Inizia a leggere

Wahie Loa -Il lungo ramo-

Valutazioni:
312 pagine4 ore

Sintesi

E se, nella vastità del Pacifico, sopra un’isola remota, esi­stesse ancora un gruppo di indigeni divisi in una manciata di tribù, convinte di essere le sole ad abitare il mondo e che oltre il mare non vi sia altro che mare?

Come si sarebbero evoluti, come vivrebbero, quali sarebbero i loro usi e costumi e in chi, o in cosa, crederebbero?

E se su questo territorio sorgesse una colonia composta da un’esigua cerchia di ricercatori?

E se lo pseudodetective John Barnard ed il timido soldato Josef Pafish si trovassero ad entrare in contatto con questa mi­croscopica realtà?

E se, per evitare una guerra fratricida, questo singolare in­vestigatore do­vesse indagare su di un omicidio avvenuto in cir­costanze a dir poco insolite?

Aggirandosi tra le capanne del villaggio in compagnia di un’etologa e di un ottuso energumeno, battendo sentieri sco­nosciuti, facendosi largo nelle intricate foreste dalla fauna e flora simili a quelle della Polinesia francese, fino ad inoltrarsi su misterio­se mon­tagne, l’inventato detective riuscirebbe a ri­solvere il caso?

E se quest’isola nascondesse qualcosa di inimmaginabile?

La sapiente ironia di Gennaro Loffredo racconta di un incontro che si traduce in uno scontro tra culture agli antipodi.

Gennaro Loffredo, nato a Pozzuoli il 4 luglio 1971, ha studiato lingue e letterature straniere.

Scrittore, compositore e cantante, coltiva l’interesse per la mu­sica, gli scacchi, l’astronomia, il cinema e la letteratura, in spe­cial modo straniera; legge soprattutto testi classici, d’avventura, thriller, horror, nonché saggi antropologici e di cosmolo­gia.

Dopo aver pubblicato per la casa editrice Montecovello Open Arms -I segreti dell’isola- e Crab -Note dal sottosuolo- ha dato vita, attraverso il web, ad un personaggio bizzarro: il Crante Maco Mannaro, ovvero un mago ingenuo e truffaldino, da cui ha tratto un libretto contenente le sue improbabili proposte, le sue battute all’acqua di rose ed i suoi peggiori aforismi: Tra l’aldilà e l’aldiquaqquaraquà. Wahie Loa -Il lungo ramo- è il terzo romanzo nel quale lo scrittore ci presenta le avventure del de­tective Barnard e della sua estemporanea squadra investigativa.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.