Vampiri: I primi documenti

Azioni libro

Inizia a leggere

Informazioni sul libro

Vampiri: I primi documenti

Valutazioni:
Valutazione: 0 stelle su 50/5 (0 recensioni)
Lunghezza: 253 pagine3 ore

Descrizione

Nella prima metà del Settecento ufficiali e medici militari asburgici iniziarono a inviare alle autorità sconcertanti rapporti su casi di vampirismo ai quali avevano assistito nelle lontane terre dei Balcani: cadaveri di presunti Vampiri che venivano riesumati, trafitti da paletti, decapitati e cremati per evitare che, uscendo dalle loro tombe, continuassero a uccidere i viventi succhiando il loro sangue.

Abbiamo qua riunito:
- I primi rapporti, per la prima volta fedelmente tradotti per il pubblico italiano dai testi originali (di difficile reperibilità, scritti in tedesco antiquato e stampati in gotico)
- Titoli e notizie sulle "Dissertationes" filosofiche, mediche e teologiche che ne seguirono.
- Link a tutti i testi originali digitalizzati, sparsi per le biblioteche d'Europa.
- Trascrizioni in tedesco delle fonti più interessanti.
- Una introduzione che inquadra i tempi, le circostanze e la realtà dei fatti alla lucedelle moderne conoscenze scientifiche.
- Note bibliografiche, riferimenti a testi di approfondimento, nonché notizie curiosee poco note sulla successiva evoluzione della figura del Vampiro.
Leggi altro