Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Dimagrire senza diete del cazzo
Dimagrire senza diete del cazzo
Dimagrire senza diete del cazzo
E-book26 pagine20 minuti

Dimagrire senza diete del cazzo

Valutazione: 4 su 5 stelle

4/5

()

Info su questo ebook

La dieta è una cosa seria; se proprio intendi farne una, allora rivolgiti ad un dietologo, non essere così coglione da dare retta a quelle diete del cazzo promosse da persone che non distinguono la differenza tra il perdere peso e il perdere grasso: si possono perdere anche dieci chili di peso in un mese, ma in gran parte sono liquidi e muscoli.

In questo ebook, troverai consigli pratici per aumentare il tuo metabolismo, senza dover fare allenamenti considerabili tali, ma sfruttando quelle azioni che già compi durante la giornata, trovando idee pratiche e originali.

Quando si tratta di dimagrire, il metabolismo la fa da padrone, e con qualche sforzo fisico e un po' di buon senso, puoi aumentare il tuo metabolismo basale senza fare diete restrittive o sessioni di intensa attività sportiva.

E se non riesci a motivarti abbastanza per alzare il culo e camminare, qualche consiglio schietto e ragionato potrebbe fare la differenza.
LinguaItaliano
Data di uscita30 dic 2015
ISBN9788893320313
Dimagrire senza diete del cazzo
Leggi anteprima

Leggi altro di Frank Diamante

Correlato a Dimagrire senza diete del cazzo

Ebook correlati

Articoli correlati

Recensioni su Dimagrire senza diete del cazzo

Valutazione: 3.75 su 5 stelle
4/5

8 valutazioni3 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

  • Valutazione: 4 su 5 stelle
    4/5
    A parte l'inutile e fastidioso turpiloquio...il libro dà alcuni consigli e suggerimenti sensati!

    1 persona l'ha trovata utile

  • Valutazione: 5 su 5 stelle
    5/5
    Libro molto pratico e provocatorio.....lo consiglio vivamente grazie Frank Diamante
  • Valutazione: 5 su 5 stelle
    5/5
    GRANDIOSO!!! lo scrivo con i punti esclamativi (che ama molto il nostro autore). Un e book che si legge in dieci minuti, che ti fa pensare : "perchè non ci ho pensato da solo?". Il fatto è che è più rassicurante avere ricette miracolose, diete con alimenti esotici "bruciagrassi" e tabelle di esercizi che faremo una volta sola, per svegliarci il giorno dopo con dolori atroci e smettere per sempre di muoverci. Il linguaggio è un po' colorito, ma di sicuro effetto! Da leggere con onestà e "accendendo" la consapevolezza. Complimenti per la capacità di sintesi!

Anteprima del libro

Dimagrire senza diete del cazzo - Frank Diamante

1944)

Metabolismo ed Esercizi Casalinghi

Ogni fottutissimo anno, soprattutto verso l’inizio dell’estate, su internet vengono proposte nuove diete del cazzo, spiegate con frasi fatte e con gli immancabili ! onnipresenti, per enfatizzare i soliti discorsi triti e ritriti.

La dieta è una cosa seria; se proprio intendi farne una, allora rivolgiti ad un dietologo, non essere così coglione da dare retta a quelle diete del cazzo promosse da persone che non distinguono la differenza tra il perdere peso e il perdere grasso: si possono perdere anche dieci chili di peso in un mese, ma in gran parte sono liquidi e muscoli.

Perdere liquidi può essere salutare solo fino ad un certo punto (ma perderne troppi in poco tempo non è affatto l’ideale), mentre perdere muscoli non lo è mai, soprattutto se l’intenzione è quella di dimagrire, dato che i muscoli sono una grande fonte di dispendio calorico, non a caso i culturisti devono assumere molte più calorie di una persona normale.

E con una dieta alla cazzo di cane, non solo riprenderesti i chili persi in poco tempo, ma ci saranno anche gli interessi, perché il corpo si vendica dei coglioni che lo maltrattano.

Gli studi sul corpo umano hanno dimostrato che, al massimo, si può perdere circa mezzo chilo di grasso a settimana, questo significa che, nella migliore delle ipotesi, uno può riuscire a perdere fino a due chili al mese, non di più, se si vuole restare sulla soglia della normalità.

Punto, questa è scienza, il resto sono boiate di chi, come già spiegato, pensa che perdere peso equivalga a perdere chili, invece non è così.

Basterebbe usare

Ti è piaciuta l'anteprima?
Pagina 1 di 1