Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Propulsione Antigravità
Propulsione Antigravità
Propulsione Antigravità
E-book104 pagine53 minuti

Propulsione Antigravità

Valutazione: 5 su 5 stelle

5/5

()

Info su questo ebook

Il più grande mistero della nostra epoca viene finalmente sottoposto all’indagine equilibrata e imparziale che merita.

Propulsione Antigravità propone un esame di ampia portata del fenomeno UFO e copre tutti gli scenari possibili, senza tralasciare nulla.

Nel libro scritto da James Morcan & Lance Morcan, romanzieri, cineasti e ricercatori indipendenti, con una prefazione dell’esperto in sistemi avanzati di propulsione interstellare Grant Hayman e una postfazione dell’emerito scienziato e veterano dell’industria aerospaziale dott. Takaaki Musha, uno dei più inquietanti enigmi di tutti i tempi viene esaminato con apertura mentale e scetticismo in dosi equivalenti.

Questo libro include racconti mai sentiti prima su classici degli UFO come Area 51, Roswell e pretesi rapimenti da parte di alieni, e affronta anche temi meno conosciuti come gli esperimenti sull’antigravità effettuati da nazisti e giapponesi nonché le più rare teorie che coinvolgono la fisica dei quanti e antiche civiltà perdute.

Cosa ci svelano i tanti avvistamenti di UFO nel mondo? Chi sta nascondendo l’esistenza di strani veicoli nei nostri cieli? E si tratta di tecnologie sviluppate dall’uomo o di origine extraterrestre?

Dimenticate quello che pensate di sapere e preparatevi a restare sorpresi.

Per chi cerca la verità su queste strabilianti tecnologie ed è interessato a sapere perché vengono tenute nascoste al pubblico, Propulsione Antigravità è un testo fondamentale. 

LinguaItaliano
Data di uscita22 gen 2018
ISBN9781507166284
Propulsione Antigravità
Leggi anteprima

Leggi altro di James Morcan

Correlato a Propulsione Antigravità

Libri correlati

Recensioni su Propulsione Antigravità

Valutazione: 5 su 5 stelle
5/5

1 valutazione0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

    Anteprima del libro

    Propulsione Antigravità - James Morcan

    Prefazione

    Se guardando le civiltà del passato proviamo a considerare quali fossero le conoscenze scientifiche, o piuttosto la loro mancanza, verrebbe facile giudicare sciocche e fallaci persone che credevano alla possibilità di cadere dal bordo della terra, che la terra fosse il centro dell'universo fisico, che le macchine volanti fossero impossibili o che fosse pura fantasia pensare che strumenti come i telescopi potessero permettere magicamente di scrutare mondi irraggiungibili.

    Eppure anche al giorno d'oggi dimostriamo la stessa arroganza e vanità perché, pur ammettendo di non essere il centro del Creato, non manca chi va proclamando che siamo l'unica intelligenza nell'Universo!

    Questo genere di affermazioni, non ricorda forse lo stesso errore, la stessa presunzione dei popoli del passato?

    Ci piace pensare che la nostra attuale civiltà sia la più saggia e più intelligente tra tutte quelle che l’hanno preceduta e che la seguiranno, ma possiamo esserne assolutamente sicuri? 

    Costruiamo automobili, è vero, siamo esperti informatici e astrofisici, ma questo è il solo percorso di successo, la sola conoscenza produttiva che può essere acquisita da una civiltà?  Possiamo essere del tutto certi che non ci sia un’alternativa più facile, migliore, più intelligente e più efficace di vivere su questo pianeta e forse anche di viaggiare tra le stelle, verso altri mondi?

    Per coloro che sono interessati a viaggiare verso altri mondi, specialmente a raggiungere altre stelle, è tristemente evidente che la tecnologia aerospaziale non fornisce una soluzione adeguata a colmare queste vaste distanze. 

    Dobbiamo ammettere con grande serietà che, se la tecnologia aerospaziale non ci permette di padroneggiare la gravità, allora ci deve essere qualche altra tecnologia, qualche altra scienza, che dobbiamo ancora scoprire.  Qualcosa che ci permetta di raggiungere mondi lontani e che metta il nostro mondo alla portata di altre civiltà.

    Sopra: Tecnologia antigravitazionale - un modo migliore per viaggiare?

    Ovni Licenza di dominio pubblico via Wikimedia Commons

    ––––––––

    Si può sostenere che tale congettura sia una sciocchezza, più adatta a essere utilizzata in un'opera di fantascienza. Tuttavia, come leggerete in questo libro di James & Lance Morcan, diversi personaggi importanti, con un buon livello di istruzione, molto stimati e, aggiungo, del tutto sani di mente, affermano che una nuova scienza così avanzata esiste e che vi è una tecnologia innovativa in grado di portare grandi trasformazioni in positivo e prosperità sul nostro pianeta per tutte le persone. Inoltre, cosa forse più importante, queste fonti accreditate ritengono anche che non siamo soli nell'universo

    Quando sono persone influenti e rispettate a fare affermazioni così straordinarie è giusto respingerle in modo rapido e sommario? 

    Vogliamo rimanere al sicuro a casa in modo da non cadere dal bordo del mondo o vogliamo avere il coraggio e l'umiltà di prendere seriamente in considerazione il prezioso e attento sguardo sul nostro futuro possibile che queste menti pionieristiche ci fanno intravedere? 

    Grant Hayman

    Ricercatore indipendente di propulsione avanzata

    Fondatore di OVAL Tech Advanced Interstellar Space Propulsion Systems

    Introduzione

    Nel gennaio 2014, il New York Times e altri importanti media hanno riportato che l'America National Security Agency (NSA - Agenzia per la Sicurezza Nazionale in America) utilizza tecnologie segrete per accedere in modalità remota, e quindi inserire o modificare i dati, ai computer in tutto il mondo - anche quando i PC o computer portatili presi di mira non sono connessi a Internet. La conoscenza di questa tecnologia occulta, che utilizza le frequenze radio per spiare i computer, è giunta all'attenzione dell’opinione pubblica in seguito alla rivelazione di documenti della NSA, trapelati grazie a un ex collaboratore dell'agenzia diventato delatore, Edward Snowden.

    La domanda sorge spontanea: è normale per i governi, che le agenzie di intelligence e le organizzazioni militari tengano nascosti al pubblico i progressi scientifici?

    In caso affermativo, quante altre invenzioni segrete esistono nei sotterranei inespugnabili delle potenze mondiali?

    E se la maggior parte delle tecnologie futuristiche che appassionano i lettori di bestseller e gli amanti di film di cassetta non fosse fantascienza, ma scienza reale? Se si trattasse di qualcosa che già esiste sul pianeta, ma fosse tenuto nascosto alle masse?

    Immaginate per un momento una realtà in cui tutte le tecnologie che i futurologi hanno predetto siano già state inventate e siano attualmente utilizzate da pochi privilegiati.

    Ci sono state numerose segnalazioni di invenzioni scientifiche che non hanno mai visto la luce anche se sono state portate a termine e sono pronte per essere immesse sul mercato. Voci su queste invenzioni straordinarie cominciano a diffondersi nel periodo post-rivoluzione industriale, tra il tardo Ottocento e i primi del Novecento, e continuano ininterrotte fino al giorno d'oggi.

    Se si volesse produrre un

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1