La penitenza

Azioni libro

Inizia a leggere

Informazioni sul libro

La penitenza

Valutazioni:
Valutazione: 0 stelle su 50/5 (0 recensioni)
Lunghezza: 145 pagine1 ora

Descrizione

All'uomo peccatore il Signore addita il "bene della penitenza" quale rimedio alle proprie infermità spirituali, affinché, una volta soggiogata la carne ai dettami dello spirito, l'anima sia libera di innalzarsi verso Dio. Sant’Ambrogio ammonisce a non rinviare il dovere di rinnegar se stessi e convertirsi: ignoto, infatti, è il tempo della morte e incerta la durata della vita.La penitenza è un bene. [...]. Il Signore, quando dice: «Fate penitenza, perché il regno dei cieli è vicino», ha sufficientemente ammonito coloro che rinviano la penitenza. Ignoriamo in quale ora viene il ladro, non sappiamo se la nostra anima ci sarà richiesta la notte stessa. Dio scacciò Adamo dal paradiso subito dopo la colpa. Non frappose indugi, ma, perché facesse penitenza, lo privò delle delizie e, immediatamente, lo rivesti di una tunica di pelle, non già di seta.
Leggi altro