Inizia a leggere

Classici

Valutazioni:
serie

Sintesi

Malombra è il primo romanzo scritto da Antonio Fogazzaro intrapreso nei primi anni del '70, terminato in bella copia autografa il 22 dicembre 1880 e pubblicato a Milano da Brigola nel 1881.
Quello di Malombra fu un successo tardivo, ottenuto a quarant’anni, dopo un’attesa di consenso pubblico che vide finalmente, in quella primavera dell’81, la prima, importante verifica. Dinanzi a questo romanzo se le reazioni della critica erano state caute, con qualche presa di distanza da certi eccessi dello stile e della struttura narrativa, i lettori avevano subito decretato il successo per le tumultuose vicende dell’”inetto” Corrado Silla e la femme fatale, Marina di Malombra, mandando esaurita in soli tre mesi la prima edizione del romanzo. In realtà i “distinguo” della critica dovevano cedere il passo alla studiatissima miscela di temi e personaggi che rendeva accattivante, se non addirittura appassionante, una trama giocata sull’intrecciarsi di riconoscibilità (sociale, oltre che geografica) di luoghi e ambienti e di quell’alone misterioso e vagamente “horror” che avvolge la protagonista e connota ogni suo gesto, tanto più stupefacente quanto più immotivato.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.