Inizia a leggere

Chiacchiere di gente comune

Valutazioni:
65 pagine1 ora

Sintesi

Un filo invisibile è quello che lega magicamente le persone tra di loro. C’è chi la chiama empatia ma indipendentemente dal suo nome, è qualcosa di vero e profondo. Non si tratta di fili che stringono e imprigionano, ma sono leggeri e sottili fili luminosi, intrisi di vita, condivisione di esperienze vissute, emozioni e sentimenti. E così capita che dopo pochi minuti che incontriamo una persona, non ci appaia più estranea come ci era invece sembrata a prima vista. Forse la fretta o la distrazione ci fanno sorvolare sulla capacità che ha l’uomo di intessere relazioni con gli altri, scambi di sguardi, sorrisi, cenni e gesti che racchiudono un vissuto unico e allo stesso tempo comune a tanti altri. Irma Tommasi ha raccolto nei suoi racconti la voce di tante persone comuni dove ognuno di noi potrà ritrovare un proprio particolare vissuto, perché a volte basta semplicemente ascoltare le voci che ci circondano ogni giorno per non sentirsi più soli.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.