Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Il resoconto di Karl: Tecnomante 4

Il resoconto di Karl: Tecnomante 4

Leggi anteprima

Il resoconto di Karl: Tecnomante 4

Lunghezza:
76 pagine
49 minuti
Pubblicato:
26 nov 2013
ISBN:
9788867750924
Formato:
Libro

Descrizione

RACCONTO LUNGO31 pagine) - FANTASCIENZA - Per Esteban la minaccia della vendetta dei Viandanti è sempre più vicina.

Non è facile, per Esteban, farsi accettare dagli abitanti dei Castelli. Soprattutto ora che ha deciso di cambiare decisamente strategia, e invece di presentarsi come Viandante giovane e inesperto desideroso soprattutto di apprendere vuole darsi da fare attivamente per riaccendere la voglia di cambiamento e di progresso negli abitanti delle torri. Ma ora sa anche che non ha tutto il tempo che vuole: un Viandante è sulle sue tracce, e di certo non ha buone intenzioni.   Il quarto capitolo dell'appassionante saga dell'uomo destinato a cambiare per sempre un mondo sconvolto da una catastrofe. 

Valentino Peyrano è nato a Milano nel 1962. Terminato il liceo scientifico decide di lasciare gli interessi umanistici e scientifici alla vita privata e seguire una strada meno interessante come studi, ma che gli permettesse di scegliere una professione autonoma. Nel 1988 si laurea in Economia e Commercio all'Università Bocconi di Milano con una specializzazione in marketing. Dopo alcuni anni di normale carriera aziendale, fa il salto imprenditoriale lavorando poi in vari settori: dall'editoria alla consulenza, al turismo, alle energie rinnovabili, campo nel quale opera tuttora. Scrive narrativa fin dall'età di undici anni: Dopo l'università si ferma a causa del poco tempo a disposizione, ma nel 2003, dopo alcuni avvenimenti difficili della sua vita, riprende a scrivere con rinnovato entusiasmo. Comincia a proporsi al mondo editoriale arrivato tra i finalisti del secondo premio Apuliacon nel 2004 e vincendo il Premio Alien nel 2005. Negli anni successivi arriva in finale ancora al Premio Alien e due volte al Premio Robot, che vince nel 2011.  Le sue passioni, oltre alla letteratura, includono l'Arte, gli scacchi, la fisica, la filosofia, la musica (ai tempi dell'Università ha fatto anche il musicista). Vive tra la frenetica Milano e un rilassante borgo medioevale nel piacentino. I suoi scrittori preferiti nella fantascienza sono Zelazny, Wolfe, Sturgeon, Vonnegut, Kuttner, Lem. Fuori dalla pura fantascienza Lovecraft, Rushdie, Borges, Ishiguro, Camus, insieme ai classici della letteratura. 
Pubblicato:
26 nov 2013
ISBN:
9788867750924
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Il resoconto di Karl

Categorie correlate

Anteprima del libro

Il resoconto di Karl - Valentino Peyrano

Il resoconto di Karl

di Valentino Peyrano

ISBN versione ePub: 9788867750924

© 2013 Valentino Peyrano

Edizione ebook © 2013 Delos Digital srl

Piazza Bonomelli 6/6 20139 Milano

Versione: 2.0 luglio 2014

TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Sono vietate la copia e la diffusione non autorizzate.

Informazioni sulla politica di Delos Books contro la pirateria

Indice

Colophon

Valentino Peyrano

Il resoconto di Karl

Capitolo 1

Capitolo 2

Capitolo 3

Delos Digital e il DRM

In questa collana

Tutti gli ebook Bus Stop

Valentino Peyrano

Valentino Peyrano è nato a Milano nel 1962. Terminato il liceo scientifico decide di lasciare gli interessi umanistici e scientifici alla vita privata e seguire una strada meno interessante come studi, ma che gli permettesse di scegliere una professione autonoma. Nel 1988 si laurea in Economia e Commercio all’Università Bocconi di Milano con una specializzazione in marketing. Dopo alcuni anni di normale carriera aziendale, fa il salto imprenditoriale lavorando poi in vari settori: dall’editoria alla consulenza, al turismo, alle energie rinnovabili, campo nel quale opera tuttora.

Scrive narrativa fin dall’età di undici anni: Dopo l’università si ferma a causa del poco tempo a disposizione, ma nel 2003, dopo alcuni avvenimenti difficili della sua vita, riprende a scrivere con rinnovato entusiasmo. Comincia a proporsi al mondo editoriale arrivato tra i finalisti del secondo premio Apuliacon nel 2004 e vincendo il Premio Alien nel 2005. Negli anni successivi arriva in finale ancora al Premio Alien e due volte al Premio Robot, che vince nel 2011. 

Le sue passioni, oltre alla letteratura, includono l’Arte, gli scacchi, la fisica, la filosofia, la musica (ai tempi dell’Università ha fatto anche il musicista). Vive tra la frenetica Milano e un rilassante borgo medioevale nel piacentino. I suoi scrittori preferiti nella fantascienza sono Zelazny, Wolfe, Sturgeon, Vonnegut, Kuttner, Lem. Fuori dalla pura fantascienza Lovecraft, Rushdie, Borges, Ishiguro, Camus, insieme ai classici della letteratura. 

Dello stesso autore

Valentino Peyrano, Il castello e il viandante Tecnomante ISBN: 9788867750467 Valentino Peyrano, Bema Tecnomante ISBN: 9788867750597 Valentino Peyrano, La strada verso nord Tecnomante ISBN: 9788867750917 Valentino Peyrano, Korman Tecnomante ISBN: 9788867751280 Valentino Peyrano, Il monaco apocrifo Tecnomante ISBN: 9788867751495 Valentino Peyrano, Di là dal mare, tra le isole Tecnomante ISBN: 9788867751662 Valentino Peyrano, Campo di maggio Tecnomante ISBN: 9788867751723

1

Mi chiamo Karl e sono lo scrivano del Castello di Burghausen dell'anno 643 P.E. Sto seduto su di uno scranno e mi sto accingendo a scrivere quanto sta accadendo in questi giorni.

Sono nella camera in cima alla torre e guardo fuori dalla piccola finestra.

La neve ha cominciato a sciogliersi e il freddo dell'aria non è troppo rigido. Gli alberi che scorgo non sono più piegati dal peso del bianco mantello e la coltre senza colore comincia a lasciar spuntare chiazze di terreno umido qua e là. Anche il fiume che scorre di fianco al nostro castello sembra non avere più venature ghiacciate. Il gelo nelle ossa si sta allontanando e ora non solo di fronte al fuoco dei caminetti si riesce a stare sdraiati a riposare. Alcuni di noi portano ancora le pellicce, come me, che sono anziano. Ma i più giovani le hanno già tolte e le usano solamente quando il sole cala dietro le montagne.

Mi sono svegliato da poco e il disco solare è alto sull'orizzonte, proprio al centro del varco montano, laggiù dove inizia la nostra valle.

Ieri sono morti altri due nostri compagni, durante uno degli assalti. Siamo sotto assedio e i giovani non riescono a distinguere tra una notte terribile e una tranquilla. Non è sempre stato così. C'era un tempo nel quale i periodi di assedio si alternavano a periodi nei quali gli assalti non si susseguivano di continuo. Ed erano momenti migliori, e la gente del nostro Castello è riuscita a progredire nelle conoscenze e nella qualità della vita, oltre che numericamente.

Quand'ero giovane, eravamo arrivati a essere quasi duecento. Ora siamo rimasti in novantatré.

La mia compagna mi ha lasciato solo in questa esistenza meno di una luna fa, e

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Il resoconto di Karl

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori