Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Il sorriso dei partigiani: Ritratti fotografici di uomini e donne combattenti

Il sorriso dei partigiani: Ritratti fotografici di uomini e donne combattenti

Leggi anteprima

Il sorriso dei partigiani: Ritratti fotografici di uomini e donne combattenti

Lunghezza:
83 pagine
30 minuti
Pubblicato:
23 giu 2016
ISBN:
9788867181445
Formato:
Libro

Descrizione

Questi ultimi anni stanno rivelando grazie soprattutto ai social network una diversa narrazione della Resistenza: una Resistenza intima, fatta di storie personali. Figli che raccontano i padri, nipoti che parlano dei nonni. E donne, tante donne, assenti fino a poco tempo fa dalla grande retorica resistenziale. Nella tradizionale iconografia partigiana la parte del leone la fanno l'epica, l'onore restaurato, l'austerità. Sguardi fieri, ruvidi, rocciosi. Nelle fotografie presenti in questo pamphlet i nostri partigiani e partigiane invece sorridono. A volte giocano. Trascorrono momenti di serenità. Si mostrano con tutta la loro ingenuità di fronte all'obiettivo, in foto scattate non per la propaganda, ma spesso per uso personale. Per i propri cari, per un ricordo. Il sorriso dei partigiani celebra l'idea che la Resistenza sia stata un fenomeno grande come la vita, che non merita di essere racchiusa in polverose celebrazioni, ma di raccontare le vicende umane di chi l'affrontò con coraggio, ma anche con allegria. I nostri partigiani sorridono e sorrideranno per sempre.
Pubblicato:
23 giu 2016
ISBN:
9788867181445
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Il sorriso dei partigiani

Libri correlati

Anteprima del libro

Il sorriso dei partigiani - Dario Morgante

UNALTRASTORIA

4

Il sorriso dei partigiani

Dario Morgante

La riproduzione, la diffusione, la pubblicazione su diversi formati e l’esecuzione di quest’opera, purché a scopi non commerciali e a condizione che venga indicata la fonte e il contesto originario e che si riproduca la stessa licenza, è liberamente consentita e vivamente incoraggiata.

Prima edizione in «Unaltrastoria»: aprile 2013

Prima edizione in e-book: giugno 2016

Design Dario Morgante

Red Star Press

Società cooperativa

Via Tancredi Cartella, 63 – 00159 Roma

www.facebook.com/libriredstar

redstarpress@email.com | www.redstarpress.it

Dario Morgante

IL SORRISO

DEI PARTIGIANI

Ritratti fotografici di uomini e donne combattenti

REDSTARPRESS

INTRODUZIONE

Il sorriso della Resistenza

di Cristiano Armati

Recentemente ho avuto l’onore di essere invitato da una bella sezione dell’ANPI di un’importante città italiana a partecipare a un dibattito che, unendo i fasti della lotta partigiana all’attuale e pericolosissimo sdoganamento del fascismo in corso (da fin troppo tempo...) in Italia, si prefiggeva tra le altre cose l’obiettivo di consegnare ai più giovani non soltanto il patrimonio ideale della Resistenza, ma anche un richiamo all’impegno: un invito a lottare affinché il passato in camicia nera del nostro Paese, con il suo corollario di razzismo, massacri, deportazione e persecuzione di cittadini di religione ebraica, tortura e assassinio di oppositori politici e devastazione di sedi di organizzazioni della classe operaia, resti effettivamente confinato nel territorio del «mai più».

Arrivato nel luogo in cui si sarebbe tenuto il dibattito, non nascondevo la mia emozione. Io mi trovavo lì per aver scritto un libro, Cuori rossi (Newton Compton, 2008), dedicato ai caduti dello stragismo statal-fascista contemporaneo, e per aver curato due pubblicazioni, Il libretto rosso dei Partigiani (Purple Press, 2009) e Il libretto rosso della Resistenza (Red Star Press, 2012), con le quali ho cercato di divulgare le teorie e le pratiche della lotta partigiana sia in ambito civile che in campo militare. Al mio fianco, però, seduti dietro lo stesso tavolo dove ero stato chiamato a prendere posto, non avrei avuto del materiale d’archivio, ma due combattenti partigiani in carne e ossa. Due grandi vecchi che, quando fu necessario, presero la via dei monti, si procurarono le armi necessarie a combattere, e contribuirono a rischio della propria vita a quel grande riscatto morale che fu la guerra di liberazione partigiana.

Farfugliate le mie cose, passai gran parte del tempo dedicato al dibattito in silenzio, rapito dai racconti degli autentici partigiani: due omoni ultraottantenni che, a giudicare dalla «franchezza» con cui mi avevano stretto la mano, ancora oggi non avrebbero problemi a rendere la pariglia a giovanotti con molti meno anni di loro sulle spalle.

Gli stessi nomi di battaglia di questi partigiani

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Il sorriso dei partigiani

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori