Trova il tuo prossimo book preferito

Abbonati oggi e leggi gratis per 30 giorniInizia la tua prova gratuita di 30 giorni

Informazioni sul libro

Io accuso...! J'Accuse…!: Storia del processo Dreyfus

Io accuso...! J'Accuse…!: Storia del processo Dreyfus

Azioni libro

Inizia a leggere
Lunghezza: 117 pagine1 ora

Descrizione

"Io accuso…!" (J'Accuse…!) è il titolo dell'editoriale scritto dal giornalista e scrittore francese Émile Zola in forma di lettera aperta al presidente della Repubblica francese Félix Faure e pubblicato il 13 gennaio 1898 da L'Aurore con lo scopo di denunciare pubblicamente i persecutori di Alfred Dreyfus, le irregolarità e le illegalità commesse nel corso del processo che lo vide condannato per alto tradimento, al centro di uno dei più famosi affaires della storia francese.
Nel 1894, Alfred Dreyfus, di origine ebraica, capitano presso lo Stato Maggiore dell'Esercito, fu accusato a torto di aver passato informazioni segrete all'Impero tedesco. Dopo un giudizio sommario con prove falsificate, Dreyfus fu condannato alla deportazione a vita sull'isola di Caienna.

Émile Zola (1840 – 1902) è stato uno scrittore francese. Zola vuole descrivere una società incline solo ai bagordi, dimentica le sofferenze degli umili e dedita al vizio come sua unica divinità, ponendo quindi l'accento sulle ingiustizie sociali.
I personaggi e gli ambienti sono descritti con scrupoloso realismo, come in un documentario, con una certa simpatia dello scrittore per gli sfruttati. Nei suoi romanzi vengono frequentemente smascherate le ipocrisie e le bassezze della borghesia francese.
Leggi altro
Io accuso...! J'Accuse…!: Storia del processo Dreyfus

Azioni libro

Inizia a leggere

Informazioni sul libro

Io accuso...! J'Accuse…!: Storia del processo Dreyfus

Lunghezza: 117 pagine1 ora

Descrizione

"Io accuso…!" (J'Accuse…!) è il titolo dell'editoriale scritto dal giornalista e scrittore francese Émile Zola in forma di lettera aperta al presidente della Repubblica francese Félix Faure e pubblicato il 13 gennaio 1898 da L'Aurore con lo scopo di denunciare pubblicamente i persecutori di Alfred Dreyfus, le irregolarità e le illegalità commesse nel corso del processo che lo vide condannato per alto tradimento, al centro di uno dei più famosi affaires della storia francese.
Nel 1894, Alfred Dreyfus, di origine ebraica, capitano presso lo Stato Maggiore dell'Esercito, fu accusato a torto di aver passato informazioni segrete all'Impero tedesco. Dopo un giudizio sommario con prove falsificate, Dreyfus fu condannato alla deportazione a vita sull'isola di Caienna.

Émile Zola (1840 – 1902) è stato uno scrittore francese. Zola vuole descrivere una società incline solo ai bagordi, dimentica le sofferenze degli umili e dedita al vizio come sua unica divinità, ponendo quindi l'accento sulle ingiustizie sociali.
I personaggi e gli ambienti sono descritti con scrupoloso realismo, come in un documentario, con una certa simpatia dello scrittore per gli sfruttati. Nei suoi romanzi vengono frequentemente smascherate le ipocrisie e le bassezze della borghesia francese.
Leggi altro