Trova il tuo prossimo libro preferito

Abbonati oggi e leggi gratis per 30 giorni
Diagnosi e Correzione delle Disfunzioni Vertebrali con il Percussore Neuromuscolare

Diagnosi e Correzione delle Disfunzioni Vertebrali con il Percussore Neuromuscolare

Leggi anteprima

Diagnosi e Correzione delle Disfunzioni Vertebrali con il Percussore Neuromuscolare

Lunghezza:
334 pagine
2 ore
Editore:
Pubblicato:
Sep 2, 2016
ISBN:
9788892625563
Formato:
Libro

Descrizione

Nel Manuale sono illustrati i procedimenti diagnostici dei disallineamenti vertebrali e le modalità di correzione utilizzando il Percussore Neuro Muscolare PNM. La correzione delle disfunzioni articolari e vertebrali si esegue dopo una precisa diagnosi palpatoria, chinesiologica e strumentale. La diagnosi permette di individuare punti di applicazione e le linee di correzione. Il PNM è uno strumento altamente versatile che consente trattamenti personalizzati ed efficaci sia sui segmenti articolari che sui tessuti molli. Questo primo volume tratta specificamente dei disallineamenti vertebrali.
Editore:
Pubblicato:
Sep 2, 2016
ISBN:
9788892625563
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Diagnosi e Correzione delle Disfunzioni Vertebrali con il Percussore Neuromuscolare

Libri correlati
Articoli correlati

Anteprima del libro

Diagnosi e Correzione delle Disfunzioni Vertebrali con il Percussore Neuromuscolare - Giulio Picozzi

Indice dei contenuti

Prefazione

1 - INTRODUZIONE AL MANUALE DI PERCUSSIONE NEURO MUSCOLARE PNM

2- LA METODICA DEL PNM E LA MIOFIBROLISI INTEGRATA

3- BREVE STORIA E VALIDAZIONE DELLE TECNICHE DI MANIPOLAZIONE MECCANICA

4- PNM CARATTERISTICHE TECNICHE

5 - PROTOCOLLO DIAGNOSTICO CON IL PERCUSSORE NEURO MUSCOLARE

6 - LA CHINESIOLOGIA APPLICATA (AK)

7 - PALPAZIONE STATICA , DINAMICA E SEGNI

8- CORREZIONE CERVICALE

9- CORREZIONE DEL BACINO

10- COINVOLGIMENTO LOMBARE

11- COINVOLGIMENTO TORACICO

12-LOVETT BROTHER

13 ARMONIZZAZIONE DELLA COLONNA VERTEBRALE E CONTROINDICAZIONI ALLA PRATICA DEL PNM

BIBLIOGRAFIA

Note

Giulio Picozzi, Virginio Mariani

DIAGNOSI E CORREZIONE DELLE DISFUNZIONI VERTEBRALI CON IL PERCUSSORE NEUROMUSCOLARE

ISBN: 9788892625563

Youcanprint Self-Publishing

Prefazione

Con piacere ho accettato di scrivere una breve prefazione a questo Manuale sulla Diagnosi e Correzione delle disfunzioni vertebrali periferiche.

Conosco bene entrambi gli autori e posso testimoniare la loro dedizione, il loro impegno e passione in questo progetto che è la mio-fibrolisi .

Lo studio e la sperimentazione all’interno della mio-fibrolisi li ha spinti ad inventare nuove forme di insegnamento e soprattutto nuovi strumenti per rendere la pratica della cura di tutti i giorni più efficace e stimolante , creando la possibilità di arrivare là dove con la terapia manuale e l’utilizzo delle sole mani era difficoltoso giungere e quindi generare uno stimolo terapeutico efficace .

In particolare ho sperimentato io stessa ,in qualità di terapeuta donna di esile costituzione, l’aspetto pratico e molto utile di poter arrivare a manipolare pazienti robusti e/o sovrappeso.

Il testo ha lo scopo di essere più che mai pratico ,da questo la scelta di definirlo Manuale e non libro.

Si tratta di un amico di facile consultazione da tenere a portata di mano per ogni eventuale dubbio o nuovo caso clinico da rivedere .

Le immagini e i disegni sono numerosi sempre con l’intento di rendere l’apprendimento e la consultazione più rapidi ed efficaci.

Ogni capitolo ha, al tempo stesso, parti di approfondimento che favoriscono lo studio e la comprensione più analitica.

Sono molto contenta che Giulio e Virginio abbiano consolidato la loro creatività negli anni e nella collaborazione ininterrotta che ha potuto creare lo spazio per nuove idee e nuove realizzazioni.

Una di queste nuove idee è senz’altro la realizzazione del Percussore Neuromuscolare.

Con la lettura di questo Manuale ,che ne spiega dettagliatamente l’utilizzo, si possono apprendere anche alcuni protocolli di diagnosi e correzione molto utili e sicuri, frutto di questa collaborazione creativa e delle loro osservazioni cliniche.

Il Percussore Neuromuscolare e la stesura di questo Manuale che ne spiega l’utilizzo e nello stesso tempo crea protocolli di diagnosi e correzione è un esempio di questa collaborazione creativa . Si tratta di uno strumento versatile che permette di arrivare davvero a una terapia più profonda e di ottenere risultati fin dal primo intervento .

Il manuale è suddiviso in tredici capitoli che descrivono in ogni particolare l'utilizzo dello strumento, le modalità diagnostiche e le correzioni pratiche per segmento vertebrale. Rimango in attesa della pubblicazione dei prossimi manuali: il secondo sulla diagnosi e terapia del complesso Occipite, Atlante Epistrofeo e ATM ed il terzo su quella dell'arto superiore ed inferiore.

Elena De Marco

Dr. in Fisioterapista

1 - INTRODUZIONE AL MANUALE DI PERCUSSIONE NEURO MUSCOLARE PNM

Le tecniche di allineamento vertebrale, del sacro e delle pelvi

«Noi siamo come nani sulle spalle di giganti, così che possiamo vedere più cose e più lontano di quanto vedessero questi ultimi; non perché la nostra vista sia più acuta, o la nostra altezza ci avvantaggi, ma perché siamo sostenuti e innalzati dalla statura dei giganti ai quali ci appoggiamo». Bernardo di Chartres Intorno al 1220

Il Percussore Neuro Muscolare

Questo manuale, frutto di lunghe ore di appassionante studio e ricerca clinica che abbiamo sottratto al nostro tempo libero e al lavoro, è il primo di una serie di testi che hanno lo scopo di illustrare e di approfondire questa efficace metodica di lavoro.

Il manuale, dedicato alla normalizzzazione delle disfunzioni vertebrali, eseguite con l'ausilio del Percussore Neuro Muscolare . Questo libro affonda le sue radici nel pensiero di illustri dottori e manipolatori che ci hanno preceduto e ispirato: in particolare Hans Greissing , Clarence S. Gonstead , Clay Thompson e Marcel Bienfait, G. Goodheart, giganti sui quali noi ci appoggiamo per continuare a crescere nel cammino della conoscenza.

Le tecniche illustrate in questo manuale permettono un approccio sicuro ed efficace nell'allineamento vertebrale strumentale anche per il neofita; e non si occupano del sistema articolare periferico, dell'ATM e del complesso Occipite Atlante Epistrofeo che verranno trattati nel prossimi tomi appositamente dedicati. In quanto per potersi approcciare ad altri distretti articolari è fondamentale prima correggere la struttura portante, cioè la colonna vertebrale e il complesso sacro pelvico .

Cos’è il Percussore Neuro Muscolare PNM

E’ uno strumento elettro meccanico studiato per manipolare i tessuti molli ed i segmenti ossei situati in una posizione anomala.

Cap 1, Fig 1 Percurssore Neuro Muscolare utilizzato nella correzione di L4 .In questa correzione il PNM monta un Normalizzatore Articolare di Precisione NAP piccolo.

Il PNM è una estensione delle nostre mani.

