La musica, ancora e sempre. Arte e vita

Azioni libro

Inizia a leggere

Informazioni sul libro

La musica, ancora e sempre. Arte e vita

Valutazioni:
Valutazione: 0 stelle su 50/5 (0 recensioni)
Lunghezza: 128 pagine1 ora

Descrizione

La musica, ancora e sempre: Arte e vita è certamente la cronaca di avvenimenti di carattere biografico, ma, soprattutto, del manifestarsi e del tradursi in atto di quella forza misteriosa, spontanea e irrefrenabile che è l’ispirazione artistica.

La narrazione si snoda, infatti, attraverso i ricordi che affiorano alla mente dell’autore a partire dalla prima infanzia passando per l’adolescenza e la maturità, sempre in stretta connessione con la fascinazione della musica.

La scoperta esaltante della propria capacità creativa si traduce in uno studio ancora più intenso e appassionato, grazie alle lezioni di maestri di musica, come Santo Santonocito, compositore e direttore d’orchestra di fama europea. I frutti di tale impegno non tardano. Con la collaborazione di Matteo Di Mauro, in qualità di librettista, e di Rita Emanuel Corona, figlia del m° Gaetano Emanuel Calì, in qualità di regista, vengono rappresentate, nei maggiori teatri di Catania e provincia, le Fiabe musicali per ragazzi della scuola elementare e media, con chiaro intento pedagogico. Ma a coronamento di tanta passione si realizza un sogno insperato…

Gaspare Grancagnolo (Catania 1921-2009) è stato un cultore dell’arte, nelle sue varie manifestazioni.

Compositore di opere liriche (Lucrezia Borgia, Storia di una capinera, Rasputin e Il ritorno del soldato, quest’ultima rappresentata al teatro “Massimo Bellini” di Catania il 5/03/1964), di fiabe musicali (Biancaneve e i sette nani, Cenerentola, L’acciarino magico, Pinocchio, La bella addormentata nel bosco, Nel regno di Mago Alfabeto), applaudite nei maggiori teatri di Catania e provincia tra il 1960 e il 1996, e di canzoni ( tra cui Praia…sognu d’amuri , presentata al 3° Festival della canzone siciliana nel 1982), si è dedicato anche alla scrittura (L’ora segnata dal destino: Ricordi di un “volontario” universitario; La musica, ancora e sempre: Arte e vita, entrambi romanzi autobiografici; Considerazioni sulla natura umana, saggio di argomento para-filosofico e altre opere minori).

Il 2 gennaio 2004 è stato iscritto, in qualità di “socio onorario”, all’albo degli scrittori e artisti, con la qualifica di “esponente di chiara fama”, dall’Unione Nazionale Scrittori e Artisti con sede a Roma,“ in considerazione della sua attività professionale e per il contributo dato allo sviluppo della cultura.”

www.gaspareartemusica.it
Leggi altro