Certamente. Lei, Watson, ha il quotidiano piegato in quattro, ebbene, se le chiedessi il numero della pagina che sta leggendo saprebbe rispondermi?

Non nego che cercai di sbirciare il numero della pagina ma senza riuscirci. Glissai, volutamente, di rispondere per evitare uno smacco.

– Ovviamente può provare a indovinare con qualche probabilità di successo; ma se le chiedo perché ha detto proprio quel numero e non un altro potrebbe darmi una risposta valida?

Ero alle corde, ma non gettai la spugna. – Ammetto di non esserne capace ma lei, Holmes, – e passai al contrattacco – saprebbe dirmi il numero della pagina che sto leggendo?

Mi fissò con uno sguardo benevolo sebbene tentò di mascherare questa sua benevolenza sorseggiando il tè. – Mi dica l’argomento che sta leggendo.

– Notizie sportive.

– La pagina è la numero cinque – rispose senza scomporsi.

Verificai e aveva ragione. Fu istintivo chiedergli, in tono garbamene polemico: – Il trucco dove sta?

Stavolta non si represse lasciandosi andare a un sorriso.

– Caro Watson, lei è da anni lettore di questo giornale, ebbene dovrebbe ormai aver imparato, da tempo, che la pagina due è riservata alla politica, la tre alla cultura, la quattro alle lettere dei lettori, la cinque allo sport, la sei alla cronaca cittadina, la sette alle notizie dal mondo, mentre l’ultima a giochi di intrattenimento misti ad annunci di varia natura. La prima pagina, ovviamente, è il riassunto del giornale. Più che elementare questa spiegazione è banale. È d’accordo?

Non potevo dargli torto. – Ciò rientra nell’osservare e nel vedere? – chiesi.

– Esatto e ciò deriva da una pigrizia mentale. Quotidianamente vediamo una moltitudine di dettagli senza osservarli e alla fine si rischia di non ricordare ciò che si è visto.

Stavo per replicare ma Holmes mi fece segno con la mano di tacere. Udimmo bussare alla porta d’ingresso principale, in fondo alle scale; subito dopo aprirsi e chiudere; dei passi su per le scale e l’immancabile toc-toc alla porta. Holmes andò ad aprire. Un signore dall’aspetto signorile e distinto, abbondantemente nei trent’anni, era ritto sull’uscio. Di sicuro la sua figura, dotata di una bellezza virile notevole, attirava l’attenzione femminile; lo guardai

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Sherlock Holmes e la regina nera

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori