Inizia a leggere

No Name n. 1 Eterni ritorni (iF - iFumetti)

Valutazioni:
112 pagine

Sintesi

Avete presente quei supereroi monolitici, dall'aspetto muscoloso e aitante, con costumini attillati e variopinti? Ok, scordateveli… Masakatsu Noname, in arte No Name, obesa creatura nata dalla fantasia dello sceneggiatore Davide Barzi e dalla matita del disegnatore Oskar, è il più anticonvezionale e svalvolato dei supereroi che possiate immaginare.

La cosa più sconvolgente, però, è che appena entrato in scena No Name subisce, a causa della perfidia dei suoi creatori, una subitanea dipartita. Fine della storia? Neanche per idea. Sebbene "clinicamente morto", lo strabordante personaggio torna dall'aldilà in forma (si fa per dire) più smagliante che mai.

Hanno così inizio le peripezie del nostro eroe che si scontra dapprima con le Geriatriche Quattro in un laboratorio che avrebbe fatto impallidire il dottor Frankenstein. Successivamente No Name si impegna in una faida western che più western non si può, contro John John Smith Smith (non è un errore di battitura), meglio noto come "Il Presidente".

Per chi iniziasse a sospettarlo, No Name è una miniserie scanzonata e irreverente, che ammicca allo stile grottesco della migliore tradizione fumettistica italiana (Oskar è stato a lungo inchiostratore di Alan Ford) e fa del divertissement demenziale la sua cifra stilistica preferenziale per mettere in scena, in realtà, una parodia dei generi, fumettistici e no.

Nata come opera per il circuito delle fumetterie, la miniserie comprende quattro avventure precedute da un "numero zero", apparse tra il 1998 e il 2004. Il presente ePub raccoglie per la prima volta l'antefatto e le prime due storie, "Clinicamente morto" e "Westerngate". Un secondo volume completerà l'opera con gli episodi "Tefkas o morte" e "Maciste contro tutti".

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.