Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Il Diario Della Felicità

Il Diario Della Felicità

Leggi anteprima

Il Diario Della Felicità

valutazioni:
5/5 (3 valutazioni)
Lunghezza:
187 pagine
1 ora
Editore:
Pubblicato:
3 mar 2016
ISBN:
9788892561373
Formato:
Libro

Descrizione

Stai male perché da piccola hai avuto un trauma? Soffri perché un tuo genitore non ti ha amata abbastanza? Sei stata delusa in amore e ti chiedi se esiste davvero un principe azzurro? Ok ma adesso non sei stufa di soffrire? Non hai voglia di tornare a vivere? Se vuoi smettere di identificarti con il tuo passato e andare avanti, il Diario Della Felicità è proprio il libro che fa per te! Questo libro (illustrato) può far risparmiare tanti errori e può far evitare le conseguenze di questi errori grazie ad efficaci esercizi in cui dovrai scrivere di te, proprio come un diario personale, la cui parola d'ordine è rigorosamente "felicità". Una volta che lo avrai terminato non sarai più la stessa!
Editore:
Pubblicato:
3 mar 2016
ISBN:
9788892561373
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Il Diario Della Felicità

Libri correlati

Articoli correlati

Anteprima del libro

Il Diario Della Felicità - Eva Gnosis

Eva Gnosis

Il Diario Della Felicità

UUID: dd43b8d6-be4e-11e6-bb08-0f7870795abd

Questo libro è stato realizzato con StreetLib Write (http://write.streetlib.com).

Indice dei contenuti

Introduzione

1. (Rituale apertura)

2. (L'Io inconsapevole)

3. (La Strega)

4. ​(La bambina)

5. (Rassegnazione e resilienza)

6. (AAP)

7. (Un obiettivo importante)

8. (Gli altri, la paura del giudizio e i paragoni inutili)

9. (Se gli altri ti assillano)

10. (Il passato)

11. (Amare sé stesse senza sensi di colpa)

12. (Conosci te stessa)

13. (La vanità è importante)

14. (Abbattere gli stereotipi)

15. (Cambiamento)

16. (Auto-gestirsi e auto-alimentarsi)

17. (La rabbia)

18. (Gestire i pensieri)

19. ​(Farsi amico il presente)

20. (La gentilezza, la chiave della vita)

21. (Una donna eccezionale)

22. (Le lamentele)

23. (​Non prendere la vita sul serio)

24. Stronze e felici

25. ​(Il nostro carattere)

26. ​(L'inutilità delle chiacchiere)

27. (Come poter vincere la propria insicurezza)

28. (Come vincere le proprie paranoie)

29. (Il rispetto)

30. (L'ansia e il tempo)

31. (L'amore 1)

32. (L'amore 2)

33. (Mensa sana in corpore sano)

34. (Diventa medico di te stessa)

35. (La meditazione)

36. (L'arte dello Yoga)

37. (Consigli pratici per stare bene)

38. (Conclusione)

Ringraziamenti

"Le donne

hanno sempre dovuto lottare doppiamente.

Hanno sempre dovuto portare due pesi,

quello privato e quello sociale

 Le donne

sono la colonna vertebrale delle società."

Rita Levi-Montalcini

Dedicato a Te,

che dopo ogni caduta

ti sei rialzata.

Introduzione

A furia di patire ingiustizie, sono molte quelle donne che finiscono per perdere sensibilità e pazienza e, una volta perse, finiscono per annientare la propria anima.

Ma una cosa del genere non dovrebbe mai accadere a nessuna di noi. Perché noi donne siamo creature di luce; senza la nostra luce il mondo sarebbe spento.

Al mondo ci sono due categorie di persone. La prima riguarda quelle convinte. Convinte di essere nel giusto, convinte che i loro pensieri siano l'unica risposta valida alle loro domande, convinte di conoscere ogni cosa, e inoltre pretendono di essere al centro di ogni cosa.

La seconda categoria invece riguarda quel tipo di persone che, al contrario, sono sempre nell'ombra, si trovano spesso vittime di situazioni che le fanno soffrire e non sanno come reagire. Si tratta di persone il cui amor proprio esiste solo in misura del giudizio che il mondo ha di loro e spesso a questa categoria appartiene la maggioranza delle donne. 

Di sicuro anche tu. Giusto?

E' così, altrimenti adesso non staresti qui a leggere questo libro. Sei insicura, debole, fragile, come un pezzo di vetro rotto. Ferita.

Sogni con la mente. Ripensi a quel treno che è passato tanto tempo fa.

E intanto vivi a metà.

Corri da tutta la vita dietro gli altri, come un'affamata d'amore.

E questo non è bello. Non ti rende l'esistenza facile.

Da piccoli a scuola ci insegnano la storia, la matematica, il latino ma nessuno si preoccupa di insegnarci come si sta al mondo; soprattutto a noi donne che siamo il sesso debole (per modo di dire!).

C'è chi è già nata con questo talento e non ha bisogno di lezioni (si risparmia un sacco di problemi!).

E poi c'è chi invece deve imparare a sue spese ed è costretta a prendere batoste su batoste.

La verità è che noi donne siamo schiave della pressione sociale e del giudizio che c'è dietro. Potrebbe non sembrare così, ma sono davvero tante le donne che vivono male. Apparentemente sembrano donne comuni ma nel loro profondo soffrono, rischiano la pazzia e non hanno la volontà, il tempo, il coraggio di chiedere aiuto. Anche perché molte volte non sanno a chi rivolgersi. Qualsiasi tipo di aiuto a volte risulta solo un inutile palliativo che non eliminerà mai il problema di fondo. Perché l'aiuto è in noi, ce lo diamo noi stesse. Non uno psicologo, un genitore, un uomo. Nessun principe azzurro e nessun grande amore.

Tutti i dilemmi femminili stanno nella base errata con la quale siamo state cresciute, all'interno di un sistema manipolato da un sessismo antipatico e molto spesso velato. Ci hanno fatto credere che siamo deboli, in realtà siamo eroine e possiamo aiutarci da sole!

I consigli del Diario Della Felicità, attraverso spunti e riflessioni, ti guideranno a un meraviglioso cambiamento.

Prima di iniziare questo libro devi munirti di penna.

Qui scriverai faccende che ti riguardano. Troverai delle paginette dove ti sarà chiesto di scrivere di te. Si tratta di esercizi necessari a coltivare la nuova dimensione di pensiero che dovrà formare le tue nuove abitudini. Questo non è un libro per semplici curiose o per chi vuole solamente raccogliere informazioni e nozioni. Esso è la via per chi è pronta a passare attraverso la trasformazione, a lasciar cadere la propria vecchia personalità, le proprie maschere e i propri meccanismi di difesa. Ti aiuterà a prendere il comando della tua esistenza, partendo da ciò che accetti di far entrare nei tuoi pensieri.

Sei pronta ad aprire il tuo cuore, per ricevere la luce che sta sorgendo all'orizzonte?

Eva.

Disegni a cura di Laura Placenti.(laura.placenti@libero.it)

"All'improvviso arriva il momento

di fare qualcosa di nuovo.

Di credere nella magia dei

nuovi inizi."

(M. Eckart)

1

(Rituale apertura)

Qualunque cosa sogni di intraprendere, iniziala. L'audacia ha del genio, del potere, della magia.

Goethe

Questo è il primo capitolo del Diario.

Del TUO Diario.

Compila i seguenti spazi:

Data: ............................

Adesso pronuncia queste parole (mentalmente o ad alta voce, come preferisci) davanti a uno specchio in una stanza illuminata dalla luce del giorno:

"Mi chiamo ............................ sono nata a ............................ il ............................ e residente a....................................

Dichiaro nel pieno possesso delle mie facoltà che da oggi mi impegnerò per diventare una donna consapevole e felice.

Da oggi c'è spazio solo per me. Ho sofferto abbastanza e non ho mai dimenticato quello che ho fatto da sola. Sono pronta a lasciare questo triste ruolo di donna infelice che mi ha caratterizzata per tanto tempo e scelgo di tornare a vivere. Scelgo di portare via ogni dolore da me. Mi apro a un cambiamento di luce. Ho voglia di tornare a sognare. Ho voglia di stare bene. Metterò da parte ogni situazione colpevole di asciugare la mia energia, lascerò perdere partner che non mi danno niente, relazioni inconcludenti, ed ogni pensiero che oscura il mio cielo; avrò spazio solo per me. Inizierò una relazione con me stessa. Sola, io, cosciente che la mia solitudine mi porterà a raggiungere straordinarie forme di felicità."

DATA:...................................

°°°°

Io sono fantastica, mi amo come sono e non permetto a nessuno di farmi del male. Chiedo a me stessa scusa per tutte le volte che mi sono trattata male. Vado sicura verso ciò che desidero senza timore alcuno dei giudizi. Io sono una persona stupenda, meravigliosa e se il mondo ha da dire qualcosa su di me dirà solo questo: Sei meravigliosa! Ho interesse per me e mi curo di piacere solo a me stessa.

Mi amo e mi rispetto. Sono unica, fantastica, buona: non ho mai fatto del male a nessuno; ho lottato duramente per rialzarmi ogni volta che cadevo. Solo io so quanto è stata dura arrivare fino a qui.

Solo io so quante ne ho passate. Mi amo come sono e lascio che il mondo pensi di me ciò che vuole: quel che importa a sufficienza è che io conosca il mio valore.

Il mondo non è nessuno, il suo giudizio non conta, conto solo ed esclusivamente io, con la mia felicità. Lotto per raggiungere i miei sogni, ce la farò a raggiungere i miei obiettivi, ce la farò ad ottenere tutto quello che voglio, perché io ho talento e capacità. Sono rilassata, tranquilla e sicura. Mi amo e mi concentro solo su me stessa, ci sono io con me e ci sarò sempre io con me. Non mi lascerò mai.

°°°°

Canta un elogio a te stessa:

..........................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................

2

(L'Io inconsapevole)

Tutto comincia in un attimo, in un giorno qualunque della vita, quando meno te lo aspetti.

Romano Battaglia

Tu sei qui, stai leggendo queste parole, le parole di un libro che vuole insegnarti la consapevolezza, quindi vuol dire che il tuo io è inconsapevole.

Finora forse non avevi mai sentito parlare di io inconsapevole.

Cos'è un io inconsapevole? E cosa vuol dire essere una donna con un io inconsapevole?

Vuol dire essere una donna che non possiede la piena coscienza di sé stessa e quindi agisce in maniera involontaria senza neppure rendersene conto: conduce una vita da spettatrice di sé stessa anziché da protagonista, facendo scelte ed esprimendo desideri che in realtà non sono per niente in consono con la sua anima.

Tu finora sei stata inconsapevole.

E, come ogni persona inconsapevole, hai espresso bisogni e desideri che ti hanno sempre depistata, per questo motivo non sei mai riuscita a trovare la strada verso la felicità perenne. Perché esiste la felicità perenne. No, non devi essere morta ed arrivare in Paradiso. Il paradiso è qui, è in te! Solo che tu devi svegliarti e smettere di sentire necessità e bisogni che derivano da un io inconsapevole.

<>, disse Merlino, <>.

Il punto per raggiungere la serenità è essere certe di quello che vogliamo. Per questo motivo lascerò all'ultimo capitolo del libro un esercizio molto efficace a tale proposito perché per essere certe di quello che vogliamo dovremo prima essere consapevoli.

Cosa significa essere consapevoli? Significa sapere chi siamo davvero.

Ecco cos'è che dovrete imparare: per essere donne consapevoli dovete dimenticare completamente il vostro passato di inconsapevolezze.

Per diventare splendidamente felici dovete lasciar andare la splendida tristezza che da sempre vi tenete attaccata addosso.

Per poter avere qualunque cosa, dovete lasciar andare completamente quello che c'era prima.

E questo lo si fa pensando solamente a ciò che si desidera essere e non più a ciò che si era.

Da adesso in poi abbraccerai la filosofia del non aver bisogno di niente e nessuno, perché ora ci sei Tu. Solo Tu. Il resto è chiasso, disturbo, rumore.

Occorre intraprendere un cammino profondo dentro di sé.

Questo cammino è segnato da diverse tappe che il Diario Della Felicità, attraverso i suoi esercizi, gli spunti e le riflessioni, ti mostrerà.

3

(La Strega)

La strega incarna i desideri, i timori e le altre tendenze della nostra psiche che sono incompatibili con il nostro io.

Carl Gustav Jung

Parliamo di questa consapevolezza. Sul dizionario la definizione di consapevolezza indica presa di coscienza. Ovvero una persona che sa, che si rende conto di qualcosa.  Consapevolezza che il soggetto ha di sé stesso e del mondo esterno con cui è in rapporto, della propria identità e del complesso delle proprie attività interiori. In sintesi si tratta di condizioni che possiede solo chi ha una mente elevata. Se vogliamo raggiungere un tale stadio dobbiamo lasciare le nostre vecchie spoglie dell'inconsapevolezza.

Cominciamo a conoscere adesso l'inconsapevolezza attraverso le dinamiche che ho imparato usando il mio pensiero.

Il motivo dell'inconsapevolezza è causato da qualcosa, o meglio dire qualcuno che ci rende la vita un inferno: la Strega.

Esiste, è brutta, è cattiva, ha il naso arcigno, si veste

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Il Diario Della Felicità

5.0
3 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori