Inizia a leggere

Quando le strade erano sterrate

Valutazioni:
171 pagine1 ora

Sintesi

Ci sono ricordi che restano impressi nel cuore per sempre. Parole che tracciano solchi dove rimangono intrappolati dolori e paure e dove la speranza è l’unico appiglio per tornare a vedere la luce del cielo. Paola, tramite i racconti di suo padre, rivive gli anni della guerra e la sua infanzia nel periodo del Dopoguerra, e in queste pagine ci restituisce scene di vita emozionanti che hanno riguardato la sua famiglia. Storie ed esperienze in cui si possono ritrovare tutte le famiglie che hanno vissuto la paura della guerra e la difficoltà del periodo di rinascita lenta e faticosa, fino ad arrivare ai ricordi più recenti della rivoluzione femminista, del lavoro come infermiera, della perdita delle persone care. 
Ci sono emozioni che vanno infatti al di là del tempo e diventano comuni a intere generazioni, sogni, speranze e sentimenti che si tramandano di padre in figlio, per raccontarci non solo gli orrori della guerra, i bombardamenti, le esecuzioni, la miseria, la fatica e la voglia di ricominciare, ma anche uno spaccato di storia sociale, politica ed economica del nostro Paese, per non dimenticare la storia, quella vissuta giorno dopo giorno da ogni uomo.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.