Le avventure di Oliver Twist

Azioni libro

Inizia a leggere

Informazioni sul libro

Le avventure di Oliver Twist

Valutazioni:
Valutazione: 0 stelle su 50/5 (0 recensioni)
Lunghezza: 637 pagine10 ore

Descrizione

La collana “Coffeebook” nasce idealmente con il preciso intento di voler offrire la lettura di un classico della letteratura al prezzo di un solo caffè.

Oliver Twist, o Le avventure di Oliver Twist (Oliver Twist; or, the Parish Boy's Progress), fu il secondo romanzo pubblicato da Charles Dickens.

Inghilterra, 1830. Una giovane donna partorisce un maschietto nell'ospizio per poveri dove si era rifugiata, morendo subito dopo. La vecchia Sally, che ha assistito la sfortunata partoriente, ruba gli unici averi in possesso della ragazza: un medaglione e un anello. Il signor Bumble, un messo parrocchiale, battezza il bambino con il nome di Oliver Twist. Oliver viene cresciuto nell'orfanotrofio diretto dalla signora Mann fino ai nove anni, compiuti i quali viene rimandato all' ospizio.

Gli orfani dell'ospizio sono sottoposti a spietati maltrattamenti e patiscono la fame al punto di decidere, un giorno, di tirare a sorte per scegliere uno di loro che chieda una porzione di farinata in più per tutti. L'ingrato compito tocca proprio a Oliver, il quale viene immediatamente tacciato di impertinenza e malvagità e concesso come apprendista a chiunque voglia prenderselo. Oliver riesce ad evitare per un soffio di diventare apprendista spazzacamino (mestiere pericolosissimo per il quale i bambini erano all'epoca molto richiesti) e viene invece affidato al signor Sowerberry, un gentile, ma debole becchino.
Leggi altro