Inizia a leggere

Le colpe altrui

Valutazioni:
298 pagine4 ore

Sintesi

Pubblicato da Treves nel 1914, subito dopo "Canne al vento", questo romanzo appartiene al periodo delle grandi opere deleddiane. I temi sono sempre quelli cari alla scrittrice nuorese: la passione amorosa che travolge i protagonisti, la trasgressione, il senso di colpa che porta quasi sempre alla rinuncia e infine la catarsi attraverso l’espiazione. Temi universali, che la scrittrice rende in modo efficace, scavando nel profondo dei suoi personaggi per illustrare i sentimenti angosciosi che li animano, mettendo a nudo le loro debolezze verso un destino inesorabile che incombe senza che il protagonista lotti per modificarlo, certo della sua ineluttabilità.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.