Trova il tuo prossimo libro preferito

Abbonati oggi e leggi gratis per 30 giorni
Sherlock Holmes e l’avventura della casa di campagna

Sherlock Holmes e l’avventura della casa di campagna

Leggi anteprima

Sherlock Holmes e l’avventura della casa di campagna

Lunghezza:
104 pagine
1 ora
Pubblicato:
Nov 11, 2014
ISBN:
9788867755455
Formato:
Libro

Descrizione

RACCONTO LUNGO (44 pagine) - GIALLO - La tranquilla estate di Torquay viene sconvolta da un efferato omicidio. Sherlock Holmes si trova invischiato in una fiaba nera, dove gli orchi cattivi rapiscono belle principesse e piccoli principi. E dove le piccole fate bionde hanno occhi acuti.

La signora Abigail Spencer è una donna infelice, sposata con un uomo crudele. Da poco, alla sua infelicità, si somma la paura a causa di alcune lettere anonime che minacciano la sua vita e quella di suo figlio. Chi meglio di Sherlock Holmes può risolvere questa situazione pericolosa? Così Holmes piomba a Torquay, ridente cittadina sul mare dove villeggia il bel mondo, portandosi al seguito un malinconico Watson, pieno di ricordi e rimpianti, e comincia a indagare sulla vita e sui segreti della bella Abigail. Ma le luci e le ombre di una donna possono essere ambigue come quelle di un giorno d'estate e gli occhi di una bambina possono aiutare un grande investigatore a vedere di più.

Nata a Trieste nel 1964, dopo essersi diplomata all'Istituto d'Arte Drammatica della sua città, Elena Vesnaver lavora come attrice per più di vent'anni e scrive adattamenti e testi originali per la sua e altre compagnie. Dal 2004 si dedica esclusivamente alla scrittura, esplorando le varie sfumature della narrativa, passando dai libri per ragazzi al giallo, dal noir al rosa. Tiene corsi di scrittura creativa sia per ragazzi che per adulti. Con "Il caso dell'Unicorno Nero" vince, nel 2008 lo Sherlock Magazine Award e il racconto compare anche nella raccolta "Sherlock Holmes in Italia". I suoi ultimi libri sono "Cime Tempestose" con illustrazioni di Sandro Natalini (Edizioni Lineadaria), riscrittura per ragazzi del classico di Emily Brontë e "Le ragioni dell'inverno" (A.Car Edizioni), un giallo psicologico in tre episodi. Nel 2011 è stata pubblicata la riedizione in formato ebook del suo romanzo breve "Sixta pixta rixa xista" per la casa editrice Edizioni di Karta. Nel 2013 pubblica per Coccole Books il libro per ragazzi "Il segreto della dire" con le illustrazioni di Federico Maggioni. Dal 2009 scrive racconti, romanzi brevi e a puntate per alcune delle più importanti riviste femminili.
Pubblicato:
Nov 11, 2014
ISBN:
9788867755455
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Sherlock Holmes e l’avventura della casa di campagna

Libri correlati

Anteprima del libro

Sherlock Holmes e l’avventura della casa di campagna - Elena Vesnaver

a cura di Luigi Pachì

Elena Vesnaver

Sherlock Holmes e l’avventura della casa di campagna

Prima edizione novembre 2014

ISBN versione ePub: 9788867755455

© 2014 Elena Vesnaver

Edizione ebook © 2014 Delos Digital srl

Piazza Bonomelli 6/6 20139 Milano

Versione: 1.0

TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Sono vietate la copia e la diffusione non autorizzate.

Informazioni sulla politica di Delos Books contro la pirateria

Indice

Elena Vesnaver

Sherlock Holmes e l’avventura della casa di campagna

Capitolo 1

Capitolo 2

Capitolo 3

Capitolo 4

Capitolo 5

Capitolo 6

Delos Digital e il DRM

In questa collana

Tutti gli ebook Bus Stop

Elena Vesnaver

Nata a Trieste nel 1964, dopo essersi diplomata all’Istituto d’Arte Drammatica della sua città, Elena Vesnaver lavora come attrice per più di vent’anni e scrive adattamenti e testi originali per la sua e altre compagnie. Dal 2004 si dedica esclusivamente alla scrittura, esplorando le varie sfumature della narrativa, passando dai libri per ragazzi al giallo, dal noir al rosa. Tiene corsi di scrittura creativa sia per ragazzi che per adulti. Con Il caso dell’Unicorno Nero vince, nel 2008 lo Sherlock Magazine Award e il racconto compare anche nella raccolta Sherlock Holmes in Italia. I suoi ultimi libri sono Cime Tempestose con illustrazioni di Sandro Natalini (Edizioni Lineadaria), riscrittura per ragazzi del classico di Emily Brontë e Le ragioni dell’inverno (A.Car Edizioni), un giallo psicologico in tre episodi. Nel 2011 è stata pubblicata la riedizione in formato ebook del suo romanzo breve Sixta pixta rixa xista per la casa editrice Edizioni di Karta. Nel 2013 pubblica per Coccole Books il libro per ragazzi Il segreto della dire con le illustrazioni di Federico Maggioni. Dal 2009 scrive racconti, romanzi brevi e a puntate per alcune delle più importanti riviste femminili.

Dello stesso autore

Elena Vesnaver, Sherlock Holmes e il caso dell'unicorno nero Sherlockiana ISBN: 9788867752980 Elena Vesnaver, Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai Sherlockiana ISBN: 9788867753383 Elena Vesnaver, Senza scampo Senza sfumature ISBN: 9788867753321 Elena Vesnaver, Lo sbaglio di Winckelmann History Crime ISBN: 9788867755158

Capitolo 1

– Non che mi dispiaccia aver lasciato il clima deprecabile di Londra, Holmes, ma se mi spiegaste cosa ci ha portato qui in fretta e furia, mi fareste cosa gradita. Diamine, non mi avete nemmeno lasciato il tempo di mettere insieme un bagaglio decente.

– Perché non vi godete semplicemente l’inaspettata vacanza, Watson? Siete più amante di me dei luoghi ameni.

– Almeno sapessi quanto ci fermeremo… – tentai ancora – tanto per regolarmi.

– Il tempo sufficiente, amico mio, il tempo sufficiente.

Stavamo percorrendo il lungomare di Torquay e devo ammetterlo, mi sentivo, nonostante tutto, incredibilmente leggero. La mattinata di metà luglio era dorata e il caldo veniva smorzato da una piacevole brezza che increspava la superficie azzurra del mare e i candidi vestiti estivi delle donne eleganti che ci passavano accanto, leggiadre come colombe.

Se fossi stato completamente sincero con me stesso, avrei confessato che qualche giorno di mare non poteva che farmi bene, allontanarmi da Londra, dal caldo soffocante, dai miei pazienti sempre più assillanti, dai ricordi che, invece di sfumare in una tenera malinconia, diventavano giorno per giorno più brucianti. Mary, la mia adorata moglie, mi mancava terribilmente e questo, mi faceva sentire come una barca senza un porto dove andare a riposare, e nonostante cercassi di riempire la mia vita di impegni, le giornate finivano per sembrarmi irrimediabilmente vuote.

Però lì, davanti al mare, ascoltando il rumore delle onde, il chiacchiericcio del bel mondo che ci circondava e aspirando il profumo salmastro che rendeva l’aria salubre e asciutta, per la prima volta dopo tanto tempo, mi parve di vedere un barlume di luce in fondo al nero tunnel che era diventata la mia esistenza.

– Torniamo, Watson? Sto aspettando notizie che riguardano la nostra precipitosa venuta a Torquay e penso che a voi non dispiacerà fare onore a una buona colazione.

Allettato dalla piacevole prospettiva, non protestai e seguii Holmes che sembrava avere una certa fretta di tornare al nostro albergo. Appena arrivati ci sistemammo sulla grande terrazza e io, oltre a godere del magnifico panorama, fui particolarmente soddisfatto del piatto di uova con funghi alla piastra che il cameriere mi servì con solerzia. Il mio amico si accontentò di una tazza di tè mentre scorreva una pila di giornali; sapevo da tempo che la lettura di articoli scandalistici lo interessava molto; lui diceva che erano pieni di spunti utili a mettere in moto la sua mente eccezionale, ma io ero quasi certo che ne facesse un uso ludico, insomma, che ci si divertisse e basta.

Anche alla mia dolce Mary piacevano i giornali di quel genere e il ricordo mi fece salire le lacrime agli occhi. Povera Mary, la migliore moglie che un uomo possa desiderare.

– Coraggio, Watson. Vedrete che tra qualche tempo andrà meglio.

Lo guardai stupito. Dovevo essere stato così intento nei miei pensieri, da non accorgermi che Holmes aveva smesso di leggere e mi stava osservando, probabilmente da un bel po’.

– Non fate quella faccia, mio caro, qualunque sciocco capirebbe che quando avete quello sguardo triste state pensando alla vostra cara moglie. Non serve essere Sherlock Holmes, per comprenderlo! – terminò con una punta di orgoglio nella voce, ma con uno sguardo pieno di simpatia che mi fece bene al cuore.

– Una lettera per voi, signore.

Un giovane inserviente che sembrava piuttosto fiero della sua divisa da operetta, stava porgendo a Holmes una busta di una delicata sfumatura di lilla.

– Alla buon’ora! – scattò il compagno di tante avventure afferrando il messaggio e liquidando il ragazzo con un gesto affrettato. – Fra poco voi saprete la ragione del nostro viaggio e io potrò finalmente comprendere cosa

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Sherlock Holmes e l’avventura della casa di campagna

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori