Inizia a leggere

Gli esploratori dell'infinito

Valutazioni:
219 pagine2 ore

Sintesi

Il primo romanzo di fantascienza italiano torna a più di 80 anni dall'ultima pubblicazione.
Ormai "introvabile", è il capolavoro di Yambo, il Jules Verne italiano: scritto nel 1906 e ambientato nel 1909, è la storia di un'esplorazione spaziale su Cupido, un nuovo satellite della Terra appena scoperto.
L'eccentrico miliardario Harry Shtarr, stufo della vita terrestre, parte con il fido collaboratore Giorgio alla volta di Cupido, con l'idea di farne il suo buen retiro.
Ma le cose non vanno come previsto: prima l'incontro con un gruppo di criminali interplanetari, e poi un'esplosione che porta il satellite a uscire dall'orbita terrestre proiettano i nostri eroi in una mortale corsa verso il Sole.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.