Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

I Segreti dei grandi esorcismi - Manuale per liberare i posseduti dai demoni e dalle streghe

I Segreti dei grandi esorcismi - Manuale per liberare i posseduti dai demoni e dalle streghe

Leggi anteprima

I Segreti dei grandi esorcismi - Manuale per liberare i posseduti dai demoni e dalle streghe

valutazioni:
5/5 (2 valutazioni)
Lunghezza:
128 pagine
1 ora
Editore:
Pubblicato:
31 gen 2016
ISBN:
9788892549128
Formato:
Libro

Descrizione

INDICE

INTRODUZIONE

Magia e Stregoneria

Malati, maleficiati e posseduti

Gli Esorcismi in Oriente

Le Entità del Male prima e dopo il Cristianesimo

Gli Esorcismi nell'antichità caldea e egiziana

Gli Esorcismi presso gli Ebrei

Presso i Greci ed i Romani

Gli Esorcismi nella Chiesa Cattolica

Origine e sviluppo nella credenza all'entità del male

Importanza degli Esorcismi nelle cerimonie rituali della Chiesa

Condizioni per praticare gli Esorcismi
Utilizzazioni degli Esorcismi

Efficacia delle differenti pratiche rituali

ESORCISMI

Grande Esorcismo rituale nella Chiesa Romana

Esorcismo di Leone XIII (per preservarsi dai malefici di Satana e degli angeli decaduti)
Antichi esorcismi

Esorcismo applicantesi in ogni caso

Esorcismo per liberare i posseduti ed i perseguitati degli spiriti maligni

Esorcismo per mezzo dell’Invocazione alla Beata Vergine Maria
Esorcismo per mezzo della Invocazione dei Santi Angeli

Esorcismo per liberare da una fattura

Esorcismo contro le febbri e le altre malattie

Esorcismo per liberare le persone afflitte da idee nere, incubi, oppressioni di ogni specie ed angosce

Esorcismo contro i filtri amorosi

Esorcismo contro i malefici di matrimonio

Esorcismo esorcismo contro le tempeste, il tuono, il fulmine, la grandine, gli uragani, i cicloni

Esorcismo per benedire i luoghi infestati da influenze maligne

Azioni di grazie da recitare dopo la riuscita di un esorcismo

Benedizioni

Benedizione generale concernente ogni cosa di qualsiasi natura

Benedizione dell’Acqua

Rituale da osservare per le Benedizioni
Editore:
Pubblicato:
31 gen 2016
ISBN:
9788892549128
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a I Segreti dei grandi esorcismi - Manuale per liberare i posseduti dai demoni e dalle streghe

Libri correlati

Articoli correlati

Anteprima del libro

I Segreti dei grandi esorcismi - Manuale per liberare i posseduti dai demoni e dalle streghe - Abate Julio

Abate Julio

I SEGRETI DEI GRANDI ESORCISMI

Manuale per liberare i posseduti dai demoni e dalle streghe

F. M. Editori – PRIMA EDIZIONE DIGITALE 2016 A CURA DI DAVID DE ANGELIS

INDICE

INTRODUZIONE

Magia e Stregoneria

Malati, maleficiati e posseduti

Gli Esorcismi in Oriente

Le Entità del Male prima e dopo il Cristianesimo

Gli Esorcismi nell'antichità caldea e egiziana

Gli Esorcismi presso gli Ebrei

Presso i Greci ed i Romani

Gli Esorcismi nella Chiesa Cattolica

Origine e sviluppo nella credenza all'entità del male

Importanza degli Esorcismi nelle cerimonie rituali della Chiesa

Condizioni per praticare gli Esorcismi

Utilizzazioni degli Esorcismi

Efficacia delle differenti pratiche rituali

ESORCISMI

Grande Esorcismo rituale nella Chiesa Romana

Esorcismo di Leone XIII (per preservarsi dai malefici di Satana e degli angeli decaduti)

Antichi esorcismi

Esorcismo applicantesi in ogni caso

Esorcismo per liberare i posseduti ed i perseguitati degli spiriti maligni

Esorcismo per mezzo dell’Invocazione alla Beata Vergine Maria

Esorcismo per mezzo della Invocazione dei Santi Angeli

Esorcismo per liberare da una fattura

Esorcismo contro le febbri e le altre malattie

Esorcismo per liberare le persone afflitte da idee nere, incubi, oppressioni di ogni specie ed angosce

Esorcismo contro i filtri amorosi

Esorcismo contro i malefici di matrimonio

Esorcismo esorcismo contro le tempeste, il tuono, il fulmine, la grandine, gli uragani, i cicloni

Esorcismo per benedire i luoghi infestati da influenze maligne

Azioni di grazie da recitare dopo la riuscita di un esorcismo

Benedizioni

Benedizione generale concernente ogni cosa di qualsiasi natura

Benedizione dell’Acqua

Rituale da osservare per le Benedizioni

INTRODUZIONE

Magia e Stregoneria

L'esorcismo è uno dei tanti mezzi, o meglio è un rituale vero e proprio messo in pratica dall'uomo per lottare validamente anche sul piano sottile contro il male, contro l'odio, contro tutto ciò che tenta sottometterlo alla volontà di un altro essere umano, agente a tale scopo anche con pratiche di ordine sottile, o di una entità del mondo invisibile; nel primo caso si tratterà di maleficio, nel secondo di possessione.

Il maleficio, come lo si intende già da parecchio tempo, non può considerarsi come facente parte del complesso rituale della magia tradizionale vera e propria, ma dei suoi residui, vale a dire in altri termini della stregoneria. Per spiegarci meglio facciamo osservare che la Magia, nell'Antichità Classica, nelle Antichissime Civiltà e nell’Oriente, era ed è rispettivamente una scienza, si può dire anzi una scienza fisica poiché si tratta delle leggi e della produzione di certi fenomeni; però è importante precisare che le forze che qui intervengono appartengono all'ordine sottile e non all'ordine corporeo.

Nelle civiltà antiche, la Magia era, fra le altre scienze tradizionali, ad esempio l'astrologia, l'alchimia ecc., una di quelle appartenenti all'ordine inferiore, poiché qui tutto deve essere considerato come strettamente gerarchizzato secondo la sua natura e il suo dominio proprio. Ma, col progresso, e soprattutto con l'avvento della nuova dimensione spirituale data all'umanità dal Cristianesimo, le civiltà tradizionali sono o stanno lentamente crollando e con esse, necessariamente, la stessa Magia, nel senso vero e proprio del termine, cioè come poteva essere intesa nel mondo caldaico, egiziano, atlantideo, nel mondo dell’Antichità Classica e attualmente ancora in Oriente, Magia che faceva parte integrante di quelle civiltà. Si può dunque dire che oggi, in Occidente, specie nelle campagne, questa Magia sia sopravvissuta a se stessa, sotto l'aspetto di vestige più o meno informi ed incomprese, ma sempre capaci di dare qualche risultato effettivo, e che sia caduta al livello della più bassa stregoneria.

Malati, maleficiati e posseduti

Vi sono una quantità di persone che credono di trovarsi dominate dalla stregoneria, alcune di essere maleficiate, altre di essere possedute. Si tratta quasi sempre dei malati ricoverati nei manicomi; la loro cura, quando è possibile applicarla, il che è spesso molto difficile, spetta alla cosiddetta medicina ufficiale. Ma ve ne sono altre ancora, non colpite da mali organici influenzanti direttamente il sistema nervoso, che pure manifestano simili tendenze; sano quegli individui che hanno subito qualche grave disinganno, qualche grave colpo psicologico. In tal caso possono essere guariti, non dalla medicina corrente, ma dalla psichiatria o meglio dalla psicoterapia. Infine, vi sono rarissimi individui che, secondo il linguaggio popolare, sono veramente posseduti o maleficiati.

Ciò è almeno quanto si verifica nel mondo moderno; per l'Antichità, forse le cose erano molto differenti. Vi sono fenomeni i cui rapporti nel tempo subiscono strane inversioni, per cui non si può giudicare con troppa disinvoltura ciò che avveniva nelle epoche passate alla stregua di quanto avviene oggi nella nostra civiltà; le condizioni interne ed esterne dell’uomo sono infatti molto diverse, l'ambiente psichico stesso è radicalmente mutato.

Noi pensiamo perciò che i malefici e le possessioni dell’Antichità non possano essere assimilati, come credono gli scienziati e le cosiddette persone colte in generale; alle malattie mentali moderne, alla suggestione o alla semplice immaginazione, e quindi considerati una conseguenza dell’ignoranza di allora. Essi erano realtà obbiettive molto comuni.

La cultura e la mentalità dell’uomo antico, come gli studi di un Levy Bruhl hanno dimostrato, dello stesso uomo orientale, e, sotto altri rapporti, dei cosiddetti primitivi, non era una mentalità razionale come la nostra; in quegli uomini lo sforzo non era rivolto a collegare un fenomeno ad un altro, ma a cogliere la forza occulta che sta dietro i fenomeni. Noi moderni siamo tutti racchiusi nel cerchio di ferro del mentale; noi pensiamo le cose, gli avvenimenti; essi invece li vivevano. Il legame fra anima e corpo, negli uomini di quei cicli di cultura così diversi dalla nostra, non era così stretto come è diventato in noi che siamo incorsi già da tempo in un processo di solidificazione di cui sarebbe troppo lungo parlare. Per tale fatto l'anima di quei popoli viveva e vive simultaneamente in un ambiente psichico nel quale i suoi elementi e le sue forze possono incontrarsi e combinarsi con quelli di altri esseri ad esempio i cosiddetti dei o demoni — o le influenze nefaste che sono alla base dei malefici, ed altresì di oggetti esterni e di cose inanimate.

Da ciò si può comprendere perché gli esorcismi rappresentassero e rappresentino ancora una parte così importante in Oriente.

Gli Esorcismi in Oriente

In Cina, in India e nel Tibet tutta la vita familiare e dello stato è retta, ordinata dalla recitazione di formule esorcistiche particolari ad ogni singolo caso, per ogni singola situazione: ciò insomma per il fatto che l'ambiente psichico è ancora fluido. Si può dunque bene dire che in Oriente la necessità di allontanare le influenze cattive e di conciliarsi le buone non sia ancora una superstizione pura e semplice e mantenga tutto il suo valore obbiettivo. Ma la fatalità della Storia, o la Provvidenza divina che in essa agisce in modo imperscrutabile, almeno dalla venuta del Cristo, già provoca fenditure e fratture considerevoli nelle muraglie tradizionali dell’Oriente e già gli orizzonti sono aperti per un nuovo influsso di grazie.

Le Entità del Male prima e dopo il Cristianesimo

Col Cristianesimo è finito il vero e proprio commercio fra gli uomini e le entità inferiori del mondo sottile, entità che, secondo i casi, nelle civiltà tradizionali antiche, e per mezzo della Magia, erano respinte con esorcismi o attirate nel cerchio delle vicende umane a servizio dell’uomo e delle sue implicazioni; quest'ultimo caso, non solo era tollerato, ma era ammesso e difeso nel quadro stesso delle civiltà arcaiche.

Dall'avvento del Cristo, e in suo Nome, con la Redenzione dell’uomo da Lui compiuta, il cosiddetto demonio è stato vinto, almeno in principio, e come principio del male. In realtà e di fatto, la lotta continua, ma in un aspetto differente. L'entità malefica non è tanto esteriore all'uomo come nel passato, quando solo pochi sapienti potevano comprendere certe cose; essa non è quasi più una forza a lui estranea, ma è vista come un'oggettivazione del suo essere stesso, una raffigurazione delle potenze di orgoglio, di lussuria, di invidia, di odio che, da una parte, sono appunto i vizi e i peccati stessi dell’individuo umano, ma che, d'altra parte, in quanto potenze da cui l'uomo è spesso travolto suo malgrado, a dispetto di certi suoi sforzi, assumono perciò stesso un carattere anonimo e cosmico per il quale possono essere definite ed assimilate ad entità demoniache. È del resto su questa ambivalenza fra esterno ed interno, su questa loro sintesi che risiede il significato più profondo e più difficile del Cristianesimo.

Né l'Antichità né l'Oriente ha mai conosciuto il pentimento, il dono delle lacrime, nel senso del termine greco metanoia, e ciò perché sarebbero stati incapaci di capire quale germe deificante essi racchiudono. Il rimorso greco è qualche cosa di affatto assimilabile o avvicinabile; è del tutto esteriore e inutilizzabile ad ogni buon fine, veramente infecondo.

Nell'Esorcismo antico la lotta col demone è anche puramente esteriore; non è una vittoria riportata dall'uomo, spesso vittoria definitiva e profonda; è piuttosto una sospensione dell’azione di certe influenze malefiche grazie alla conoscenza di certe leggi psichiche ed occulte che permettono tale risultato temporaneo o contingente.

Negli Esorcismi

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di I Segreti dei grandi esorcismi - Manuale per liberare i posseduti dai demoni e dalle streghe

5.0
2 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori