Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Pericolo di Morte! Block Notes di Sopravvivenza

Pericolo di Morte! Block Notes di Sopravvivenza

Leggi anteprima

Pericolo di Morte! Block Notes di Sopravvivenza

Lunghezza:
96 pagine
1 ora
Pubblicato:
3 mar 2016
ISBN:
9788892561083
Formato:
Libro

Descrizione

...L'ho chiamato “Pericolo di Morte! – Block Notes di Sopravvivenza”, titolo che ad un primo impatto potrebbe incutere timore, ma che allo stesso tempo fornisce un buon indizio riguardo al suo contenuto. L’intento è quello di segnalare alcune possibili soluzioni alternative alla medicina tradizionale per scoprire una nuova strada verso una pratica guarigione!
Pubblicato:
3 mar 2016
ISBN:
9788892561083
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Pericolo di Morte! Block Notes di Sopravvivenza

Libri correlati

Anteprima del libro

Pericolo di Morte! Block Notes di Sopravvivenza - Alessandro Bocchi

ORGANISMO:

​Prefazione

Sono un Informatico, ma seguo appassionatamente la medicina alternativa come ricercatore curioso indipendente da oltre 10 anni. È la mia terza passione dopo l’informatica, appunto, e le arti marziali.

Prendo in considerazione con estrema umiltà chiunque possa segnalarmi o insegnarmi qualcosa di nuovo.

Cerco di capire dove risieda la verità ed ho compreso che stanarla è ardua.

Quando posso, ogni tanto, partecipo a qualche convegno o riunione in cui si parli di medicina alternativa o si trattino argomenti di bio-energetica (da molti denigrati e declassati a pseudo-scienze) o riguardanti la PNL (programmazione neuro linguistica). Nel mio percorso si è rivelato fatalmente positivo l'incontro, per motivi di lavoro, con l'amica Cinzia (psicologa) che ringrazio: a lei va il merito di avermi introdotto alla scoperta di determinati meccanismi di comprensione delle dinamiche umane e di vita quotidiana, rendendomi appassionato di radiestesia e legandomi ancora di più ai concetti della fisica quantistica.

Ciò che troverete nelle prossime pagine è a mio avviso qualcosa di interessante, non complicato nella lettura, un poco tecnico e molto pratico.

L'ho chiamato Pericolo di Morte! – Block Notes di Sopravvivenza, titolo che ad un primo impatto potrebbe incutere timore, ma che allo stesso tempo fornisce un buon indizio riguardo al suo contenuto.

L’intento è quello di segnalare alcune possibili soluzioni alternative alla medicina tradizionale per scoprire una nuova strada verso la guarigione!

Io non sono un medico e pertanto, chiunque desiderasse intraprendere una qualunque via di guarigione, dovrà farlo confrontandosi con il proprio medico e con gli specialisti del caso.

Mi sono limitato a creare un compendio che raccoglie notizie, articoli e casi documentati che da tempo circolano anche in rete, sfruttando la capacità selettiva dell'informazione, felice eredità della mia professione.

Ciò che mi ha spinto alla realizzazione di questo progetto non è solo la passione per l’argomento, ma anche e soprattutto l’esperienza vissuta da vicino, anche se pur in terza persona.

Il contatto con la sofferenza e la constatazione dell’inefficacia di alcuni percorsi convenzionali, porta ad una forte presa di coscienza che spinge alla ricerca.

Cambiano priorità e punti di vista e si abbandonano certezze passate per cercare meglio quelle future.

Ho attraversato alcuni momenti di rabbia, sconforto e riflessione che a tratti emergeranno tra le righe di questo mio lavoro che, in ultimo, vuole essere un possibile aiuto per chi ne abbia davvero bisogno.

A volte occorre una guida per attraversare quei terreni sconosciuti che io ho cercato di esplorare.

Affido alle mani del lettore questo mio piccolo lavoro, affidandomi anche alla sua capacità di giudizio e discernimento.

Buona Lettura

Alessandro Bocchi

Dedicato a chi soffre, e desidera con tutte le forze una pratica via d’uscita…

… Oppure a chi semplicemente vuole avvicinarsi a nuove prospettive e realtà.

Le informazioni contenute in questo block notes di sopravvivenza ed eventualmente ad esso collegate hanno uno scopo esclusivamente informativo e di parere personale; non sostituiscono pertanto in alcun modo l'intervento e l'opinione del medico o la sua diagnosi in relazione a casi concreti.

Non sono un medico bensì un Informatico, posso essere solo medico di me stesso e non ho le qualifiche né le competenze per dispensare consigli.

Ciò che scrivo sono riflessioni nate come se parlassi a me stesso.

Rivolgetevi pertanto al vostro specialista di fiducia sempre ed indipendentemente da quanto scritto di seguito.

Non è detto che un bravo medico non possa essere di spunto ad un bravo informatico e che un bravo informatico non possa avere intuizioni da medico.

Il medico applica ciò che gli viene trasmesso attraverso i libri ed i dettami scientifici, applica le metodiche in base allo studio delle casistiche in doppio cieco che la scienza gli ha insegnato, utilizza la chirurgia e, soprattutto per quest’ultimo dettaglio, ho grande stima di lui.

L'informatico, dotato di capacità di analisi e di ricerca, possiede capacità intuitive, tecniche di confronto e ragionamento che lo portano a semplificare ed individuare i concetti più corretti e logici che applica ad esclusione, utilizzando la capacità di ricerca internet e di confronto, al fine di arrivare alla risoluzione dei casi e stabilire con certezza quali possano essere realmente le bufale e le verità.

Ricordiamoci sempre che non è il pezzo di carta a fare la persona, ma è la testa della persona che dopo aver preso il pezzo di carta si chiede se ciò che ha studiato per ottenerlo sia sufficiente al completamento della propria personalità e delle proprie conoscenze - accontentandosi così di quello che a pappagallo e con buona memoria ha studiato sui libri, - o se debba invece prevalere quel senso di dubbio e curiosità che spinge ad ampliare i propri orizzonti diventando in taluni casi ricercatore.

Se da una parte ho grande stima dell'evoluzione delle tecniche di chirurgia e del medico che con coraggio risolutivo ti smembra per rimetterti a posto, non posso dire di averne altrettanta per la parte farmacologica, pur approvando quei casi estremi in cui il farmaco salvavita la salva per davvero nel momento in cui serve.

Ma hai fatto di tutto prima di arrivare a quella situazione per evitare il farmaco salvavita? Certo che se non avevi le nozioni, non ne hai di certo colpa!

La Medicina in generale, da definizione, è la scienza che studia, riconosce, cura e previene le malattie ma non lo fa considerando l'integrità della singola persona, della sua mente e del suo profondo trascorso che incide sull'evoluzione delle patologie per oltre il 90% dei casi; anche perché in questa società, e diciamo pure in questo mondo, siamo abituati a lucidare la carrozzeria senza curare il motore e quell'energia che lo muove. Nell'uomo siamo abituati a trascurare l'anima con i suoi bisogni e quindi il flusso energetico si destabilizza portando stress e conseguentemente situazione infiammatoria e malattia.

Da un lato è anche colpa dell'ignoranza e dell'arroganza, della scarsa informazione sui metodi alternativi più volte osteggiati dagli enormi interessi delle case farmaceutiche che sostengono che non sia possibile guarire con pochi euro e con soluzioni semplici e ritenute inutili.

Ti mettono a disposizione vaccini, la cui tossicità è oramai giornalmente dibattuta, multi-vitaminici costosi, talvolta addizionati con componenti dai nomi virtuosi per farteli acquistare a dosi inefficaci, così che non puoi utilizzarli come preventivi né curativi se non sai come sceglierli. Per farti credere che sono efficaci puntano il dito sul discorso delle RDA (Recommended Daily Allowance – dose giornaliera raccomandata) che è superata ed inefficace come l'acqua di rubinetto in

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Pericolo di Morte! Block Notes di Sopravvivenza

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori