Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Dio, patria e...: Diario del Sinodo sulla Famiglia dell'Ottobre 2015

Dio, patria e...: Diario del Sinodo sulla Famiglia dell'Ottobre 2015

Leggi anteprima

Dio, patria e...: Diario del Sinodo sulla Famiglia dell'Ottobre 2015

Lunghezza:
52 pagine
37 minuti
Editore:
Pubblicato:
8 gen 2016
ISBN:
9789881482099
Formato:
Libro

Descrizione

Gli scritti del Prof. Porfiri presentano il punto di vista di un laico cattolico colto, profondamente sensibile ai problemi ed ai valori di attualità della Chiesa, della morale e della cultura, per una testimonianza ed un'educazione cristiane su vasta scala, credibile ed efficace nel mondo d'oggi.

Padre Giovanni Cavalcoli OP
Editore:
Pubblicato:
8 gen 2016
ISBN:
9789881482099
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Dio, patria e...

Leggi altro di Aurelio Porfiri

Libri correlati

Articoli correlati

Anteprima del libro

Dio, patria e... - Aurelio Porfiri

END

PREFAZIONE

Ben volentieri accolgo la richiesta fattami dall'amico prof. Porfiri, di presentare questa sua raccolta di articoli a commento del recente Sinodo Internazionale dei Vescovi sulla Famiglia.

Gli scritti del Prof. Porfiri presentano il punto di vista di un laico cattolico colto, profondamente sensibile ai problemi ed ai valori di attualità della Chiesa, della morale e della cultura, per una testimonianza ed un'educazione cristiane su vasta scala, credibile ed efficace nel mondo d'oggi.

Il Prof. Porfiri è venuto a trovarsi d'accordo con me nelle idee che ho esposto circa la mia convinzione, che ho esposto di recente in alcuni articoli sul sito isoladipatmos, che un domani la Chiesa, se lo ritiene opportuno ed utile per la salvezza delle anime, potrebbe concedere i sacramenti, a ben precise condizioni e in casi speciali, ai divorziati risposati.

Il Prof. Porfiri ha avuto la bontà, tanto più preziosa perchè non da me richiesta, di riprendere e difendere le mie tesi dalle immaginabili critiche, che non sono mancate.

Sono contento e gli sono grato per questa solidarietà in temi così importanti e delicati, che toccano da una parte la dignità di sacramenti come il Matrimonio, l'Eucaristia e la Confessione e, dall'altra, gli interessi delle anime e la cura materna che la Chiesa ha per esse, affinchè, anche nelle situazioni più scabrose ed esposte al pericolo del peccato, non sia preclusa alla grazia la via per purificare i cuori e condurli su di un cammino di conversione e di salvezza.

P.Giovanni Cavalcoli,OP

Convento Domenicano

di Varazze, 5 novembre 2015

lA GAIA SCIENZA

Ripensando alla vicenda di Monsignor Charamsa e il suo recente coming out mi sono fatto alcune domande che mi piacerebbe rivolgere al Monsignore in questione: se è vero che l'omossessualità è innata, vuol dire che tu sapevi da sempre di essere omosessuale. Se sapevi da sempre di essere omosessuale e comunque ti sei fatto prete, non immaginavi che la Chiesa Cattolica non era esattamente una destinazione di viaggio consigliata per omosessuali dichiarati? Ora, si può certamente essere cattolico ed omosessuale, ma si può essere prete cattolico ed avere un partner (etero o omo)?

Io rivolgo queste domanda a Monsignor Charamsa con rispetto, in quanto ritengo che il tema dell'omosessualità meriti ben altro approfondimento che la semplice e facile condanna. Come Papa Francesco ebbe a dire una volta, è un tema che per la sua diffusione e rilevanza sociale, va attentamente studiato. Cosa dice la scienza sull'omosessualità? Senza cadere nello scientismo, non si possono ignorare migliaia di studi su questo tema che rivelano come l'uomo e la natura funzionano. Non sono di quelli che pensa che la scienza ha tutte le risposte, ma potremmo sperare che perlomeno sia in grado di fornirci alcune e ben mirate domande. Ho conosciuto molti omosessuali nella mia vita, alcuni probabilmente lo erano per atteggiamento culturale ma altri mi confessavano come si fossero sempre sentiti attratti da persone dello stesso sesso, da sempre. Non avendo motivo di pensare che avessero ragioni per mentirmi, ho continuato a domandarmi quale fosse la natura di questo orientamento sessuale. Credo che, cercando di non farsi tirare da una parte e dall'altra, è quello che sta

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Dio, patria e...

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori