Goditi subito questo titolo e milioni di altri con una prova gratuita

Solo $9.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Maximum Illud

Maximum Illud

Leggi anteprima

Maximum Illud

Lunghezza:
43 pagine
35 minuti
Editore:
Pubblicato:
Jan 8, 2018
ISBN:
9788893456593
Formato:
Libro

Descrizione

Benedetto XV (Giacomo Paolo Giovanni Battista della Chiesa, Pegli di Genova, 21 novembre 1854 – Roma, 22 gennaio 1922) è stato il 258º papa della Chiesa Cattolica. Si oppose fermamente alla Prima Guerra Mondiale definendola una "inutile strage". È stato uno dei promotori di massimo rilievo del rinnovamento missionario cattolico in atto nella prima metà del Novecento. Con la Maximum illud, celebre lettera apostolica pubblicata nel 1919, diede un nuovo impulso all'implementazione delle missioni cattoliche in tutto il mondo. Prese posizione contro gli interessi coloniali delle potenze occidentali con un'inversione di marcia che contribuì a riportare la missione della Chiesa sulla via evangelica.

Testo in italiano e latino. 
Editore:
Pubblicato:
Jan 8, 2018
ISBN:
9788893456593
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Maximum Illud

Libri correlati

Anteprima del libro

Maximum Illud - Benedetto XV

Benedetto XV

Maximum Illud

The sky is the limit

ISBN: 9788893456593

Questo libro è stato realizzato con StreetLib Write

http://write.streetlib.com

Indice

MAXIMUM ILLUD (Italiano)

MAXIMUM ILLUD (Latino)

Benedetto XV (Giacomo Paolo Giovanni Battista della Chiesa, Pegli di Genova, 21 novembre 1854 – Roma, 22 gennaio 1922) è stato il 258º papa della Chiesa Cattolica. Si oppose fermamente alla Prima Guerra Mondiale definendola una inutile strage. È stato uno dei promotori di massimo rilievo del rinnovamento missionario cattolico in atto nella prima metà del Novecento. Con la Maximum illud, celebre lettera apostolica pubblicata nel 1919, diede un nuovo impulso all'implementazione delle missioni cattoliche in tutto il mondo. Prese posizione contro gli interessi coloniali delle potenze occidentali con un'inversione di marcia che contribuì a riportare la missione della Chiesa sulla via evangelica.

MAXIMUM ILLUD (Italiano)

LETTERA APOSTOLICA

MAXIMUM ILLUD

DEL SOMMO PONTEFICE

BENEDETTO XV

AI PATRIARCHI, PRIMATI,

ARCIVESCOVI E VESCOVI

DEL MONDO CATTOLICO

SULL'ATTIVITÀ SVOLTA DAI MISSIONARI

NEL MONDO

*

Venerabili Fratelli,

salute e Apostolica Benedizione.

La grande e sublime missione che, sul punto di ritornare al Padre, il Nostro Signore Gesù Cristo affidò ai suoi discepoli quando disse: «Andate in tutto il mondo e predicate il Vangelo ad ogni creatura» (Mc 16,15), non doveva certamente terminare con la morte degli Apostoli, ma durare, per mezzo dei loro successori, sino alla fine dei tempi, cioè sino a quando fossero esistiti sulla terra degli uomini da salvare col magistero della verità. È infatti fin da quel giorno che «essi andavano e predicarono per ogni dove» (Mc 16,20), e in modo che la «loro voce si è diffusa per tutta la terra, e le loro parole sino ai confini del mondo» (Salmo 18,5). La Chiesa di Dio, memore del divino mandato, non cessò mai, attraverso il corso dei secoli, di inviare per ogni dove banditori e ministri della divina parola che annunziassero l’eterna salvezza recata al genere umano da Cristo. Persino durante il periodo dei primi tre secoli del cristianesimo, quando la furia delle persecuzioni, scatenate dall’inferno, pareva dovesse affogare nel sangue la Chiesa nascente, la voce del Vangelo fu bandita e risuonò fino agli estremi confini dell’Impero Romano. E quando poi furono concesse pubblicamente alla Chiesa la pace e la libertà, assai maggiori furono i suoi progressi compiuti con l’apostolato in tutto il mondo, per opera specialmente di uomini insigni per zelo e santità. È l’epoca in cui Gregorio l’Illuminatore conduce l’Armenia alla fede cristiana; Vittorino la Stiria; Frumenzio l’Etiopia; quando Patrizio conquista a Cristo gl’Irlandesi; Agostino gli Inglesi; Colomba e Palladio gli Scoti; Clemente Willibrord, il primo Vescovo di Utrecht, evangelizza l’Olanda, Bonifacio e Ausgario la Germania, Cirillo e Metodio gli Slavi. Allargandosi ancora la cerchia dell’apostolato, Guglielmo de Rubruquis penetra con la face del Vangelo fra i Mongoli, il beato Gregorio X manda missionari in Cina, e i figli di Francesco d’Assisi

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Maximum Illud

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori