Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

I Tarocchi

I Tarocchi

Leggi anteprima

I Tarocchi

Lunghezza:
296 pagine
3 ore
Editore:
Pubblicato:
19 feb 2016
ISBN:
9788892555730
Formato:
Libro

Descrizione

Coloro che al giorno d’oggi si occupano di occultismo, hanno un certo disprezzo per le arti divinatorie. Tuttavia lo studio dei temperamenti apre la strada a preziose scoperte mediche e la chiromanzia fornisce apprezzabili chiarimenti sulla fisiologia del nervo gran simpatico, che presiede alla costruzione dei lineamenti del volto. E non esiste fonte di studio più fecondo dello studio dei Tarocchi (Tarot).
Tarot, Thora, Rota, Athor, quest’insieme di figure e di numeri è senz’altro uno tra i più puri capolavori dell’iniziazione antica e il suo studio ha tentato molti studiosi. Abbiamo avuto la fortuna, circa 20 anni fa, di trovare la chiave generale di costruzione del Tarot come era stata indicata da Guillaume Postel ed Eliphas Levi che tuttavia non ne avevano dato la costruzione. Noi l’abbiamo espressa in modo tale che da una parte risponde integralmente al disegno di Postel e si applica agli arcani minori. E qui dobbiamo fare una annotazione di capitale importanza: la maggior parte degli scrittori occultisti moderni che si sono occupati del Tarot manifestano un gran trasporto nei confronti degli Arcani Maggiori ed un disprezzo ugualmente intenso per quanto riguarda gli Arcani Minori da cui sono nati i nostri giochi con le carte. Ci sono anche molti falsi sistemi di spiegazione del Tarot basati esclusivamente sui 22 Arcani Maggiori senza tenere assolutamente conto dei 56 Minori. E’ veramente infantile. Il Tarot è un Tutto meraviglioso e il sistema che si applica al Corpo deve essere applicato alla testa e viceversa.
Ricordiamo dunque che gli Arcani Minori sono della massima importanza per lo studio del Tarot come lo studio delle «Case» è necessario per chi si occupa di astrologia. Ogni sistema fisico di consultazione dell’invisibile si compone infatti di due parti, una fissa, generalmente numerale o geroglifica, (e spesso entrambe le cose) e una parte mobile pure numerale e geroglifica. In astrologia la parte fissa è indicata dallo Zodiaco e dalle Case; e la parte mobile dai pianeti e dai loro aspetti. Ad ogni sezione erano riferiti numeri, e le loro combinazioni per addizione e sottrazione secondo il variare degli aspetti, fornivano la base della Onomanzia astrologica ora completamente perduta.
Nel Tarot, la parte fissa è indicata dalle quattro serie, ognuna di 14 Arcani Minori (Quattro figure, Re, Dama, Cavaliere e fante che sono la rappresentazione degli Arcani Maggiori nei Minori) e dieci numeri che vanno dall’asso al dieci per ogni colore.
Il Tarot permette di determinare alcune leggi del caso che lo rendono applicabile alla divinazione. Si possono «fare le carte», col Tarot. Studiare il modo di fare le carte per uno scrittore che si ritiene serio! Che orrore! Ma nessuno studio è orrore, e abbiamo imparato molte cose interessanti studiando il Tarot divinatorio.
Possiamo anche aggiungere una maggior precisione di interpretazione attraverso l’uso di una tavola numerica astrologica di cui parleremo in seguito.
Editore:
Pubblicato:
19 feb 2016
ISBN:
9788892555730
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a I Tarocchi

Libri correlati

Anteprima del libro

I Tarocchi - "Papus"

Papus

I Tarocchi

Prima originale 1972 - Edizioni Il Gattopardo s.r.l. - Roma

Titolo originale: Le Tarot divinatoire

Prima edizione digitale 2016 a cura di David De Angelis

Indice

Introduzione

CAPITOLO PRIMO

Costituzione del Tarot

CAPITOLO SECONDO

Le 78 figurazioni del Tarot con tutte le loro corrispondenze

CAPITOLO TERZO

Estrazione e lettura delle lamine del Tarot

Come si deve operare per ottenere degli oracoli

Interpretazione delle 32 carte secondo il celebre Moreal

Metodo di estrarre le carte per quindici

Le carte estratte per ventuno

Carte estratte per tre

Carte estratte per 7

Carte estratte per 22; ovverosia formazione della Grande Stella

Metodo italiano

Osservazioni generali

Metodo originale ed inedito di Etteila per l’estrazione dei Tarot (da una delle sue opere)

CAPITOLO QUARTO

I riscontri degli arcani

CAPITOLO QUINTO

Significato delle carte nelle singole figure, nella loro posizione naturale e quando siano capovolte

Arcani Maggiori

1 - L’imperatore

2 - Spiegazione

3 - Conversazione

4 - Spoliazione

5 - Viaggio

6 - Notte

7 - Sostegno

8 - Consultante

9 - La giustizia

10 - La temperanza

11 - La forza

12 - La prudenza

13 - Matrimonio

14 - Forza maggiore

15 - Malattia

16 - Giudizio

17 - Mortalità

18 - Traditore

19 - Miseria

20 - Fortuna

21 - Dissenso

Arcani Minori

RE DI BASTONI 22 - Uomo di campagna

DAMA DI BASTONI 23 - Donna di campagna

CAVALIERE DI BASTONI 24 - Partenza

FANTE DI BASTONI 25 - Straniero

DIECI DI BASTONI 26 - Tradimento

NOVE DI BASTONI 27 - Ritardo

OTTO DI BASTONI 28 - Campagna

SETTE DI BASTONI 29 - Abboccamenti

SEI DI BASTONI 30 - Domestico

CINQUE DI BASTONI 31 - Oro

QUATTRO DI BASTONI 32 - Compagnia

TRE DI BASTONI 33 - Impresa

DUE DI BASTONI 34 - Rimpianto

ASSO DI BASTONI 35 - Nascita

RE DI COPPE 36 - Uomo biondo

DAMA DI COPPE 37 - Donna bionda

CAVALIERE DI COPPE 38 - Arrivo

FANTE DI COPPE 39 - Ragazzo biondo

DIECI DI COPPE 40 - La città

NOVE DI COPPE 41 - Vittoria

OTTO DI COPPE 42 - Giovinetta bionda

SETTE DI COPPE 43 - Pensiero

SEI DI COPPE 44 - Il passato

CINQUE DI COPPE 45 - Eredità

QUATTRO DI COPPE 46 - Noia

TRE DI COPPE 47 - Riuscita

DUE DI COPPE 48 - Amore

ASSO DI COPPE 49 - Tavola

RE DI SPADE 50 - Uomo vestito

DAMA DI SPADE 51 - Vedovanza

CAVALIERE DI SPADE 52 - Militare

FANTE DI SPADE 53 - Sorvegliante

DIECI DI SPADE 54 - Afflizione

NOVE DI SPADE 55 - Celibe

OTTO DI SPADE 56 - Critica

SETTE DI SPADE 57 - Speranza

SEI DI SPADE 58 - Strada

CINQUE DI SPADE 59 - Perdita

QUATTRO DI SPADE 60 - Solitudine

TRE DI SPADE 61 - Allontanamento

DUE DI SPADE 62 - Amicizia

ASSO DI SPADE 63 - Fruttificazione

RE DI DENARI 64 - Uomo bruno

DAMA DI DENARI 65 - Donna bruna

CAVALIERE DI DENARI 66 - Utilità

FANTE DI DENARI 67 - Ragazzo bruno

DIECI DI DENARI 68 - La casa

NOVE DI DENARI 69 - Effetto

OTTO DI DENARI 70 - Ragazza bruna

SETTE DI DENARI 71 - Denaro

SEI DI DENARI 72 - Il presente

CINQUE DI DENARI 73 - Amante (uomo e donna)

QUATTRO DI DENARI 74 - Beneficio

TRE DI DENARI 75 - Importante

DUE DI DENARI 76 - Imbarazzo

ASSO DI DENARI 77 - Perfetta contentezza

O degli Arcani Maggiori 78 - Follia

CAPITOLO SESTO

Conclusioni generali - Ricerche e documenti storici - Etteila - Eliphas Levi - Christian - Papus ‑ Il Tarot filosofico

Il libro di Hermes

Introduzione

Il tarot della divinazione

Coloro che al giorno d’oggi si occupano di occultismo, affettano un certo disprezzo per le arti divinatorie. Tuttavia lo studio dei temperamenti apre la strada a preziose scoperte mediche e la chiromanzia fornisce apprezzabili chiarimenti sulla fisiologia del nervo gran simpatico, che presiede alla costruzione dei lineamenti del volto. E non esiste fonte di studio più fecondo dello studio dei Tarocchi (Tarot).

Tarot, Thora, Rota, Athor, quest’insieme di figure e di numeri è senz’altro uno tra i più puri capolavori dell’iniziazione antica e il suo studio ha tentato molti studiosi. Abbiamo avuto la fortuna, circa 20 anni fa, di trovare la chiave generale di costruzione del Tarot come era stata indicata da Guillaume Postel ed Eliphas Levi che tuttavia non ne avevano dato la costruzione. Noi l’abbiamo espressa in modo tale che da una parte risponde integralmente al disegno di Postel e si applica agli arcani minori. E qui dobbiamo fare una annotazione di capitale importanza: la maggior parte degli scrittori occultisti moderni che si sono occupati del Tarot manifestano un gran trasporto nei confronti degli Arcani Maggiori ed un disprezzo ugualmente intenso per quanto riguarda gli Arcani Minori da cui sono nati i nostri giochi con le carte. Ci sono anche molti falsi sistemi di spiegazione del Tarot basati esclusivamente sui 22 Arcani Maggiori senza tenere assolutamente conto dei 56 Minori. E’ veramente infantile. Il Tarot è un Tutto meraviglioso e il sistema che si applica al Corpo deve essere applicato alla testa e viceversa.

Ricordiamo dunque che gli Arcani Minori sono della massima importanza per lo studio del Tarot come lo studio delle « Case » è necessario per chi si occupa di astrologia. Ogni sistema fisico di consultazione dell’invisibile si compone infatti di due parti, una fissa, generalmente numerale o geroglifica, (e spesso entrambe le cose) e una parte mobile pure numerale e geroglifica. In astrologia la parte fissa è indicata dallo Zodiaco e dalle Case; e la parte mobile dai pianeti e dai loro aspetti. Ad ogni sezione erano riferiti numeri, e le loro combinazioni per addizione e sottrazione secondo il variare degli aspetti, fornivano la base della Onomanzia astrologica ora completamente perduta. Il comunissimo gioco dell’oca è un adattamento del Tarot in cui la parte fissa è formata da numeri e geroglifici su cui vengono ad inserirsi i numeri mobili prodotti dai dadi.

Nel Tarot, la parte fissa è indicata dalle quattro serie, ognuna di 14 Arcani Minori (Quattro figure, Re, Dama, Cavaliere e fante che sono la rappresentazione degli Arcani Maggiori nei Minori) e dieci numeri che vanno dall’asso al dieci per ogni colore.

Il Tarot è suscettibile di una vasta gamma di variazioni e applicazioni e permette di risolvere, come nel caso dell’Ars Magna di Raymond Lulle che ne è un’applicazione, i più grandi problemi filosofici. Ma non è questo il lato che attrae di più le donne curiose.

Il Tarot permette di determinare alcune leggi del caso che lo rendono applicabile alla divinazione. Si possono « fare le carte », col Tarot. Studiare il modo di fare le carte per uno scrittore che si ritiene serio! Che orrore! Ma nessuno studio è orrore, e abbiamo imparato molte cose interessanti studiando il Tarot divinatorio.

Inoltre abbiamo fatto anche qualche scoperta che permetterà una maggiore precisione nell’applicazione del Tarot. Così, percorrendo la strada inaugurata da Etteila, studioso misconosciuto, e dalla signorina Lenormand, veggente geniale, abbiamo potuto determinare il tempo attribuito dagli antichi Egizi ad ogni « lama » (carta) il che permetterà d’ora in poi ad una buona cartomante di dire a quale ora di quale giorno è possibile che un bel giovane bruno incontri una giovane vedova bionda, e vi assicuro che non era facile arrivare alla precisione in quel labirinto dell’impreciso. Ed è proprio questo il ruolo degli arcani minori nel Tarot. Ai dati generali degli Arcani Maggiori, gli Arcani Minori vengono ad aggiungere la stabilità e la nozione del tempo. Era il loro ruolo nell’antico insegnamento dell’astrologia ed è il loro ruolo nel Tarot divinatorio.

Possiamo anche aggiungere una maggior precisione di interpretazione attraverso l’uso di una tavola numerica astrologica di cui parleremo in seguito.

PAPUS

Capitolo Primo

Costituzione del Tarot

Il Tarot è, apparentemente, un gioco di carte; ma in realtà è un antichissimo libro proveniente dall’Egitto.

Abbiamo consacrato un volume a parte allo

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di I Tarocchi

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori