Inizia a leggere

L'ultimo giorno di un condannato a morte

Valutazioni:
95 pagine

Sintesi

QUESTO LIBRO E' A LAYOUT FISSO

Sotto forma di diario, questa opera racconta le ultime, angosciose ora d’attesa di un condannato alla ghigliottina, accusato di omicidio, nel regno di Francia.
Mentre la folla fuori, festosa ed eccitata, aspetta che sia compiuto il macabro spettacolo nella pubblica piazza, il protagonista ripercorre la sua vita, fino al delitto, attraverso una drammatica analisi psicologica che mescola le memorie e confonde le colpe, sino a condannare la follia degli uomini che acclamano la pena estrema.

Victor Hugo (Besancon 1802 – Parigi 1885).
Poeta romantico fu esiliato per la sua opposizione alla restaurazione napoleonica. Lottò per il suffragio universale, la libertà di stampa e contro la miseria.

Principali opere: Le Orientali, Ernani, I miserabili, I lavoratori del mare, L’uomo che ride, Notre-Dame de Paris.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.