Inizia a leggere

Maschere

Valutazioni:
95 pagine1 ora

Sintesi

"Maschere" è la storia di una giovane professoressa alle prese con una vita dolce-amara, fatta di promesse infrante e piccole conquiste, disillusioni e pagine voltate, in un’Italia frammentata che sa accogliere e offrire, allo stesso tempo, malinconie e speranze. Al tentativo di riscattarsi e di essere felice fanno da sfondo i ricordi di una vita familiare conflittuale, di un padre assente e violento, di una madre sola che diventa il fulcro affettivo della vita della protagonista. Gioie e dolori, solitudini e lotte quotidiane non possono che essere condivise con lei, ma la scoperta di una tremenda malattia e la paura di deluderla, di vederla soffrire e di rendere vani tutti i suoi sacrifici, è talmente forte che Cecilia arriverà a inventarsi una realtà diversa, in cui le umiliazioni e la paura della sconfitta non saranno mai svelate, per difenderla dai duri colpi della vita. Ida Conte ci parla di un amore totalizzante, portandoci nel vissuto di due donne ostinate e tenaci, che sanno dirsi l’affetto senza esternarlo come nelle fiction, senza parole o gesti affettati, unite nel momento del bisogno e per l’eternità, in una lotta che rende immuni alla morte dello spirito e del corpo.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.