Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Il Ponte di Revery: Oltre il visibile
Il Ponte di Revery: Oltre il visibile
Il Ponte di Revery: Oltre il visibile
E-book92 pagine20 minuti

Il Ponte di Revery: Oltre il visibile

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

La poesia, secondo alcuni, si riconduce a una scepsi.
L’istinto che si perde nella notte dei tempi, per alienarsi e ricomporsi in frammentarie bramosie liriche. Ricostituendo quindi uno stato enigmatico doppio condotto dal sentimento che diffonde interrogazioni a ogni verso, il plausibile contiguo fittizio, il desiderio equiparato alla ragione.
Dualità pregnante. Un’anima come vergine d’esca, che prestandole adito in scomposte acque occulte, descrive alla fine discinti misteri umani orecchianti, retinici e consci.
Le poesie sono schizzi suggestivi, per i quali non servono autorevoli e ragionevoli garanzie estetiche.
Già in prima ed estemporanea lettura, la loro potenzialità inespressa, è da amare con i sensi, da accarezzare con occhi e dita genuflesse affinché ci parlino. E il silenzio dura poco. La pagina è sempre generosa e selvaggia percorrendo tutte le vene visibili del foglio. Il verso si adagia piano e ricopre di un fitto strato di tinte forti e suggestive. Una convulsa fascia sonora intessuta in un filo di perle che di lemmi e di cuore prendono forma. La poesia è l’esito cicatriziale di un ideogramma d’emozione, nell’appuntamento Principe con il Grande Sentimento.
Una silloge impegnativa, ammaliante, capace di annullare il qui e ora per tessersi in un altrove immaginifico in cui la realtà diventa il controcanto della vita.
LinguaItaliano
Data di uscita1 mag 2017
ISBN9788832920222
Il Ponte di Revery: Oltre il visibile
Leggi anteprima

Categorie correlate

Recensioni su Il Ponte di Revery

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    Il Ponte di Revery - Monica Silvestrini

    it

    Introduzione

    Ogni vissuto istante può divenire poesia. è un passaggio immediato. Se l’ispirazione ci assale e ci invade possiamo dare nuova vita a quell’istante.

    La nuova forma, tuttavia, non è l’istante nella sua essenza, ma una rappresentazione piana che acquisisce spessore nel pensiero del lettore.

    Colui che legge quindi, non potrà mai ricevere in dono quell’istante e ambire a sentirlo nello stesso modo di chi ha scritto.

    Eppure, non c’è altro modo di arrivare così vicini alla vita, che con la poesia.

    Perché con la vita essa vive.

    I testi qui raccolti raccontano delle cose così come le vediamo e del loro far parte del mistero, che l’uomo deve accogliere quale più grande dono.

    Raccontano dell’oltre che percepiamo ma non riusciamo a raggiungere. Nascono cose da quotidiani incidenti, da volti e pensieri nella vita.

    Ovunque e ognora c’è l’anelito all’esserci, il prevalere dell’essere sull’avere, la consapevolezza del dono della vita, l’esaltazione del coraggio, dell’amore inesauribile fonte.

    Ovunque e ognora si ribella l’energia all’immobilità.

    Ogni essere è altro da una scultura dove lo scalpello dell’artista ha plasmato un pezzo unico.

    Ogni essere è composizione di parti.

    Monica Silvestrini

    Percorra ora il lettore il Ponte di Revery

    ci ritroveremo alla fine

    per celebrare il dono dell’oltre…

    Io sono parola

    Ora io sono parola e mi apro a ventaglio

    nei miei modi miei piaceri e fogge

    sia dubbiosa che certa

    con gli accenti sulle delizie

    o schiva o audace con corteggiatori

    altri elementi in attesa

    io porto tutte le stigmate e le lune

    i segreti delle pietre

    e le vie dell’errore

    io sono la parola della gioia

    che di sé si sorprende e in sé si

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1