Inizia a leggere

Un anno in rime: Filastrocche per un anno

Valutazioni:
99 pagine30 minuti

Sintesi

Poesie piacevoli e belle dove la tecnica compositiva non viene meno al suo compito, quello di diluire sul foglio le idee, i sentimenti. E allora sulla pagina, come in corsa allegra di bambini, corrono e si rincorrono i versi, le rime. Che sono baciate o alternate frammiste ad assonanze, allitterazioni, ripetizioni, per dare maggiore musicalità e colore al verso a volte racchiuso in strofe, a volte lasciato libero di andare. Ma sono poesie con una finalità, un messaggio educativo e didattico teso ad introdurre i bambini alla poesia come un gioco letterario, un esercizio di scrittura. E come nel gioco al nascondino invogliano i bambini a trovare le parole nascoste, metterle al posto giusto secondo il tema proposto. In altre parole, Vittoria Saccà, la maestra, invita i bambini ad un gioco: inventare la poesia, la loro poesia, far uscire da dentro di loro la poesia che c’è in loro trovando giuste le parole. È così che si impara ad amare la poesia, con l’arte della maestra.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.