Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Revine Lago, misteri, storie e leggende

Revine Lago, misteri, storie e leggende

Leggi anteprima

Revine Lago, misteri, storie e leggende

Lunghezza:
134 pagine
56 minuti
Pubblicato:
15 apr 2017
ISBN:
9788826049380
Formato:
Libro

Descrizione

Il testo che andrete a leggere presenta racconti inediti, misteri e leggende del paese di Revine Lago; a volte sono storie fantastiche con atmosfere torbide e terrificanti, trame allucinanti e bizzarre, con intrecci misteriosi e non sempre logici. Il Testo è stato realizzato da Tarzariol Lucio e Antu Puchulu in collaborazione con il Comune di Revine Lago, l’UNPLI ed il Servizio civile nazionale. In una realtà dove molto spesso vanno perdute usanze, tradizioni e credenze, gli autori hanno creato una raccolta di favole “di una volta”, di favole “dei nostri nonni”, tramandate di generazione in generazione e lasciate cadere nel dimenticatoio.
Pubblicato:
15 apr 2017
ISBN:
9788826049380
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Revine Lago, misteri, storie e leggende

Leggi altro di Lucio Tarzariol

Libri correlati

Articoli correlati

Anteprima del libro

Revine Lago, misteri, storie e leggende - Lucio Tarzariol

Revine Lago

misteri, storie e leggende

COMUNE DI REVINE LAGO

ASSESSORATO ALLA CULTURA

BIBLIOTECA COMUNALE

REVINE LAGO

Misteri, storie e leggende

di Lucio TARZARIOL e Antu PU􀀸CHULU

Si Ringraziano:

L’Amministrazione del Comune di Revine Lago

La Banca di Credito Cooperativo delle Prealpi

La Pro Loco di Revine Lago

L’Associazione Immagine Giovani

La maestra Maria Caterina Casagrande

Il signor Francesco Grava

e tutti coloro che hanno collaborato alla pubblicazione di questo libro

Alcune storie in dialetto sono tratte da racconti degli alunni nati negli anni ’68 e ’73.

PREFAZIONE

In una realtà in cui molto spesso vanno perdute usanze,

tradizioni e credenze, l’idea di realizzare una raccolta di

favole di una volta, di favole dei nostri nonni, tramandate di

generazione in generazione, mi ha coinvolto ed entusiasmato.

La favola rimane nella nostra mente più a lungo di un bel

discorso accademico e suggerisce comportamenti ed esempi di casi della vita.

La favola trasferisce ai più piccoli sia una serie di modelli di

comportamento da tenere in varie occasioni, sia i concetti di

male e di bene in rapporto agli episodi raccontati.

Le favole hanno al loro interno un insegnamento, una buona morale.

E’, perciò, importante abituare i bambini, fin da piccoli, ad

ascoltare fiabe, poiché questo consente di ragionare insieme a

loro sugli errori dei protagonisti, su cosa avrebbero potuto fare o

sul perché succede una certa cosa piuttosto che un’altra.

Stimolare il bambino al ragionamento è uno dei doveri dei 

genitori e degli educatori.

Un buon libro è sicuramente meglio che un programma

 in televisione o un videogioco!

E’ per tali motivi che l’Amministrazione comunale di Revine

Lago ha aderito favorevolmente all’iniziativa.

Rivolgo un particolare ringraziamento al nostro bibliotecario

Lucio Tarzariol e ad Antu Puchulu, per aver dedicato il loro

tempo ed il loro impegno alla ricerca ed alla raccolta delle

favole, nonché, naturalmente, a tutti gli enti che hanno reso

materialmente possibile la realizzazione di questo libro.

                                                                                                                                                                                        L’Assessore alla cultura

                                                                                                                                                                                      Silla Grava

Indice

Fiabe in dialetto: 

Al scansafadighe..............................................pag 14

I tre fradei.........................................................pag 16

La cavera Mariana...........................................pag 19

L’asino volante.................................................pag 21

Nane che l’è ‘ndat a dormir su le cane.............pag 24

Pierino e Catinetta............................................pag 26

Rico..................................................................pag 28

Iovanin e’l gigante............................................pag 30

Racconti -Testimonianze:

El confin de Lago.............................................pag 34

Gnomi de Revine.............................................pag 37

I can de Celeta..............................................pag 40

Il ritorno dell’orso Mario...................................pag 41

La carrozza scomparsa nel lago.....................pag 44

La zoca dei tosat de Revine............................pag 45

Lo spirito di Giuditta.........................................pag 47

Sogno di un ignoto viaggiatore........................pag 49

Storie della siora Regina.................................pag 55

Ricerche storiche:

Origine del nome Revine.................................pag 60

Al mazarol de Revine......................................pag 65

Bilocazione e leggende di Don Cumano.........pag 68

I primitivi di Revine Lago.................................pag 72

La leggenda del barba eroico

combattente della resistenza...........................pag 77

Il misterioso trenino scomparso.......................pag 80

La foresta più vecchia del mondo....................pag 87

La leggenda della chiesa di S. Maria...............pag 90

La misteriosa scomparsa della chiesa

di S. Martino....................................................pag 94

Strada Romana a Revine................................pag 99

La vecia redosega e la sera de la befana.......pag 104

 Introduzione

Ricordi di vita quotidiana in cui si narravano le storie

Durante i lunghi mesi invernali, le famiglie di Revine si riunivano a far filò. In questa occasione si raccontavano le storie più incredibili e strane. Il filò era un momento di ritrovo che aveva luogo nelle stalle più grandi del paese, unico posto caldo in quei mesi freddi, grazie al calore degli animali. Lo spazio, solitamente, veniva ripartito tra maschi e

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Revine Lago, misteri, storie e leggende

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori