Inizia a leggere

L'artiglio dell'aquila

Valutazioni:
762 pagine11 ore

Sintesi

Dopo la drammatica morte del re Atezio, il mitico regno di Ausonia cade nelle mani di un feroce tiranno. Quando ormai la rassegnazione sta prendendo il sopravvento nell'animo degli abitanti, un misterioso selvaggio, un guerriero accompagnato da un lupo argentato e da un candido girifalco, fa la sua comparsa nel paese ormai desolato. La sua presenza non passa inosservata e ridesta nei vecchi compagni d'arme del re, rinchiusi in un lungo silenzio durato dieci anni, la speranza di un futuro migliore per sé, per i propri figli, per gli Ausoni tutti. Ma questo arrivo porterà ancora sofferenza e dolore e costringerà ognuno, cavaliere o semplice abitante dei villaggi e delle città, a fare una scelta chiara e definita, a mettersi in gioco e a rischiare di perdere tutto per un ideale. Tra intrighi, battaglie, colpi di scena, all'orizzonte si profila uno scontro che avrà un solo vincitore. Solo uno sarà destinato a regnare come incontrastato signore di quelle terre, solo uno sarà colui che farà volare ancora l'aquila di Ausonia.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.