Inizia a leggere

Il ladro di ricordi

Valutazioni:
139 pagine1 ora

Sintesi

A tutti noi succede a volte di parlare con un fratello di un ricordo d’infanzia e d’improvviso lui ci dice, ma non sei stato tu quello che ha fatto questo, sono stato io. E questo sembra normale. Ma, di cosa ci ricordiamo quando ricordiamo? Gli studi scientifici dicono che in meno di ventiquattro ore abbiamo già cambiato il ricordo di quello che è successo. Magari i nostri ricordi non sempre sono tanto nostri, sono parte di noi, in parte sono quelli che ci hanno raccontato altri che erano nello stesso posto, e altri magari sono ricordi di altri si infiltrano nel nostro registro celebrale. Il narratore de Il Ladro di ricordi non ruba i ricordi, ma si sente un ladro, perché può captare in alcuni momenti i ricordi più intimi delle altre persone, per rendersi conto poi che non riesce più a riconoscere i suoi ricordi da quelli degli altri. Il ladro di ricordi è un’autobiografia del mondo intero.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.