I vantaggi della manipolazione con il PNM sono

Velocità di apprendimento

Precisione manipolativa

Maggior sicurezza dell'atto manipolativo

Minor fatica per il terapista

Questo manuale vuole gettare le basi per una corretta diagnosi dei disallineamenti e indicare le manovre più appropriate per riportarli in una posizione fisiologica.

Perché utilizzare il PNM invece della mano per manipolare ?

Per tre motivi fondmentali.

La tecnica di correzione eseguite con PNM per essere appresa non necessita di tempi lunghi in quanto la manualità risulta semplificata.

Il PNM induce la correzione vertebrale con una minore fatica fisica. La percussione , la vibrazione, la risonanza e le linee di correzione vertebrale garantiscono la massima integrità del complesso neuro-vascolare, fermo restando il rispetto delle controindicazioni al trattamento.

Il PNM permette di compiere l'atto correttivo utilizzando una minima forza in quanto sfrutta la frequenza di risonanza ,l’ampiezza di spinta correttiva, una area di contatto estremamente ridotta e specifica per ogni singolo paziente. La correzione avviene dopo aver eseguito una attenta anamnesi e una diagnosi clinico-strumentale che si avvale della palpazione statica e dinamica, dei test kinesiologici, dell’analisi della gamba apparentemente più corta e di una eventuale diagnosi strumentale-radiologica.

Come agisce il PNM

Il PNM agisce meccanicamente mediante la stimolazione-percussiva/frequenziale riposizionando secondo le linee correttive i segmenti articolari disfunzionali. Attiva , inoltre i neuroni afferenti primari, questi neuroni sensoriali trasmettono informazioni somato-sensoriali che raggiungono il SNC che a sua volta tramite le vie discendenti modula la tensione della muscolatura para-vertebrale .

Questo testo vuole essere un manuale di consultazione , pratico , e con contenuti rapidamente consultabili ,comprensibili ed applicabili.

Il volume è strutturato in modo tale che ogni singolo argomento possa essere letto indipendentemente dagli altri, non seguendo necessariamente la sequenza del libro.

Vice-versa per chi vuole apprendere la tecnica nella sua interezza consigliamo vivamente di leggerlo e impararlo nella progressione della presentazione.

Chi è interessato ai meccanismi che stanno alla base dei processi neurofisiologici troverà spunti e riflessioni di approfondimento .

Questo manuale per chi ha la disponibilità e la determinazione di seguirlo con scrupolo indica un percorso diagnostico-terapeutico organizzato per affrontare l'analisi ,la correzione articolari ed il sollievo del dolore.

L'arte della manipolazione strumentale si apprende ripetendo il gesto terapeutico infinite volte alla ricerca della prossima correzione che potrà essere sempre migliore della precedente.

Come liberi ricercatori, empirici e clinici siamo stati e rimaniamo sempre pronti ai cambiamenti che la vita ci propone e continueremo a studiare e proporre tecniche di correzione sempre più performanti ed efficaci qualora la ricerca clinica e il possibilismo terapeutico ci sostenga.

Finché non si è preso un impegno c'è esitazione , la possibilità di ritirarsi , c'è sempre dell'inefficienza .Tutte le iniziative ( e le creazioni ) hanno in sé una verità elementare , la cui ignoranza uccide innumerevoli idee e splendidi piani:

e la verità è che ci si impegna davvero

e allora anche la Provvidenza si muove .

Succedono tutti i tipi di cose in proprio favore che altrimenti non sarebbero accadute .

Un'intero flusso di eventi deriva da quella decisione , che suscita a proprio vantaggio ogni genere di imprevisti , incidenti ed incontri ,di aiuti materiali , che nessun uomo avrebbe mai sognato potrebbero accadere proprio a lui .

Ho imparato un profondo rispetto per uno dei versi di Goethe :

Qualunque cosa tu possa fare , o sognare di poter fare , comincia a farla .L'audacia è geniale ,ha in se la forza e la magia.

