Goditi subito questo titolo e milioni di altri con una prova gratuita

Solo $9.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Nuovo manuale di auto-ipnosi

Nuovo manuale di auto-ipnosi

Leggi anteprima

Nuovo manuale di auto-ipnosi

valutazioni:
5/5 (2 valutazioni)
Lunghezza:
132 pagine
1 ora
Pubblicato:
Nov 9, 2015
ISBN:
9788892515932
Formato:
Libro

Descrizione

Prefazione a cura dell'ipnoterapeuta dott.ssa Redina Gega

Parte 1 - ALCUNE COSE CHE DEVI ASSOLUTAMENTE SAPERE

La leva di Archimede
Il mondo interiore
Cos'è l'ipnosi (davvero!)
Cos'è uno stato alterato di coscienza (come indurlo e come usarlo)
Cos'è l'autoipnosi
Sei immerso nella comunicazione persuasiva
Cos'è una mappa della realtà?
Come si forma un modello del mondo
Come si modella coscientemente il proprio mondo
Come trovare il bene nel male
La ristrutturazione ipnotica
Il segreto dell'alba dentro all'imbrunire
Finzione o realtà? Per il cervello è uguale
Ottenere lo stato d'animo che si vuole (la mente come internet)
Come si "materializza" lo stato d'animo desiderato con l'autoipnosi
Indurre in trance in pochi secondi (cause ed effetti creati ad arte)
Ipnotizzati! (tutto è ipnosi, l'ipnosi non esiste)
Ricalco. Un giochino chiamato 5-4-3-2-1
Produrre il film della tua vita
Incantesimi del linguaggio
Per comprendere meglio gli incantesimi del linguaggio
Il velo di Maya
È solo una questione linguistica?
Parte 2 - TECNICHE GENERALI DI AUTOIPNOSI

Il training autogeno
L'autoipnosi ericksoniana (formule di autosuggestione)
L'autofascinazione (ipnosi con lo sguardo, autoipnosi allo specchio)
Tecniche di autoipnosi orientale (trataka, autoipnosi indiana, autoipnosi tantrica)
La tecnica del Triangolo del desiderio divino (l'Intuizione Illuminata)
Posizioni percettive nella PNL
Parte 3 - TECNICHE SPECIFICHE DI AUTOIPNOSI

L'autoipnosi in coppia (l'autoipnosi per risolvere i problemi di coppia)
Tecniche di autoipnosi contro lo stress e la paura (meditazione di Atisha)
Tecniche di autoipnosi per superare un trauma (le posizioni percettive)
Tecniche di autoipnosi per "ancorare" uno stato d'animo
Tecniche di autoipnosi per il controllo del peso (dimagrire con l'autoipnosi)
Tecniche di autoipnosi per vincere la timidezza (autostima)
Tecniche di autoipnosi per smettere di fumare
Tecniche di autoipnosi per parlare in pubblico
Tecniche di autoipnosi per la sessualità
Tecniche di autoipnosi per gli sportivi
Tecniche di autoipnosi per la crescita finanziaria e professionale (stabilire, perseguire e realizzare obbiettivi)
Tecniche di autoipnosi per il relax
Il Milton-model, il meta-model e la scrittura zen
Tecniche di protezione psichica
Parte 4 - RIFLESSIONI SULL'AUTOIPNOSI

Grandezza e limiti del pensiero positivo
Metacomunicazione
Oltre i confini della realtà (autoipnosi e meditazione)
APPENDICI

Autoipnosi indiana nel Vigyan Bhairava Tantra
Il Vigyan Bhairava Tantra - versione di Fabrizio Ponzetta
Conclusioni
Pubblicato:
Nov 9, 2015
ISBN:
9788892515932
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Nuovo manuale di auto-ipnosi

Libri correlati

Anteprima del libro

Nuovo manuale di auto-ipnosi - Fabrizio Ponzetta

Fabrizio Ponzetta

Manuale di Autoipnosi

© Copyright Fabrizio Ponzetta

edizione digitale 2015

Proprietà letteraria riservata

Divieto di riproduzione dell'opera, anche parziale, con qualsiasi mezzo, senza l'autorizzazione dell'autore.

UUID: 05844800-8616-11e5-9a40-119a1b5d0361

Questo libro è stato realizzato con StreetLib Write (http://write.streetlib.com)

un prodotto di Simplicissimus Book Farm

Indice dei contenuti

Prefazione

Parte 1 - ALCUNE COSE CHE DEVI ASSOLUTAMENTE SAPERE

1 La leva di Archimede

2 Il mondo interiore

3. Che cos'é l'ipnosi (davvero!)

4 Cos'è uno stato alterato di coscienza (come indurlo e come usarlo)

5 Cos'è l'autoipnosi

6 Sei immerso nella comunicazione persuasiva

7 Cos'è una mappa della realtà?

8 Come si forma un modello del mondo

9 Come si modella coscientemente il proprio mondo

10 Come trovare il bene nel male

11 La ristrutturazione ipnotica

12 Il segreto dell'alba dentro all'imbrunire

13 Finzione o realtà? Per il cervello è uguale

14 Ottenere lo stato d'animo che si vuole (la mente come internet)

15 Come si materializza lo stato d'animo desiderato con l'autoipnosi

16 Indurre in trance in pochi secondi (cause ed effetti creati ad arte)

17 Ipnotizzati! (tutto è ipnosi, l'ipnosi non esiste)

18 Ricalco. Un giochino chiamato 5-4-3-2-1

19 Produrre il film della tua vita

20 Incantesimi del linguaggio

21 Per comprendere meglio gli incantesimi del linguaggio

22 Il velo di Maya

23 È solo una questione linguistica?

Parte 2 - TECNICHE GENERALI DI AUTOIPNOSI

1 Il training autogeno

2 L'autoipnosi ericksoniana (formule di autosuggestione)

3 L'autofascinazione (ipnosi con lo sguardo, autoipnosi allo specchio)

4 Tecniche di autoipnosi orientale (trataka, autoipnosi indiana, autoipnosi tantrica)

5 La tecnica del Triangolo del desiderio divino (l'Intuizione Illuminata)

6 Posizioni percettive nella PNL

Parte 3 - TECNICHE SPECIFICHE DI AUTOIPNOSI

1 L'autoipnosi in coppia (l'autoipnosi per risolvere i problemi di coppia)

2 Tecniche di autoipnosi contro lo stress e la paura (meditazione di Atisha)

3 Tecniche di autoipnosi per superare un trauma (le posizioni percettive)

4 Tecniche di autoipnosi per ancorare uno stato d'animo

5 Tecniche di autoipnosi per il controllo del peso (dimagrire con l'autoipnosi)

6 Tecniche di autoipnosi per vincere la timidezza (autostima)

7 Tecniche di autoipnosi per smettere di fumare

8 Tecniche di autoipnosi per parlare in pubblico

9 Tecniche di autoipnosi per la sessualità

10 Tecniche di autoipnosi per gli sportivi

11 Tecniche di autoipnosi per la crescita finanziaria e professionale (stabilire, perseguire e realizzare obbiettivi)

12 Tecniche di autoipnosi per il relax

13 Il Milton-model, il meta-model e la scrittura zen

14 Tecniche di protezione psichica

Parte 4 - RIFLESSIONI

1 Grandezza e limiti del pensiero positivo

2 Metacomunicazione

3 Oltre i confini della realtà (autoipnosi e meditazione)

APPENDICE

AUTOIPNOSI ORIENTALE NEL VIGYAN BHAIRAVA TANTRA

IL VIGYAN BHAIRAVA TANTRA VERSIONE DI FABRIZIO PONZETTA

CONCLUSIONI

BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE

BIBLIOGRAFIA COMPLETA DELLE OPERE DI FABRIZIO PONZETTA

Prefazione

Leggendo il Manuale di autoipnosi di Fabrizio Ponzetta, ci si trova in un percorso, chiaro, agile, profondo e soprattutto pratico riguardo all'autoipnosi.

Con una breve ma esauriente introduzione, l'autore ti avvia verso l'ipnosi, che ha sempre suscitato l'interesse di molti. L'ipnosi è antica quanto l'uomo. Benché sotto denominazioni diverse e diversamente impiegata, essa fu conosciuta in ogni latitudine e grande civiltà.

Le più antiche raffigurazioni di sessioni ipnotiche sono state rinvenute in una stele egizia del regno di Ramsete XII, intorno al X secolo a.C.

Molto probabilmente, certe descrizioni di eventi e cerimonie religiose del passato contengono e raccontano, seppure in forma fantastica o mitologica, situazioni o fenomeni che noi oggi riferiamo alle dimensioni dell'ipnosi e dell'ipnotismo.

Possiamo ricordare il sonno del tempio, che era praticato come rito di guarigione da greci e romani, e per noi potrebbe avere analogie con la catarsi o con la ricerca di nuove soluzioni, fenomeni producibili nell'ipnosi.

La figura di Medusa, che col suo sguardo impietriva chi la guardava, potrebbe essere interpretata come una catalessi, fenomeno che rientra nell'ipnosi.

Il canto ammaliatore delle Sirene, cui solo Ulisse riuscì a resistere, poterebbe configurare una induzione ipnotica con tanto di suggestione.

Le pratiche di iniziazione presso gli indiani Chippewa prevedono che lo stregone, con le sue cantilene, accompagni in un sonno magico il gruppo dei giovani da iniziare; durante il sonno egli li istruisce sugli usi e sui costumi della tribù. Tale ritualità per noi può essere una configurazione di ipnotismo di gruppo con suggestione e conseguente apprendimento.

La medicina antica, medievale e rinascimentale conserva tracce significative dell'impiego dell'ipnosi come rimedio contro numerose malattie, ma non v'è dubbio che la nascita ed origine della moderna psicoterapia coincida con la singolare ed affascinante figura di un medico viennese del XVIII secolo, Franz Anton Mesmer. Nel 1776 egli formulò la prima teoria scientifica sull'ipnosi. Riteneva che un fluido vitale magnetico, presente in tutto l'universo, determinasse le proprietà dei corpi stessi, e che fosse in grado di guarire scacciando dall'organismo l'aberrazione dell'armonia.

Per continuare sinteticamente, visto che non è questa la sede per un racconto dettagliato, la storia dell'ipnosi è stata attraversata da periodi favorevoli ad essa, alternati a periodi di disinteresse generale. Essa è accompagnata da nomi come Braid, che proponeva la teoria neurofisiologica basata sull'impressione della suggestione sui centri nervosi; Jean-Martin Charcot, neurologo, che giunse alla convinzione che l'ipnosi fosse un disturbo nervoso analogo all'isteria; al contrario, il grande teorico Bernheim sottolineò il ruolo della suggestione nell'ipnosi, considerata come un fenomeno fisologico. Freud praticò per qualche tempo l'ipnosi e poi l'abbandonò, percorrendo altre strade e nuove tecniche. L'abbandono dell'ipnosi da parte di Freud contribuì in maniera determinante al suo temporaneo declino in occidente.

Gli studi e le applicazioni cliniche dell'ipnosi proseguirono invece nell'Unione Sovietica, principalmente per opera di I.Pavlov, alla luce delle teorie sui riflessi condizionati. Ma è solo a partire dalla seconda guerra mondiale che si è andati assistendo ad un rifiorire d'interesse e ad un ritorno sempre più esteso delle applicazioni dell'ipnosi, soprattutto per merito di ricercatori quali Clark Hull, Ernest Hilgard, Martin Orne e molti altri.

Tra le figure di maggior spicco a livello internazionale deve essere ricordato Milton H. Erickson (1901-1980), riconosciuto come ipnologo e psicoterapeuta tra i maggiori e maggiormente innovatori del nostro secolo. Al suo approccio pragmatico e creativo l'ipnosi deve, più che ad altri, l'essere rinata dalle proprie ceneri.

Erickson introduce il concetto di ipnosi come uno stato naturale, l'ipnosi informale, quello stato che vivi quando stai guardando un film o stai leggendo un libro che ti piace. Per Erickson l'ipnoterapeuta agisce come incubatrice.

La nuova ipnosi dedica una particolare attenzione a quei processi interiori che una persona utilizza per sviluppare la propria situazione ipnotica. L'attenzione così orientata implica il ridimensionamento della figura dell'operatore come induttore di trance e la conseguente rivalutazione della persona paziente come artefice della propria trance.

Se qualcuno vi presta la penna per scrivere una

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Nuovo manuale di auto-ipnosi

5.0
2 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori