Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Diabete Ed Epigenetica

Diabete Ed Epigenetica

Leggi anteprima

Diabete Ed Epigenetica

Lunghezza:
41 pagine
27 minuti
Pubblicato:
9 apr 2017
Formato:
Libro

Descrizione

Molti fattori di rischio che aumentano la probabilità di sviluppare diabete mellito di tipo II possono cambiare il modello epigenetico nel fegato, tessuto adiposo e nel muscolo scheletrico variando l'espressione genica e il metabolismo in questi tessuti. Inoltre, nelle isole di Langerhans in pazienti con diabete mellito di tipo II, sono stati trovati i geni da metilazione aberrante. Tutto questo mette in evidenza l'importanza dei meccanismi epigenetici nella patogenesi del diabete mellito di tipo II.

Pubblicato:
9 apr 2017
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore

Autor de dos Libros con tapa: Manual Básico de Farmacología y 200 Ideas para Mejorar la Rentabilidad de tu Farmacia, una publicación en la revista Alimentación, Equipos y Tecnología: La histamina en las distintas etapas de fabricación de conservas de atún y seis Ebooks: Disruptores Endocrinos, La Salud no es un Negocio, Obesidad Infantil. Rista. Respuesta Insuficientemente Adecuada, Vivir sin Cáncer, Ser Mayor sin Edad y Predisposición a Ser Homosexual.Posee tres licenciaturas (Farmacia, Ciencias Químicas, Ciencia y Tecnología de los Alimentos) y experiencia en los departamentos de Calidad, Producción y Ventas.


Correlato a Diabete Ed Epigenetica

Libri correlati

Articoli correlati

Anteprima del libro

Diabete Ed Epigenetica - Carlos Herrero Carcedo

1. Epidemia di Diabete Mellito di Tipo II

Diabete mellito di tipo II è una malattia cronica, complesso e multifattoriale che si pone come risultato dell'interazione dell'ambiente con il patrimonio genetico. I fattori ambientali che contribuiscono alla prevalenza diabete mellito di tipo II in tutto il mondo sono tutti fattori di rischio che aumentano la suscettibilità allo sviluppo di questa condizione comune, fatta eccezione per il genoma specifico di ogni persona.

In questo modo, per il diabete mellito di tipo II esiste:

a. Fattori modificabili: sovrappeso, obesità, inattività fisica, alimentazione scorretta, fumo, ambiente intrauterino sfavorevole, stress, farmaci, scarsa o dannoso microbiota intestinale, malattie che aumentano il rischio di sviluppare e prodotti chimici per l'ambiente (alcune di queste sostanze sintetico sono perturbatori endocrini).

b. Fattori non modificabili: età, sesso, etnia, storia familiare, precedente diabete gestazionale e anormale tolleranza al glucosio.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità ci dice che il numero di persone con diabete è aumentato da 108 milioni in 1980 a 422 milioni nel 2014 e la prevalenza a livello mondiale di questa epidemia è aumentata dal 4,7% del 1980 al 8,5% nel il 2014.

13,8% della popolazione spagnola ha diabete mellito di tipo II e il 30% di tutta la dei cittadini spagnoli ha problemi con il metabolismo del glucosio.

Anche se abbiamo, in generale, una migliore metodi analitici, il 50% dei casi di diabete non viene diagnosticata. Questo è lo stesso che dire, c'è un paziente diabetico non viene diagnosticata per tutti coloro che sono già diagnosticato.

Le persone con diabete mellito di tipo II non possono regolare la quantità di glucosio nel sangue, essendo insulina secreta dal pancreas ormone responsabili della riduzione della concentrazione di glucosio (glicemia) trasportando il glucosio dal flusso sanguigno al miociti muscolari soprattutto, a adipociti nel tessuto adiposo e/o cardiomiociti del cuore.

Predisposizione genetica, insieme a fattori ambientali, inducono resistenza periferica all'azione dell'insulina nei tessuti ormone-reattivo, in particolare, il fegato, il tessuto adiposo e muscolo scheletrico. Questa resistenza insulina provoca iperglicemia causa risposta insulinica ridotta in cellule di questi tessuti:

1. Non è adeguatamente bloccato la produzione di glucosio nel fegato.

2. Non è correttamente soppressa la lipolisi, che fornisce acidi grassi per molti tessuti in situazioni di fabbisogno energetico, nel tessuto adiposo.

3. Non è

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Diabete Ed Epigenetica

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori