Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Breve storia degli Ebrei in Italia

Breve storia degli Ebrei in Italia

Leggi anteprima

Breve storia degli Ebrei in Italia

Lunghezza:
38 pagine
36 minuti
Pubblicato:
29 feb 2016
ISBN:
9788893450218
Formato:
Libro

Descrizione

"Breve storia degli Ebrei in Italia" è un compendio breve ma esaustivo sull'antichissima presenza della comunità ebraica nel nostro Paese.

I mini-ebook di Passerino Editore sono guide agili, essenziali e complete, per orientarsi nella storia del mondo.
Pubblicato:
29 feb 2016
ISBN:
9788893450218
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Breve storia degli Ebrei in Italia

Leggi altro di Passerino Editore

Libri correlati

Articoli correlati

Anteprima del libro

Breve storia degli Ebrei in Italia - Passerino Editore

Passerino Editore

Breve Storia degli Ebrei in Italia

The Sky is the limit

ISBN: 9788893450218

Questo libro è stato realizzato con StreetLib Write (http://write.streetlib.com)

un prodotto di Simplicissimus Book Farm

Indice

Cenni storici

Configurazione sintetica delle comunità ebraiche italiane

Elenco delle comunità ebraiche italiane

Breve Storia degli Ebrei in Italia

*

a cura di

Passerino Editore

Cenni storici

Nell'Impero Romano...

La presenza delle prime Comunità Ebraiche in Italia risale al II secolo a.C., numerosi reperti archeologici come lapidi ed epigrafi con scritte in latino, greco, ebraico ed aramaico ne offrono una squisita testimonianza. La maggior parte degli ebrei erano di lingua greca e si insediarono soprattutto nell'Italia meridionali (Calabria, Puglia, Sicilia). A Roma la comunità vantava di una buona organizzazione ed era guidata da capi denominati arconti; gli ebrei mantenevano nella capitale dell'impero numerose sinagoghe, la cui cura spirituale era affidata agli archisinagoghi (lat. archisunagogos, grec. αρχισυνάγωγος). Si pensa che alcune famiglie (es. gli Adolescenti) fossero addirittura discendenti delle famiglie ebraiche deportate dalla Giudea sotto l'imperatore Tito, dopo la distruzione di Gerusalemme nel 70 d.C.

L'incremento delle relazioni commerciali nel Mediterraneo contribuì notevolmente alla migrazione degli ebrei, come di altre popolazione, verso la penisola italica. I romani guardavano gli ebrei come seguaci di particolari usi e costumi religiosi retrivi – tuttavia, l'antisemitismo come venne conosciuto nel mondo cristiano e islamico non esisteva. Nonostante il loro disprezzo, i romani riconoscevano e rispettavano l'antichità della loro religione e la fama del loro Tempio a Gerusalemme (Tempio di Erode) a tal punto da riconoscerne lo status di religio licita. Gli ebrei della Roma precristiana erano molto attivi nel fare proseliti tra i romani, con un numero crescente di veri e propri convertiti all'Ebraismo e di gruppi di simpatizzanti che adottavano alcune pratiche e credenze giudaiche, senza in realtà convertirsi. 

La condizione degli ebrei in Italia cambiò con le espulsioni parziali attuate sotto gli imperatori Tiberio e Claudio, e in maniera più tangibile dopo le guerre giudaiche avvenute tra il 66 e 132 d.C.: molti ebrei della Giudea furono deportati a Roma come schiavi, secondo quanto previsto dalla consuetudine del mondo antico di ridurre in schiavitù gli abitanti delle città sconfitte. Il provvedimento più grave preso contro gli ebrei fu il Fiscus iudaicus, una tassa voluta dall'imperatore Vespasiano cui andarono soggetti gli ebrei sconfitti dal figlio Tito. Ricordiamo che i proventi erano furono destinati sia al tempio di Giove Capitolino (Jupiter Optimus Maximus) in Roma sia per l'implementazione della situazione economica dell'impero.

Con la progressiva affermazione del Cristianesimo come religione ufficiale dell'Impero Romano, tra il 313 (editto di Milano[1] e

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Breve storia degli Ebrei in Italia

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori