Inizia a leggere

Rodi, il viaggio infinito

Valutazioni:
130 pagine1 ora

Sintesi

“Anche se avesse avuto ancora a disposizione altri cinquant’anni, Patrizia non avrebbe capito cosa realmente stava accadendo nell’istante in cui vide Mikalis per la prima volta”.
Inizia così il primo incontro tra due dei protagonisti di questa storia. Un incontro casuale, non cercato, non voluto e inaspettato. O forse sì.
Una storia che racchiude in sé le principali domande che tutti noi ci poniamo nel corso della nostra vita. “Chi siamo, cosa facciamo, dove siamo". A cui fanno seguito altrettanti quesiti: “Chi vorremmo essere, cosa vorremmo fare, dove vorremmo stare”.
Crediamo che la vita ci conceda tutto il tempo necessario per trovare le giuste risposte, fino a quando la vita stessa ci comunica che il tempo sta per scadere. E allora, soltanto allora, ci rendiamo conto di avere trascorso la nostra esistenza senza avere dato spazio a ciò che veramente conta per la nostra felicità.
“Rodi, il viaggio infinito” è un percorso evolutivo fatto di momenti brevi e suggestivi come una lirica, una storia di sogni svaniti e ritrovati, un racconto che ci invita a riascoltare le voci dell’anima, aiutati dai segnali che la vita stessa ci offre, in un viaggio infinito di rivelazioni e scoperte per ritrovare le risposte nascoste dentro la nostra vera essenza.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.