Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Lontano da me
Lontano da me
Lontano da me
E-book79 pagine18 minuti

Lontano da me

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Info su questo ebook

Nardone in questa raccolta di poesie propone al lettore un viaggio attraverso le emozioni, le rime e le riflessioni. Un viaggio attraverso il senso della poesia contemporanea.

"Oggi la Poesia non è solo rime e versi" Simone Nardone

Simone Nardone, nato a Fondi (LT) nel 1987 è giornalista prima di essere scrittore, ma forse poeta prima di entrambe. Ha già pubblicato il saggio storico-politico "Dal Porcellum alla Terza Repubblica". Con "Lontano da me" è alla sua opera prima di poesia.
LinguaItaliano
Data di uscita21 apr 2016
ISBN9786050424249
Lontano da me
Leggi anteprima

Leggi altro di Simone Nardone

Correlato a Lontano da me

Libri correlati

Articoli correlati

Categorie correlate

Recensioni su Lontano da me

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

    Anteprima del libro

    Lontano da me - Simone Nardone

    Simone Nardone

    Lontano da me

    UUID: 6112d820-3a44-11e6-b216-0f7870795abd

    Questo libro è stato realizzato con StreetLib Write (http://write.streetlib.com)

    un prodotto di Simplicissimus Book Farm

    Indice

    Premessa

    Poesia

    POESIA

    LA CHIAMANO ISPIRAZIONE

    SUBLIME

    LONTANO DA ME

    Follia

    FOLLIA DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

    L'ORIZZONTE

    SENTIRSI MORIRE

    Giocare

    IO, CREDO

    ANCORA GEMONO LACRIME

    AVERE FEDE

    Terra

    IL VICOLO

    COME UN SOFFIO

    ITALIA

    Amore

    L'AMORE

    UN PUNGOLO AL PETTO

    L'AMORE NON CONDIZIONALE

    IL VOLO

    LA SPERANZA ETERNA

    È QUESTA LA FELICITÀ?

    Emozioni

    IL SORRISO

    MIA MUSA

    IL FIUME DEL DOMANI

    PROFUMO DI MIMOSA

    POLIS

    TERRA SANTA

    14 FEBBRAIO

    Vita

    L'ACQUA È VITA

    FIUTO ANIMALE

    VORREI

    TENSIONE

    UN SOSPIRO

    Morte

    IL DOLORE

    L'UOMO MORTE

    IL CORDOGLIO

    Premessa

    Scrivo poesie, abbozzo rime e rincorro emozioni per metterle nero su bianco da quando avevo dodici, forse tredici anni. Più di qualcuno nel corso di questo periodo mi ha consigliato e confidato che una pubblicazione sarebbe stata opportuna, ma è altrettanto vero che quando fai uscire un libro tuo, ti senti nudo, spogliato dinanzi agli altri, agli occhi di chi legge. Allora devi essere pronto. Devi sentirti lontano da te quel tanto che basta. Devi essere convinto di metterti in gioco.

    Con le poesie è strano. Personalmente ho sempre ritenuto che scriverle era un modo per liberarmi di pesi emotivi, di difficoltà, come anche scaricare gioie forti.

    Ricordo con particolare enfasi le prime rime. Parole di una musicalità e una metrica talmente inopportune che ovviamente non sono inserite in questa raccolta. Però c’era quel tanto di cuore che bastava. Quella parte più vera del mio essere che nelle prime piccole opere era dovuto a qualcosa che lontanamente si avvicinava all’amore. Poi, con

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1