Inizia a leggere

Contemplazione, una via per il risveglio

Valutazioni:
334 pagine1 ora

Sintesi

Attraverso la contemplazione in Natura, l'Uomo può riscoprire il piacere della sensazione di sentirsi Uno nel Tutto, Atman nel Brahman, comunione interreligiosa, percorso yogico e meditativo complementare, una reale possibilità di arricchire il proprio percorso nel pieno benessere armonico.
Attraverso l'analisi della società contemporanea, il decadimento della stessa, la 'sete' intesa come mal d'esistere, tipica espressione delle discipline buddhiste, l'autore vi invita ad un'analisi profonda della depressione esitenziale come concezione non arbitraria, spesso indotta, la ricerca di una nuova via come complemento ad una società in pieno declino ideologico e trascendente.
Supportando questa analisi grazie allo studio di tre grandi personalità 'illuminate' del passato, il Buddha Gautama Siddharta, l'imperatore Asoka, San Francesco, il libro si sviluppa nel pieno spirito di una religiosità che proprio grazie alla Natura intesa come Madre è fonte di cammino spirituale e d'Illuminazione poetica ed esistenziale.
L'impiego di mantra, di sessioni di yoga, di esercizi semplici, v'invita a rtitrovare nel potere della Natura la forza per superare il mal d'esistere, incontrando voi stessi, corpo e spirito, all'interno delle potenzialità che la Natura esprime e concede, proprio grazie alla contemplazione sottile degli stati energetici ed armonizzanti.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.