Inizia a leggere

Confessionale utilissimum

Valutazioni:
496 pagine7 ore

Sintesi

Il Confessionale utilissimum di J. Caviceo, edito a Parma nel 1509, è opera più tarda e di proporzioni più ampie delle precedenti. Appartiene al genere della trattatistica teologica, ma rivela anche un interesse giuridico.
Nell’opera sono rappresentati, dibattuti e spiegati casi di morale che esprimono lo stato comportamentale di un’umanità ferita dal peccato, che può essere risanato mediante il passaggio obbligato della confessione.
Il Confessionale del Caviceo è la Magna Charta dei Comandamenti divini, validi per gli uomini di ogni tempo e luogo.
Al Lettore è data piena libertà di accoglierne lo spirito, in virtù di quel “libero arbitrio” che gli dà atto di fare liberamente le sue scelte.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.