Trova il tuo prossimo libro preferito

Abbonati oggi e leggi gratis per 30 giorni
Giù alla Fattoria: Ciclo: Lavanderia

Giù alla Fattoria: Ciclo: Lavanderia

Leggi anteprima

Giù alla Fattoria: Ciclo: Lavanderia

Lunghezza:
72 pagine
59 minuti
Pubblicato:
Nov 7, 2017
ISBN:
9788825403930
Formato:
Libro

Descrizione

Fantascienza - racconto lungo (48 pagine) - C'è solo una cosa capace di terrorizzare gli agenti della Lavanderia, abituati a orrori e mostri di ogni genere: la Fattoria, l'ospizio degli agenti che hanno perso la ragione


La serie della Lavanderia, arrivata per la prima volta in Italia con Giungla di cemento pubblicato da Delos Books e Rapporto sulle atrocità uscito su Urania, è forse la serie più famosa e più brillante di Charles Stross. La “Lavanderia” è un'agenzia segreta britannica che si occupa di combattere (e tenere segrete) minacce provenienti da entità interdimensionali che mettono in pericolo il nostro universo e l'umanità stessa. Tra un combattimento e l'altro gli agenti della Lavanderia devono fronteggiare il vero inferno: le pratiche burocratiche tipiche di ogni ufficio governativo. Ma c'è qualcosa che li terrorizza ancora di più.

In Giù alla Fattoria  il veterano Bob Howard deve investigare strani fenomeni in un edificio governativo adattato a ospizio per ex agenti della Lavanderia che hanno perduto la ragione.


Charles Stross, nato a Leeds nel 1964 ma da tempo residente in Scozia, si è laureato in farmacia, poi ha preso una specializzazione in informatica e ha lavorato come consulente e sviluppatore, per dedicarsi a tempo pieno alla scrittura dal 2000. Tra le sue opere più famose Accelerando (premio Locus), una delle opere più interessanti sul tema della Singolarità tecnologica; Palinsesto, vincitore del Premio Hugo nel 2012; e la serie della «Lavanderia», un'organizzazione segreta che si occupa di occulto, alla quale ha dedicato diversi romanzi e numerose novelle, tra le quali Rapporto sulle atrocità (Urania), Giungla di cemento (Premio Hugo 2005, Delos Books) e Equinoide (Premio Hugo 2014, Delos Digital e Elara).

Pubblicato:
Nov 7, 2017
ISBN:
9788825403930
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Giù alla Fattoria

Titoli di questa serie (74)

Libri correlati

Anteprima del libro

Giù alla Fattoria - Charles Stross

a cura di Silvio Sosio

Charles Stross

Giù alla Fattoria

RACCONTO LUNGO

Traduzione di Marco Crosa

Prima edizione novembre 2017

ISBN 9788825403930

© 2008 Charles Stross

Titolo originale: Down on the Farm

Edizione ebook © 2017 Delos Digital srl

Piazza Bonomelli 6/4 20139 Milano

Versione: 1.2

Font League Spartan Bold by Micah Rich, SIL Open Font Licence 1.1

Traduzione: Marco Crosa

Copertina: Franco Brambilla

TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Sono vietate la copia e la diffusione non autorizzate.

DELOS DIGITAL È CONTRO IL DRM

Pensiamo che chi acquista un ebook ne diventi il proprietario. E debba essere libero di gestirlo, copiarselo, convertirlo e conservarlo come meglio crede.

Perciò cerchiamo di evitare, ogni volta che è possibile, di imporre protezioni e lucchetti ai nostri ebook.

Se vuoi aiutarci in questa battaglia, rispetta il nostro lavoro: scarica i nostri ebook in modo legale, e non distribuirli ad altri in modo non autorizzato.

Grazie, da parte di Delos Digital, dell'autore del libro e di tutti coloro che vi hanno lavorato.

Indice

Copertina

Il libro

L'autore

Giù alla Fattoria

Capitolo 1

Capitolo 2

Capitolo 3

Capitolo 4

Capitolo 5

In questa collana

Tutti gli ebook Bus Stop

Il libro

C'è solo una cosa capace di terrorizzare gli agenti della Lavanderia, abituati a orrori e mostri di ogni genere: la Fattoria, l'ospizio degli agenti che hanno perso la ragione

La serie della Lavanderia, arrivata per la prima volta in Italia con Giungla di cemento pubblicato da Delos Books e Rapporto sulle atrocità uscito su Urania, è forse la serie più famosa e più brillante di Charles Stross. La Lavanderia è un'agenzia segreta britannica che si occupa di combattere (e tenere segrete) minacce provenienti da entità interdimensionali che mettono in pericolo il nostro universo e l'umanità stessa. Tra un combattimento e l'altro gli agenti della Lavanderia devono fronteggiare il vero inferno: le pratiche burocratiche tipiche di ogni ufficio governativo. Ma c'è qualcosa che li terrorizza ancora di più.

In Giù alla Fattoria  il veterano Bob Howard deve investigare strani fenomeni in un edificio governativo adattato a ospizio per ex agenti della Lavanderia che hanno perduto la ragione.

L'autore

Charles Stross, nato a Leeds nel 1964 ma da tempo residente in Scozia, si è laureato in farmacia, poi ha preso una specializzazione in informatica e ha lavorato come consulente e sviluppatore, per dedicarsi a tempo pieno alla scrittura dal 2000. Tra le sue opere più famose Accelerando (premio Locus), una delle opere più interessanti sul tema della Singolarità tecnologica; Palinsesto, vincitore del Premio Hugo nel 2012; e la serie della «Lavanderia», un'organizzazione segreta che si occupa di occulto, alla quale ha dedicato diversi romanzi e numerose novelle, tra le quali Rapporto sulle atrocità (Urania), Giungla di cemento (Premio Hugo 2005, Delos Books) e Equinoide (Premio Hugo 2014, Delos Digital e Elara).

Dallo stesso autore

Charles Stross, Equinoide Robotica ISBN: 9788825402285 Charles Stross, Guerra gelida Robotica ISBN: 9788825403428 Charles Stross, Newbie Robotica ISBN: 9788825403695 Charles Stross, Straordinari Robotica ISBN: 9788825404265 Charles Stross, Proboscidi e prodezze Robotica ISBN: 9788825405200 Charles Stross, Il grande fratello di ferro Robotica ISBN: 9788825406405

1

Ah, le gioie dell’estate: qui nel sud-est dell’Inghilterra è la stagione delle zanzare, delle scottature solari e delle carenze d’acqua. Io sono un ragazzo di città, quindi potete aggiungere all’elenco l’inquinamento soffocante quando un milione di famiglie in movimento verso la campagna avviano i loro costosi macchinoni e si precipitano nei luoghi di villeggiatura. E ciò prima ancora di prendere in esame l’ambiente infernale della Metro (infernale in un senso assai più letterale di quanto chiunque si renda conto, a meno che non abbia esaminato una cartina del tracciato ferroviario urbano londinese e riconosciuto la geometria recondita sottostante i simboli sovrapposti delle stazioni della metropolitana).

Ma torniamo a noi.

Una mattina, il capo reparto entra come per caso nel mio ufficio. È un ufficio angusto e sono intento a praticare il lancio del frisbee servendomi di una pila di sottobicchieri da birra e un bersaglio per freccette abbellito dalle facce di svariati ministri del Parlamento. – Bob – Andy si interrompe per acchiappare a mezz’aria un quadretto di cartone umido mentre io balzo in piedi, sentendomi colpevole: – è spuntato un lavoro che forse dovresti esaminare… sembra fatto apposta per te.

La prima legge della burocrazia dice non mostrare curiosità fuori dal tuo cubicolo. È la prima regola di qualsiasi esercito che abbia mai marciato sulla Terra: mai offrirsi volontari. Se fate domande (o vi offrite volontari), verrà interpretato come un segno di inattività e il diavolo, sotto l’aspetto del vostro capo reparto (o sergente) troverà un bel lavoretto per le vostre manine oziose. Inoltre fareste meglio a credere che sarà molto meno piacevole di qualunque cosa steste facendo prima (ozio creativo, per esempio), perché l’inattività è un crimine contro l’organizzazione e deve essere punita. La massima vale il doppio qui alla Lavanderia, la divisione dei servizi segreti britannici incaricata di difendere il reame dalla feccia del multiverso attraverso gli strumenti della demonologia

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Giù alla Fattoria

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori