Goditi subito questo titolo e milioni di altri con una prova gratuita

Solo $9.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Ti ringrazio, o Signore, per le ali che mi hai dato

Ti ringrazio, o Signore, per le ali che mi hai dato

Leggi anteprima

Ti ringrazio, o Signore, per le ali che mi hai dato

Lunghezza:
77 pagine
43 minuti
Pubblicato:
Dec 2, 2014
ISBN:
9788867755899
Formato:
Libro

Descrizione

RACCONTO LUNGO (27 pagine) - FANTASCIENZA - Non sempre il mostro è colui che appare tale. Da Donato Altomare un racconto indimenticabile denso di emozioni

Nella taverna del paese entra il guardiano del castello che annuncia la morte di Rodo. Ha bisogno di un uomo coraggioso che lo sostituisca. Nessuno sa cosa facesse esattamente Rodo, ma tutti sapevano che il suo compito era pericoloso. E solo entrare nel castello maledetto poteva significare la morte, quindi tutti rifiutano. Ma un vecchio, Boris, accetta, anche se non sa quale sia il suo compito, ma ha bisogno di denaro. Intanto nel paese alcune donne fanno una fine terribile. C'è un mostro in giro, un mostro che si disseta col sangue caldo delle fanciulle. Boris sa che deve fare da 'balia' a qualcuno. E inorridisce poiché si tratta di un essere mostruoso. Nel paese c'è fermento. La morte delle fanciulle ha sconvolto la gente che sa dove cercare il mostro. Ma non tutto è come sembra...

Donato Altomare nasce a Molfetta nel 1951 e vi risiede. Laureato in Ingegneria Civile esercita la libera professione. Sposato, ha tre figli. Narratore, saggista, poeta, ha vinto due volte il Premio Urania di Mondadori e cinque volte il Premio Italia, e una volta il Premio della critica Ernesto Vegetti, oltre a molti altri premi per la narrativa e la poesia. Autore essenzialmente del fantastico. Numerosissime le sue antologie, i suoi romanzi e i suoi racconti editi in Italia e all'estero. Sono state tenute tesi di laurea su di lui. È l'attuale Presidente della World Science Fiction Italia, l'associazione degli operatori della fantascienza e del fantastico.
Pubblicato:
Dec 2, 2014
ISBN:
9788867755899
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Ti ringrazio, o Signore, per le ali che mi hai dato

Leggi altro di Donato Altomare

Libri correlati

Articoli correlati

Categorie correlate

Anteprima del libro

Ti ringrazio, o Signore, per le ali che mi hai dato - Donato Altomare

a cura di World SF Italia

Donato Altomare

Ti ringrazio, o Signore, per le ali che mi hai dato

Prima edizione dicembre 2014

ISBN 9788867755899

© 1984 Donato Altomare

Edizione ebook © 2014 Delos Digital srl

Piazza Bonomelli 6/6 20139 Milano

Versione: 1.0

TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Sono vietate la copia e la diffusione non autorizzate.

Informazioni sulla politica di Delos Books contro la pirateria

Indice

Donato Altomare

Ti ringrazio, o Signore, per le ali che mi hai dato

Presentazione

Ti ringrazio, o signore, per le ali che mi hai dato

1.

2.

3.

4.

5.

6.

7.

8.

9.

10.

11.

12.

13.

14.

15.

16.

17.

18.

19.

Delos Digital e il DRM

In questa collana

Tutti gli ebook Bus Stop

Donato Altomare

Donato Altomare nasce a Molfetta nel 1951 e vi risiede. Laureato in Ingegneria Civile esercita la libera professione. Sposato, ha tre figli. Narratore, saggista, poeta, ha vinto due volte il Premio Urania di Mondadori e cinque volte il Premio Italia, e una volta il Premio della critica Ernesto Vegetti, oltre a molti altri premi per la narrativa e la poesia. Autore essenzialmente del fantastico. Numerosissime le sue antologie, i suoi romanzi e i suoi racconti editi in Italia e all’estero. Sono state tenute tesi di laurea su di lui. È l’attuale Presidente della World Science Fiction Italia, l’associazione degli operatori della fantascienza e del fantastico.

Dello stesso autore

Donato Altomare, Parabola Classici della Fantascienza Italiana ISBN: 9788867752522 Donato Altomare, Ogni nave deve incontrare le sue onde Classici della Fantascienza Italiana ISBN: 9788867753109 Donato Altomare, Come un serpente che si morde la coda Classici della Fantascienza Italiana ISBN: 9788867754038 Donato Altomare, Centro Ristrutturazione Temporale Classici della Fantascienza Italiana ISBN: 9788867754847

Presentazione

Questo racconto è stato pubblicato nel 1984 sulla fanzine La Spada Spezzata n°10. Da allora è comparso solo nella antologia del 1989 Cuore di Ghiaccio (ed. La Vallisa).

Ti ringrazio, o signore, per le ali che mi hai dato

1.

– Rodo è morto. Ho bisogno di qualcuno che prenda il suo posto. – Il silenzio che calò improvvisamente fu una chiara risposta. L’uomo continuò imperterrito: – La paga è un pezzo d’oro la settimana. Pensateci. È molto più di quanto potreste guadagnare in sei mesi di lavoro.

Un mormorio si diffuse tra i presenti. La taverna era densa di fumo e ovunque il cattivo odore di sudore si mischiava a quello di cibo molto cotto. Un pezzo d’oro la settimana avrebbe risolto tutti i problemi di chiunque, eppure una sola voce si levò non certo per accettare:  – Torna dai tuoi padroni, guardiano, e dì loro che nessuno è tanto pazzo da sostituire Rodo. Nessuno che sia sano di mente poserebbe solo un piede in quel castello maledetto. Neppure per tutto l’oro che contiene.

E ora vattene. Ti porti appresso la puzza della morte.

Il guardiano stava per replicare, ma gli sguardi duri degli uomini lo dissuasero, scosse il capo e uscì. Era la sua ultima speranza, quella taverna, anzi era stata, ma occorreva che qualcuno sostituisse Rodo. Doveva trovarlo assolutamente. E gli restava un uomo soltanto.

2.

Il vecchio Boris avanzava tranquillamente lungo la strada che portava al mulino. Il passo sicuro era leggermente gravato dagli anni, ma le sue braccia erano ancora forti e gli occhi colmi di una indomita vitalità.

Poteva essere l’uomo adatto. Senza parenti conosciuti, di lui si raccontavano tante cose. Aveva navigato e combattuto contro i predoni dell’isola del Vulcano, aveva attraversato a piedi il Deserto di Pietra e i Laghi Ghiacciati del Nord. Mille incredibili vicende avevano segnato

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Ti ringrazio, o Signore, per le ali che mi hai dato

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori