Inizia a leggere

Castigo

Valutazioni:
447 pagine6 ore

Sintesi

Con "Castigo" Matilde Serao si distacca dallo spaccato di una Napoli popolare dei precedenti, ma entra alll’ interno dei salotti dell’ aristocrazia con una folla di personaggi mondani ed annoiati, uomini dai nomi storici, dai blasoni illustri, donne raffinatissime e bellissime.
La storia è ambientata tra Napoli e Firenze, protagonista Cesare Dias, duro, snob, freddo e distaccato e la moglie Anna, giovane, bella, tanto innamorata e triste. che soffre perché il marito ride e si prende gioco del suo amore e del suo soffrire.
La giovane dama, da poco sposa dell'aristocratico quarantenne, scopre di essere tradita dal marito, che lei ama profondamente, e con la propria sorella e va a suicidarsi in casa di un suo adoratore, il principe Caracciolo con il quale in realtà non ha mai avuto una relazione.

Matilde Serao è stata una scrittrice e giornalista italiana, protagonista del rinnovamento della letteratura e del giornalismo italiano negli anni cruciali tra Ottocento e Novecento. Oltre ad aver lavorato intensamente come giornalista, fu autrice di settanta fra romanzi e raccolte di racconti, la maggior parte di impronta verista. È stata la prima donna italiana ad aver fondato e diretto un quotidiano, Il Mattino di Napoli.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.