Dalla spedizione Scozzese all'Himalaya di W.H.Murray, 1951

[1] Fondamenti di medicina Osteopatica ed Ambrosiana 2007

2- LA METODICA DEL PNM E LA MIOFIBROLISI INTEGRATA

L'integrazione del PNM con la Miofibrolisi integrata (MFXI)

La MFXI è una metodologia di lavoro complessa che oltre ad occuparsi di migliorare le patologie dei tessuti molli, di risolvere le fibrosi muscolari, lisare i punti algici miofasciali PAM e i trigger points, eliminare le miogelosi, migliorare la stasi linfatica e gli esiti cicatriziali su base traumatica; si occupa di allineare i metameri vertebrali ricreando un appoggio corretto sia del disco che delle faccette articolari, ripristinando in questo modo le fisiologiche curve del rachide e il tripode vertebrale . L'insieme delle tecniche proposte dalla Miofibrolisi integrata tratta in maniera efficace il complesso disfunzionale artro-muscolo-vascolo-nervoso AMVN.

Le correzioni permettono di raggiungere una migliore armonia posturale tipicamente caratterizzata da una capacità contrattile ottimale e da un movimento che avviene fluidamente e liberamente . Queste condizioni sono possibili grazie a un impulso nervoso e vascolare non rallentato, ne inibito ma libero, secondo la regola del fascio neurovascolare. Infatti secondo la miofibrolisi integrata sia l'arteria che il nervo non devono subire alcun impedimento per poter svolgere una funzione ottimale .

Infatti una funzionalità ottimale necessita che ci sia armonia fra il movimento articolare e la contrazione muscolare .

Non ci devono essere tensioni , disallineamenti articolari , così che i nervi possano trasmettere gli stimoli con libertà, le arterie possano veicolare il flusso ematico senza intoppi ed il sistema venoso e linfatico possano facilmente drenarlo.

L’allineamento vertebrale e il ripristino delle curve fisiologiche armoniche è l' imperativo strutturale per mantenere un buon stato di salute. L'atteggiamento posturale è strettamente legato a quello psicologico e funzionale .

Cap 2 fig 1 Il disallineamento di occipite e del rachide cervicale sono spesso causa di compressione e stiramento delle radici nervose , che frequentemente stanno alla base di dolori cefalgici , alle spalle e al cingolo scapolare

Una colonna vertebrale sana è sinonimo di un corpo sano.

Cap 2 fig 2 Verde postura corretta, rosso iper lordosi e iper cifosi ed estensione cervicale , arancione bacino piatto e capo anteriore , marrone cifosi dorsale e iperlordosi cervicale , viola riduzione delle curve dorso piatto e scapulum anteriore , nero attitudine posturale posteriore .

Cap 2 Fig 2 Bis.Perdita della fisiologica lordosi cervicale con raddrizzamento . Protrusioni , ernia restringimento del canale con impronte sul sacco durale ,parestesie e disestesie agli arti sup.

Cap 2 fig 3 Dismetria degli arti inferiori.

Arto destro apparentemente più corto.

La dismetria degli arti è testimone di una o più disfunzioni : vertebrali, e delle estremità

Cap 2 fig 4 Curve vertebrali corrette

cap 2 L'iper cifosi dorsale esalta il carico del tripode vertebrale accentuando la pressione anteriormente sul disco e sul corpo vertebrale. Al fine di mantenere lo sguardo orizzontale la muscolatura paravertebrale cervicale è obbligata a una contrazione continua generando algie , diminuzione del ROM ed eventuali vertigini .

Cap 2 fig 5 L'iper lordosi lombare esalta il carico sul tripode vertebrale in maniera anomala sovraccaricando le faccette articolari.

La nostra proposta di allineameto vertebrale riposa sul ripristino di una bomeccanica articolare vertebrale corretta avvalendosi dell’utilizzo del PNM . Per praticare queste correzioni ci siamo ispirati a diversi autori quali: D.D.Palmer, A.T. Still , J. Ciryax , R. Maigne , G.Maitland, R.Mckenzie, C.S.Gonstead , C .Thompson pionieri depositari del credo

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Diagnosi e Correzione delle Disfunzioni Vertebrali con il Percussore Neuromuscolare

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori