Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Incontrando il Genovesino

Incontrando il Genovesino

Leggi anteprima

Incontrando il Genovesino

Lunghezza:
48 pagine
14 minuti
Editore:
Pubblicato:
27 set 2017
ISBN:
9780244936792
Formato:
Libro

Descrizione

Benché il Genovesino sia un pittore abbastanza prolifico e uno dei più originali del Seicento italiano dopo la morte di Caravaggio, nonché una delle glorie cremonesi del secolo, poco si sa e poco si è studiato finora sul suo conto.
Il presente libretto vuole dunque essere una presentazione, un invito all’incontro con un artista forse immeritatamente quasi sconosciuto.

Versione in brossura ordinabile dal sito di Finisterrae.
Editore:
Pubblicato:
27 set 2017
ISBN:
9780244936792
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Incontrando il Genovesino

Anteprima del libro

Incontrando il Genovesino - Daniele Lucchini

Lucchini

Colophon

Finisterrae 48

Prima volta in Finisterrae: 2017

In copertina: Luigi Miradori detto il Genovesino

Suonatrice di liuto, 1635-1640 ca. (particolare)

© 2017 Daniele Lucchini, Mantova

www.librifinisterrae.com

Tutti i diritti riservati

ISBN: 9780244936792

Epigrafe

E con que’ colpi onde ’l metal rimbomba,

affretta il corso al secolo fugace.

Ciro di Pers, L’orologio da ruote

Prefazione

Luigi Miradori detto il Genovesino, le rare volte in cui è menzionato, è di solito semplicemente annoverato tra i caravaggeschi, vale a dire tra quell’ampia schiera di pittori che per tutto il Seicento si muovono sulla scia della strepitosa rivoluzione di Michelangelo Merisi e che vengono sbrigativamente e indistintamente bollati come epigoni minori.

Se indubbiamente minori devono essere considerati rispetto al grande artista lombardo, non si può tuttavia trattarli come una massa indistinta di passivi imitatori, ché vi sono senza dubbio tra essi alcuni, e proprio soprattutto in Lombardia, che si riescono a distinguere: non solo nel senso letterale, vale a dire di poter riconoscere la mano di uno da quella di un altro, ma anche in termini di qualità e di originalità.

Uno di questi è appunto il Genovesino, sul quale io neppure mi ero mai particolarmente soffermato sinora. L’occasione è arrivata con una meritoria mostra monografica che sta per aprire a Cremona, sua città d’adozione. Una vera e propria

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Incontrando il Genovesino

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori