Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Scimmia Nuda od Essere Felice e Realizzato: Il Metodo Scientifico Applicato alla Condizione Umana - Vol. III
Scimmia Nuda od Essere Felice e Realizzato: Il Metodo Scientifico Applicato alla Condizione Umana - Vol. III
Scimmia Nuda od Essere Felice e Realizzato: Il Metodo Scientifico Applicato alla Condizione Umana - Vol. III
E-book333 pagine4 ore

Scimmia Nuda od Essere Felice e Realizzato: Il Metodo Scientifico Applicato alla Condizione Umana - Vol. III

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

La realtà contemporanea ci dimostra, ogni giorno, con ogni evento, sia di tipo storico oppure naturale, l’inadeguatezza degli strumenti conoscitivi ed operativi, non solo a risolvere i problemi che tale realtà ci prospetta, ma anche a conoscerne la logica e la direzione dell’evoluzione in atto. L’antropocentrismo (che induce a ritenere gli esseri umani, se non singolarmente, almeno collettivamente, tramite gli “uomini che fanno la storia”, artefici della realtà storica, e persino dell’evoluzione climatica) non è una ideologia defunta, ma viva e vitale, sempre più presuntuosa ed inutilmente dannosa! L’incapacità dei popoli e dei governanti, a comprendere la logica della realtà, le sue tendenze evolutive, e quali siano gli strumenti per adattarvisi e per “governarla”, almeno per non farsene travolgere insensatamente, è sotto gli occhi di tutti quelli che abbiano un minimo di capacità riflessiva!
I lettori si chiederanno come sarà possibile convincere che questa teoria sia valida, non solo i governanti e gli statisti (che si ritengono, nella migliore dell’ipotesi, sostanzialmente, niente meno che: “Dio in Terra”), ma anche gli intellettuali, accademici o meno, così come i giornalisti (che si considerano espressione del “quinto potere”, se svolgono coscienziosamente il loro compito di informare, oppure espressione di un contro-potere [di cui, spesso, essi stessi ignorano la logica e la natura] se schierati, con faziosità, contro il potere legittimo e democraticamente costituito, a prescindere dalle scelte che compia o voglia compiere); essi sono “la fonte” su cui gli storici basano la ricostruzione di ciò che, gli storici stessi, ritengono: gli eventi storici. Non è a costoro che ci rivolgiamo, né vogliamo convincerli della validità della nostra teoria, consapevoli, come siamo, che finché venga recepito un progetto alternativo di organizzazione sociale, da una collettività, pur minuscola, che consenta di considerare superato l’attuale livello di civilizzazione, sarebbe controproducente delegittimare la realtà dell’attuale condizione umana, per quanto penalizzante ed inadatta la si possa ritenere.
La conoscenza della effettiva condizione umana è la premessa prioritaria ed indispensabile per progettare e costruire un nuovo modello di società, capace di rappresentare un nuovo, più elevato, livello di civilizzazione.
In questo volume si sono analizzati gli elementi che ingabbiano gli esseri umani in una schiavitù asfissiante, che abbiamo definito elementi di irrazionalità. Tali elementi non derivano esclusivamente dalla realtà della società storica, in cui siamo inseriti involontariamente, ma sono interiorizzati nel carattere di ogni individuo e, addirittura, connessi alla natura umana. Tale condizione rende gli esseri umani non dissimili da “scimmie nude”, essendo, noi esseri umani, del tutto inconsapevoli e, sostanzialmente, irresponsabili, degli eventi storici, che ci riguardano e ci coinvolgono profondamente.

LinguaItaliano
Data di uscita30 mag 2017
ISBN9781370424191
Scimmia Nuda od Essere Felice e Realizzato: Il Metodo Scientifico Applicato alla Condizione Umana - Vol. III
Leggi anteprima
Autore

Giano Rocca

Giano Rocca was born in a small village in the Langhe, called Roccaverano, from parents of humble origins. After completing his primary school studies, he moved to Turin, where he attended secondary school and the University, enrolling in the Faculty of Letters and Philosophy. He was a pupil of the political philosopher Norberto Bobbio. He attended school institutions supporting himself with his work, employed by the large local industry, then called "FIAT". His interests can be summarized in the study of "social" and "human" sciences, although he soon realized that knowledge in these sectors had not yet reached the episteme of science. He was primarily determined to carry out an analysis of history capable of compensating for the gaps and contradictions of current conceptions and, in particular, of Marxist analysis, whose alleged "scientific essence" has been falsified by the anti-communist revolutions that have occurred in the Soviet Union and in the countries of realized Socialism, especially in Eastern Europe. The published books aim to provide an overall view of the human condition, with particular attention to the historical reality of societies based on statehood, analyzing them in their structural complexity and their historical dynamics, to identify the possible outcome of human evolution itself. He developed the concept of degrees of civilizing, identifying the fifth level of civilizing in the "closed societies", or feudal ones, while in the "open societies", or mercantile ones, he identified the sixth level of civilizing. The sixth level of civilizing, however, appears neither irreversible, nor automatically a harbinger of further progress, which progress can only come from a metamorphosis, or palingenesis, of the human condition, which undermines the very presuppositions of organic-stratified societies, of to which the societies based on statehood, as a whole, are but the most advanced examples. To accomplish this palingenesis, neither the "class struggle" nor the social and political revolutions are suitable. It is necessary to rethink, in depth, the causes of the formation of the historical structural reality and, once the remedies have been identified, apply them to individuals and their inter-personal relationships, a premise for overcoming the conflict between individuality and sociality, defined by philosophers as the great "social problem". It is necessary to lay the foundations for the planning and creation of a sociality consistent with the most authentic nature of individuals, enhancing, and not sacrificing, their individualization. This is achieved by creating nuclei of a new type of society, which is able to fully satisfy the basic needs of individuals and their need for progress of the level of civilizing. This new type of company can be defined: SOCIETY SOCIALITARIAN.

Leggi altro di Giano Rocca

Correlato a Scimmia Nuda od Essere Felice e Realizzato

Ebook correlati

Articoli correlati