Inizia a leggere

Donne, malintesi ed euro maltesi

Valutazioni:
115 pagine1 ora

Sintesi

Che cosa hanno in comune due generazioni di donne, una moneta rara, un giovane spocchioso e un severissimo vigile urbano? E, ancora, quale legame unisce una strana festa a un vecchio scrittore e a un fanatico del pallone?

Prima di tutto le donne, protagoniste assolute di ognuno dei sette racconti di cui si compone la silloge. Quindi, l’ineluttabilità della vita, il suo scorrere e assumere pieghe inaspettate, che è consuetudine definire malintesi. Termine che nella sua accezione più ampia assume valore di “qualcosa che non va come dovrebbe”, non per forza, tuttavia, in senso negativo.

E infine, l’euro - anzi, la due euro - maltese: un’incognita, una mina vagante, una scheggia impazzita, che ci si presenta inaspettata, in un certo momento della nostra vita e la trasforma per sempre. Perché, in fondo, ciascuno di noi è su questa Terra per vivere un certo numero di anni. E siamo tutti in attesa della due euro maltese ovvero di quell’elemento capace di scompaginare la routine e farci provare l’ebbrezza dell’imprevisto.

Una silloge di racconti piacevole, accattivante.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.