Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Dizionario spiegato dei sinonimi e dei contrari

Dizionario spiegato dei sinonimi e dei contrari

Leggi anteprima

Dizionario spiegato dei sinonimi e dei contrari

Lunghezza:
2.859 pagine
36 ore
Pubblicato:
15 ott 2015
ISBN:
9788955642162
Formato:
Libro

Descrizione

Il Dizionario Spiegato dei Sinonimi e dei Contrari è un'opera completa e funzionale rivolta a tutti coloro che, per studio o per lavoro, vogliono trovare la parola giusta potenziando la propria abilità lessicale.
Il potente indice consente di muoversi con facilità all’interno del testo e di trovare immediatamente ciò che si desidera.
Pubblicato:
15 ott 2015
ISBN:
9788955642162
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Dizionario spiegato dei sinonimi e dei contrari

Leggi altro di Aa. Vv.

Libri correlati

Categorie correlate

Anteprima del libro

Dizionario spiegato dei sinonimi e dei contrari - AA. VV.

Indice analitico

DIZIONARIO SPIEGATO DEI SINONIMI E DEI CONTRARI

A

Abbacinare 1

Abbaglio 2

Abbaiare 3

Abbaino 4

Abbandonare 5

Abbassare 6

Abbastanza 7

Abbattere 8

Abbazia 9

Abbigliare 10

Abbondanza 11

Abbracciare 12

Abbreviare 13

Abbrustolire 14

Abbrutire 15

Aberrazione 16

Abietto 17

Abile 18

Abisso 19

Abitare 20

Abito 21

Abitudine 22

Abolire 23

Abusare 24

Accadere 25

Accampamento 26

Accendere 27

Accennare 28

Accentuare 29

Accertare 30

Accessorio 31

Accettare 32

Accingersi 33

Accomodare 34

Accordo 35

Accorgersi 36

Accovacciarsi 37

Accumulare 38

Accusa 39

Acerbo 40

Acquistare 41

Acuire 42

Acuto 43

Adagio 44

Addolcire 45

Addolorato 46

Addomesticare 47

Adeguato 48

Adirato 49

Adolescente 50

Adorare 51

Adulare 52

Adunanza 53

Affamato 54

Affannare 55

Affare 56

Affascinare 57

Affermare 58

Affettato 59

Affetto 60

Affiorare 61

Affitto 62

Affogare 63

Affollare 64

Affondare 65

Affrettare 66

Agganciare 67

Aggiornare 68

Aggiudicare 69

Aggiungere 70

Aggiunta 71

Aggregare 72

Aggressività 73

Agile 75

Aggrovigliare 74

Agio 76

Agitare 77

Agitato 78

Agitatore 79

Aguzzare 80

Aiutare 81

Albergo 82

Alfabeto 83

Alfiere 84

Alias 85

Alimentare 86

Allacciare 87

Allagare 88

Allargare 89

Allarme 90

Alleanza 91

Allegria 92

Allenare 93

Allenatore 94

Allevare 95

Allontanare 96

Allungare 98

Alludere 97

Allusione 99

Almanacco 100

Altezza 102

Alpinista 101

Alto 103

Altopiano 104

Alzare 105

Amante 106

Amare 107

Amaro 108

Ambasciatore 109

Ambiente 110

Ambizione 111

Ambizioso 112

Ammaccare 114

Amicizia 113

Amministrare 115

Amministratore 116

Ammirare 117

Amore 118

Ampolloso 119

Analfabeta 120

Analogo 121

Andare 122

Andatura 123

Aneddoto 124

Anello 125

Angelo 126

Anima 127

Animo 128

Anno 129

Annotazione 130

Annottare 131

Antenati 132

Antico 133

Antifecondativo 134

Antipatia 135

Antologia 136

Apertura 137

Apostolo 138

Apparato 139

Apparenza 140

Apparigliare 141

Apparire 142

Appartenere 143

Appassito 144

Appendice 145

Appioppare 146

Approvare 147

Aprire 148

Aquilone 149

Ara 150

Architettura 151

Arco 152

Ardente 153

Argano 154

Argine 155

Argomentazione 156

Aria 157

Aritmetica 158

Armadio 159

Armata 160

Armatura 161

Arnia 162

Arredare 163

Arrestare 164

Arrivare 165

Arrossire 166

Arrugginito 167

Arsenale 168

Artico 169

Articolazione 170

Articolo 171

Artiglio 172

Artista 173

Ascensore 174

Asciutto 175

Ascoltare 176

Asino 177

Aspettare 178

Aspetto 179

Assalire 180

Assalto 181

Asserire 183

Assediare 182

Assistere 184

Associazione 185

Assoluto 186

Assopito 187

Assorbire 188

Assurdo 189

Astratto 190

Astronomia 191

Astruso 192

Astuzia 193

Ateo 194

Attaccabrighe 195

Attaccare 196

Attecchire 197

Attenzione 198

Attesa 199

Attitudine 200

Attivo 201

Attore 202

Attraversare 203

Attribuire 204

Attrito 205

Augurio 206

Aurora 207

Autista 208

Autobiografia 209

Autodromo 210

Autolesionismo 211

Automezzo 212

Autore 213

Autorità 214

Avanti 215

Avanzo 216

Avaro 217

Aviatore 218

Avvelenare 219

Avvenimento 220

Avversità 221

Avvertire 222

Avvezzare 223

Avvicendare 224

Avvicinare 225

Avvilito 226

Avviso 227

Avvocato 228

Azienda 229

Azzurro 230

B

Baccano 231

Baccante 232

Baciare 233

Bacillo 234

Baffi 235

Bagaglio 236

Bagnare 237

Bagnato 238

Bagno 239

Balbettare 240

Balcone 241

Balestra 242

Bàlia 243

Ballare 244

Ballo 246

Ballerino 245

Bambagia 247

Bambino 248

Bambola 249

Banco 250

Banda 251

Bandiera 252

Bandito 253

Bando 254

Bar 255

Bara 256

Barba 257

Barbaro 258

Barca 259

Bargiglio 262

Bardare 260

Barella 261

Baronetto 263

Base 264

Bassifondi 265

Bastardo 266

Bastone 267

Battaglia 268

Battaglio 269

Bavaglio 270

Becchino 273

Beatificare 271

Beccheggiare 272

Becco 274

Belletto 275

Bellezza 276

Bellicoso 277

Bello 278

Benedizione 280

Bene 279

Beneficenza 281

Benevolo 282

Bere 283

Bestemmia 284

Bestia 285

Bestiame 286

Bevanda 287

Bianco 288

Biasimare 289

Bibbia 290

Biblioteca 291

Bicchiere 292

Bicicletta 293

Bidello 294

Biglietto 295

Bigotto 296

Bilancia 297

Bilancio 298

Bioccolo 299

Biografia 300

Biondo 301

Birbone 302

Bisognare 303

Bisogno 304

Bistecca 305

Bitorzolo 306

Bitume 307

Bivio 308

Bleso 309

Boa 310

Bocca 311

Boccio 312

Boccone 313

Bolide 314

Bollare 315

Bolscevico 317

Bomba 318

Bollore 316

Bontà 319

Borbottare 320

Borsa 321

Bosco 322

Botte 323

Bottega 324

Bottìglia 325

Bozza 326

Braccialetto 327

Braccio 328

Breve 329

Brevetto 330

Briciola 331

Brigare 332

Brivido 333

Brodo 334

Bruciare 335

Bruno 336

Brutale 337

Brutto 338

Bruttura 339

Bucare 340

Buco 341

Bue 342

Bugia 343

Bugiardo 344

Buono 346

Bulbo 345

Burbero 347

Burla 348

Burlare 349

Burlone 350

Burro 351

Burrone 352

Busto 353

C

Caccia 354

Cacciatore 355

Cadavere 356

Caffellatte 359

Calafatare 360

Caduta 358

Calcagno 361

Calce 362

Calcio 363

Calcolatore 364

Caldaia 365

Calligrafìa 366

Callo 367

Calma 368

Calmante 369

Calmare 370

Calore 371

Calorifero 372

Calvo 373

Calza 374

Calzatura 375

Calzoni 376

Cambiale 377

Cambiamento 378

Cambiare 379

Cameriere 380

Camicia 381

Camma 383

Cammello 384

Camino 382

Cammeo 385

Camminare 386

Campagna 387

Campagnolo 388

Campana 389

Campanile 390

Campanilismo 391

Campione 392

Campo 393

Canaglia 394

Canale 395

Cancellare 396

Cancello 397

Cancro 398

Candela 399

Candeliere 400

Cane 401

Canna 402

Cannibale 403

Cannocchiale 404

Cannone 405

Cannuccia 406

Cantante 407

Cantare 408

Cantina 409

Canto 410

Cantone 411

Cantoniere 412

Canuto 413

Capacità 414

Capanna 415

Capestro 417

Capelli 416

Capitale 418

Capitolo 419

Capo 420

Capoverso 421

Cappotto 422

Capra 423

Capriccio 424

Caramella 425

Carattere 426

Caratteristico 427

Carbone 428

Carboniera 429

Carburante 430

Carceriere 431

Cardare 432

Cardiaco 433

Carezza 434

Carezzare 435

Caricare 436

Carico 437

Carnagione 438

Carne 439

Carnefice 440

Caro 441

Carro 442

Carrozza 443

Carrozzabile 444

Carta 445

Cartello 446

Cartucciera 447

Casa 448

Cascata 449

Cassetto 451

Cassa 450

Cassettone 452

Castagna 453

Castigato 454

Castità 455

Castrato 456

Casuale 457

Catarro 458

Catastrofe 459

Categoria 460

Catena 461

Catino 462

Cattivo 463

Causa 464

Cavaliere 465

Cavalletto 466

Cavallo 467

Cavatappi 468

Cavia 469

Cavillo 470

Cavità 471

Cavolo 472

Cecità 473

Cedere 474

Cedola 475

Celebrare 476

Celebre 477

Celibe 478

Cemento 479

Censimento 480

Centenario 481

Centro 482

Ceppo 483

Cera 484

Ceramica 485

Cercare 486

Cerchio 487

Cereali 488

Cerimonia 489

Certo 490

Cervogia 491

Cespuglio 492

Cesta 493

Cetacei 494

Cetra 495

Chiacchiera 496

Chiacchierata 497

Chiacchierone 498

Chiamare 499

Chiamata 500

Chiaro 501

Chiatta 502

Chiavistello 503

Chicco 504

Chiesa 505

Chincaglieria 506

Chiodo 507

Chiosco 508

Chiudere 509

Ciabattino 510

Cialtrone 511

Ciarlatano 512

Cibo 513

Cicaleccio 514

Cicatrice 515

Cicatrizzato 516

Cieco 517

Cielo 518

Cifra 519

Cifrario 520

Cima 521

Cimitero 522

Cinematografo 523

Cintura 524

Circa 525

Circolare 526

Circoscrizione 528

Citare 529

Citazione 530

Città 531

Cittadino 532

Civico 533

Civile 534

Classe 535

Cliente 537

Clima 538

Clistere 539

Cocchiere 540

Cocomero 542

Coesione 543

Coccodrillo 541

Cognac 544

Coincidere 545

Colare 546

Colatoio 547

Colla 548

Collegio 549

Collerico 550

Colletto 551

Collezione 552

Collezionista 553

Collo 554

Colloquio 555

Colombo 556

Colonia 557

Colonna 558

Colore 559

Colpa 560

Colpire 561

Colpo 562

Coltello 563

Coltivazione 564

Comandare 565

Combattere 566

Combattimento 567

Combustibile 568

Comico 569

Cominciare 570

Commedia 571

Commemorazione 572

Commerciante 573

Commestibile 574

Commuovere 575

Compaesano 576

Compagnia 577

Compagno 578

Compenso 579

Compilazione 580

Compleanno 581

Complessione 582

Complice 583

Comprensibile 584

Comune 585

Concessione 587

Concime 588

Conclusione 589

Concordare 590

Concorrere 591

Condotta 592

Condurre 593

Conduttura 594

Confessare 595

Confine 596

Conforto 597

Confronto 598

Confusione 599

Confutare 600

Congedo 601

Congelare 602

Congenito 603

Congiura 604

Coniuge 605

Conoscenza 606

Conoscere 607

Conoscitore 608

Conquistare 609

Consapevole 610

Consenso 611

Consigliere 612

Consiglio 613

Consistere 614

Consolare 615

Consonanza 616

Consumare 617

Contabilità 618

Contadino 619

Contare 620

Contemporaneo 621

Contenitore 622

Contento 623

Continuo 624

Contraddire 625

Contrafforte 626

Contrario 627

Contributo 628

Conversione 629

Convincente 630

Convivere 631

Convoglio 632

Coperta 633

Copertura 634

Copia 635

Coppia 636

Copricapo 637

Coraggio 638

Corda 639

Cordiale 640

Cornice 641

Corona 642

Corpo 643

Corredo 644

Correre 645

Corridoio 646

Corrispondenza 647

Corrotto 648

Corsa 649

Cortile 650

Cosa 651

Costituzione 652

Covone 653

Crapula 654

Creare 655

Creatore 656

Credere 657

Crisi 658

Cristo 659

Criterio 660

Crosta 661

Crudo 662

Culla 665

Cuccuma 663

Cucire 664

Culto 666

Cuocere 667

Cuore 668

Cura 669

Curato 670

Curvo 671

Cuscino 672

Custodire 673

D

Damerino 674

Dancing 675

Danno 676

Dare 677

Dazio 678

Debito 679

Debole 680

Decorativo 683

Decapitare 681

Decidere 682

Dedicarsi 684

Defiorare 685

Degenerare 686

Degente 687

Delicato 688

Delirare 689

Delusione 690

Demonio 691

Denaro 692

Dente 693

Dentista 694

Deretano 695

Derivare 696

Descrivere 697

Deserto 698

Desiderare 699

Desiderio 700

Destino 701

Determinato 702

Devastare 703

Devoto 704

Diamante 705

Difendere 706

Difesa 707

Difetto 708

Differenza 709

Difficile 710

Diffondere 711

Diga 712

Digerire 713

Digiuno 714

Dilettante 715

Diligente 716

Diluire 717

Dimensione 718

Dimenticare 719

Diminuzione 720

Dio 721

Dipingere 722

Diretto 723

Direzione 724

Diritto 725

Dirottare 726

Disabitato 727

Disavanzo 728

Discendente 729

Discesa 730

Disciplina 731

Discordia 732

Discorso 733

Discutere 734

Disegno 735

Disertore 736

Disfarsi 737

Disgrazia 738

Disinfezione 739

Disinvolto 740

Dissezione 741

Distanza 742

Distensione 743

Distintivo 744

Distinto 745

Distratto 746

Disturbare 747

Disubbidire 748

Dito 749

Divenire 750

Divertimento 751

Divino 752

Divorzio 753

Dizionario 754

Dogma 755

Dolce 756

Dolore 757

Domandare 758

Dominare 759

Donna 760

Donnaiolo 761

Doppio 762

Dormire 763

Dottore 764

Dovere 765

Droga 766

Dubbio 767

Duro 768

E

Ebbrezza 769

Eccitazione 770

Ecologia 771

Educare 772

Effetto 773

Egoista 774

Eleganza 775

Elementare 776

Elemosina 777

Elenco 778

Eloquente 779

Emanare 780

Embrione 781

Emigrare 782

Empire 783

Empirico 784

Enorme 785

Entrare 786

Entusiasmo 787

Epidemia 788

Epifania 789

Equipaggio 790

Equivoco 791

Erba 792

Erbivendolo 793

Eredità 794

Eremita 795

Esagerare 796

Esame 797

Esattore 798

Escremento 799

Esente 800

Esercito 801

Esilio 802

Esodo 803

Esordio 804

Espediente 805

Esperienza 806

Esploratore 807

Essere 808

Esterno 809

Estrarre 810

Evacuare 811

Evitare 812

F

Fabbrica 813

Fabbricare 814

Faccendiere 815

Facciata 816

Facezia 817

Facile 818

Facoltà 819

Fallimento 820

Falsificare 821

Falso 822

Fama 823

Fame 824

Famiglia 825

Fango 826

Fantasia 827

Fantasioso 828

Fantastico 829

Fare 830

Farina 832

Farfalla 831

Farmacia 833

Fascia 834

Fascio 836

Fascicolo 835

Fatica 837

Fattoria 838

Fattura 839

Fautore 840

Favola 841

Feccia 843

Fede 844

Fazzoletto 842

Fedele 845

Femminile 847

Felicitarsi 846

Ferire 848

Ferita 849

Fermare 850

Fermata 851

Fermo 852

Ferrovia 853

Fertile 854

Festa 855

Fiammifero 856

Fianco 857

Fiato 858

Fiducia 859

Figlio 860

Fila 861

Film 862

Filologia 863

Filosofia 864

Finestra 865

Fingere 866

Fionda 867

Fischiare 868

Fisco 869

Fiume 870

Flotta 871

Fluido 872

Foce 873

Fogna 874

Folla 875

Folto 876

Fonte 877

Forbici 878

Forca 879

Forma 880

Formaggio 881

Formare 882

Forte 883

Fortificazione 884

Fortuna 885

Forza 886

Fotografia 887

Fotografo 888

Frana 889

Frase 890

Fratello 891

Freccia 892

Freddo 893

Frequentare 894

Fretta 895

Frigorifero 896

Frusta 897

Fucile 898

Fulmine 900

Funerale 901

Fuga 899

Funesto 902

Fuoco 903

Furfante 904

Furto 905

Futuro 906

G

Galleria 907

Gara 908

Garzone 910

Garanzia 909

Gastronomia 911

Gatto 912

Gaudente 913

Gelo 915

Gelato 914

Gelosia 916

Generale 917

Generoso 919

Generosità 918

Gentile 920

Gentilezza 921

Geografia 922

Germoglio 923

Gesto 924

Gettare 925

Giacca 926

Giacere 927

Giallo 928

Giardino 929

Ginnasta 930

Giocare 931

Giornale 932

Giornalista 933

Giorno 934

Gioventù 935

Girare 936

Giravolta 937

Giudice 938

Giuramento 939

Giustizia 940

Giusto 941

Gobba 942

Goccia 943

Godere 944

Goffo 945

Golfo 946

Golosità 947

Goloso 948

Grammofono 949

Grande 950

Grano 951

Grascia 952

Grasso 953

Grido 955

Gridare 954

Grigio 956

Grotta 957

Guadagno 958

Guancia 959

Guardare 960

Guardia 961

Guarire 962

Guerra 963

Guida 964

I

Idea 965

Identificare 966

Idolo 967

Ignorante 968

Ignoranza 969

Illecito 970

Imbalsamare 971

Imbarazzo 972

Imbiancare 973

Imbrogliare 974

Imitare 975

Immagine 976

Immorale 977

Impedire 978

Impegnare 979

Impenetrabile 980

Imperfetto 981

Imperterrito 982

Impiastro 983

Impiego 984

Importante 985

Improvviso 986

Imprudente 987

Incanto 988

Incaricare 989

Incerto 990

Inciampare 991

Incontrare 993

Incontro 994

Increspare 995

Indemoniato 996

Indifferente 997

Indigeno 998

Indiscreto 999

Indizio 1000

Indovinare 1001

Indovinello 1002

Indovino 1003

Inerme 1004

Infame 1005

Infelice 1006

Inferiore 1007

Inferno 1008

Infinito 1009

Inganno 1010

Ingegno 1011

Ingenuità 1012

Ingresso 1013

Iniziato 1014

Inondazione 1015

Inquilino 1016

Insegnante 1017

Insolente 1018

Insuperabile 1019

Interessante 1020

Internazionale 1021

Interno 1022

Intero 1023

Interpretare 1024

Interrompere 1025

Interrotto 1026

Intervallo 1027

Intollerabile 1028

Intreccio 1029

Intrico 1030

Introdurre 1031

Inutile 1032

Invaghire 1033

Invalido 1034

Invenzione 1035

Invisibile 1036

Ira 1037

Ironico 1038

Irragionevole 1039

Irreale 1040

Irregolare 1041

Irrequieto 1042

Irrimediabile 1043

Iscrizione 1044

Ispirare 1045

Israelita 1046

Istinto 1047

L

Lacuna 1048

Lacustre 1049

Ladro 1050

Lago 1051

Laico 1052

Lamento 1053

Lampada 1054

Lancia 1055

Lastricato 1056

Latrina 1057

Lavorare 1058

Lavoratore 1059

Leccare 1060

Legale 1061

Legare 1062

Legge 1063

Leggere 1064

Leggero 1065

Legno 1066

Lento 1067

Letto 1068

Liberare 1069

Libero 1070

Libertà 1071

Libidine 1072

Libro 1073

Licitazione 1074

Linguaggio 1075

Liscio 1076

Lite 1077

Litigare 1078

Lode 1079

Logoro 1080

Lontano 1081

Luce 1082

Luna 1083

Luogo 1084

Lusinga 1085

M

Macchia 1086

Macchina 1087

Macello 1088

Maceria 1089

Madonna 1090

Madre 1091

Magnetismo 1092

Mago 1093

Magro 1094

Maiale 1095

Malato 1096

Malattia 1097

Malavita 1098

Malocchio 1099

Maltrattare 1100

Mammelle 1101

Mancare 1102

Mandare 1103

Maneggiare 1104

Mangiare 1105

Manichino 1106

Manovra 1107

Mantello 1108

Maomettano 1109

Marcire 1110

Mare 1111

Marino 1112

Marionetta 1113

Marrone 1114

Martello 1115

Maschera 1116

Maschio 1117

Massa 1118

Masserizie 1119

Materiale 1120

Matrimonio 1121

Mattina 1122

Medaglia 1123

Mediatore 1124

Medicina 1125

Mediocre 1126

Mendicante 1127

Mensa 1128

Meravigliato 1129

Meraviglioso 1130

Merce 1131

Meridionale 1132

Merluzzo 1133

Mescolanza 1134

Messaggero 1135

Mestiere 1136

Meticcio 1137

Metodo 1138

Mettere 1139

Mezzo 1140

Micidiale 1141

Micro 1142

Mietere 1143

Mignatta 1144

Millantatore 1145

Minuzia 1146

Miracolo 1147

Misantropo 1148

Mischiare 1149

Misterioso 1150

Misurare 1151

Mobile 1152

Moda 1153

Modello 1154

Moderno 1155

Molle 1156

Momento 1158

Molto 1157

Monaco 1159

Monarca 1160

Monello 1161

Monile 1162

Monopolio 1163

Monte 1164

Montuoso 1165

Morale 1166

Mordere 1167

Morire 1168

Morte 1169

Mostra 1170

Mostrare 1171

Movimento 1172

Mucchio 1173

Multa 1174

Muovere 1175

Muro 1176

Musica 1177

Musicista 1178

Muso 1179

Muto 1180

Mutuo 1181

N

Nano 1182

Narrazione 1183

Nascere 1184

Nascondere 1185

Nascosto 1186

Nastro 1187

Nave 1188

Navigare 1189

Nazione 1190

Nebbia 1191

Negare 1192

Negligenza 1193

Neuropatico 1194

Nobile 1195

Nocivo 1196

Noia 1197

Noioso 1198

Nome 1199

Nonno 1200

Notabile 1201

Nudo 1202

Nulla 1203

Nuotare 1204

Nuvola 1205

O

Obbligare 1206

Obbligatorio 1207

Obbligo 1208

Obiettivo 1209

Obiezione 1210

Oblio 1211

Occasione 1212

Occhiali 1213

Occhiello 1214

Occidente 1215

Odiare 1216

Odio 1217

Odorare 1218

Odore 1219

Offesa 1220

Olfatto 1221

Ombra 1222

Ombrello 1223

Omicidio 1224

Omosessuale 1225

Onda 1226

Onore 1227

Opportunista 1228

Opportuno 1229

Ordinare 1230

Ordire 1231

Orecchini 1232

Orefice 1233

Oriente 1234

Orinale 1235

Orinare 1236

Orlo 1237

Ormeggiare 1238

Ornamento 1239

Ornare 1240

Orologio 1241

Orribile 1242

Osare 1243

Oscurità 1244

Ospedale 1245

Ospite 1246

Ospizio 1247

Ossessione 1248

Osteria 1249

Ostetrico 1250

Ostinato 1251

Ovvio 1252

Ozioso 1253

P

Padre 1254

Padrone 1255

Pagano 1256

Pagare 1257

Pagliaccio 1258

Palco 1259

Palla 1260

Palo 1261

Palpito 1262

Panorama 1263

Papa 1264

Pappagallo 1265

Paradigma 1266

Paragonare 1267

Paralizzare 1268

Parapetto 1269

Pareggiare 1270

Parente 1271

Parlare 1272

Parodia 1273

Parola 1274

Partenza 1276

Particella 1277

Parrucchiere 1275

Particolare 1278

Partigiano 1279

Partorire 1280

Passare 1281

Passato 1282

Pasto 1283

Pastore 1284

Patibolo 1285

Paura 1286

Pavimento 1287

Pazienza 1288

Pazzo 1289

Pecora 1290

Pedante 1291

Pelare 1292

Pelle 1293

Pelo 1294

Peloso 1295

Pena 1296

Pendere 1297

Pene 1298

Pensare 1299

Pensieroso 1300

Pentimento 1301

Percossa 1302

Perdere 1303

Perdono 1304

Periodo 1305

Permettere 1306

Perpetrare 1307

Personificare 1308

Persuadere 1309

Pesante 1310

Peso 1311

Peto 1312

Petto 1313

Pezzo 1314

Piacere 1315

Piaga 1316

Piangere 1317

Piano 1318

Pianta 1319

Piatto 1320

Piazza 1321

Picchiare 1322

Piccolo 1323

Piede 1324

Piegare 1325

Pieno 1326

Pietà 1327

Pietra 1328

Pigro 1329

Pioggia 1330

Pipistrello 1331

Pirata 1332

Piromane 1333

Pistola 1334

Pittura 1335

Piuma 1336

Pizzicotto 1337

Pizzo 1338

Pneumatico 1339

Poesia 1341

Poco 1340

Poeta 1342

Poligamia 1343

Polipo 1344

Politicante 1345

Pollo 1346

Polvere 1347

Ponte 1348

Pontile 1349

Popolo 1350

Porcheria 1351

Porta 1352

Portafortuna 1353

Portare 1354

Portiere 1355

Porto 1356

Positivo 1357

Posizione 1358

Posteriore 1359

Posticipare 1360

Postribolo 1361

Povero 1362

Pratica 1363

Precipitoso 1364

Precoce 1365

Preda 1366

Preferire 1367

Preghiera 1368

Prelato 1369

Premio 1370

Prendere 1371

Preoccupazione 1372

Preparare 1373

Prepotenza 1374

Prescindere 1375

Presentare 1376

Presentatore 1377

Prestare 1378

Prestito 1379

Presto 1380

Prete 1381

Previsione 1382

Prezioso 1383

Prezzo 1384

Prigione 1385

Prigioniero 1386

Primitivo 1387

Principale 1388

Principiante 1389

Privare 1390

Privo 1391

Problema 1392

Probo 1393

Processo 1394

Prodigo 1395

Profondo 1396

Progetto 1397

Progresso 1398

Propaganda 1400

Pronunzia 1399

Propizio 1401

Proposta 1402

Proprietà 1403

Proseguire 1404

Prospero 1405

Prostituta 1406

Protagonista 1407

Protestare 1408

Protettore 1409

Provare 1410

Proverbio 1411

Provvedere 1412

Prudenza 1413

Prurito 1414

Psicologo 1415

Pudore 1416

Pugilatore 1417

Pugnale 1418

Pulire 1419

Punta 1420

Purga 1421

Puro 1422

Puzzolente 1423

Q

Quaderno 1424

Qualità 1425

Quantità 1426

Quartiere 1427

Quota 1428

Quotidiano 1429

R

Rabbrividire 1430

Raccogliere 1431

Raccolta 1432

Raccolto 1433

Raccomandazione 1434

Racemo 1435

Raggio 1436

Raggiungere 1437

Ragguaglio 1438

Ragionevole 1439

Rallegrare 1440

Ramo 1441

Rapace 1442

Rapporto 1443

Rapporto sessuale 1444

Rapprendere 1445

Raro 1446

Raschiare 1447

Rassegnarsi 1448

Rassicurare 1449

Ratto 1450

Razza 1451

Razzolare 1452

Reale 1453

Reazionario 1454

Recesso 1455

Réclame 1456

Recluta 1457

Reclutare 1458

Regalo 1459

Relativo 1460

Reprimere 1463

Remare 1461

Reparto 1462

Resistere 1464

Restaurare 1465

Restio 1466

Restituire 1467

Rete 1468

Retrocedere 1469

Riabilitare 1470

Riassunto 1471

Ribasso 1472

Ribelle 1473

Ricaduta 1474

Ricco 1475

Ricercato 1476

Riconciliare 1477

Riconoscente 1478

Ricordare 1479

Ricordo 1480

Ridere 1481

Rigattiere 1482

Rigoglioso 1483

Rimedio 1484

Rimessa 1485

Rimostranza 1486

Rimpianto 1487

Rimprovero 1488

Rinforzare 1489

Rinnovare 1490

Riparo 1491

Ripercussione 1492

Ripetere 1493

Ripetizione 1494

Ripido 1495

Riprovevole 1496

Rischiarare 1497

Rischiare 1498

Rischio 1499

Riscuotere 1500

Riservato 1501

Risoluto 1502

Risolvere 1503

Risparmio 1504

Rispetto 1505

Rispondere 1506

Ristorante 1508

Rissa 1507

Risuscitare 1509

Ritardo 1510

Ritmo 1511

Rivale 1512

Rivedere 1513

Rivelare 1514

Rivoluzione 1515

Robusto 1516

Roccia 1517

Rodere 1518

Rognone 1519

Rogo 1520

Romantico 1522

Romano 1521

Rompere 1523

Rosso 1524

Rotondo 1525

Rovesciare 1526

Rovinare 1527

Rubare 1528

Rudimento 1529

Ruga 1530

Rugiada 1531

Rumore 1532

Ruscello 1533

Rutto 1534

S

Sabbia 1535

Saccente 1536

Sacco 1537

Sacrificio 1538

Sacrilegio 1539

Sagrestano 1540

Salire 1541

Saliva 1542

Saltare 1543

Salubre 1544

Salute 1545

Saluto 1546

Salvezza 1547

Salvo 1548

Santo 1550

Sanguigno 1549

Sapiente 1551

Sapone 1552

Saporito 1553

Saraceno 1554

Savana 1555

Savio 1556

Sbaglio 1557

Sbirro 1558

Sbocciare 1559

Sbrigarsi 1560

Scabro 1561

Scacciare 1562

Scadente 1563

Scafo 1564

Scala 1565

Scalino 1567

Scaldare 1566

Scaltro 1568

Scambio 1569

Scapestrato 1570

Scappare 1571

Scarsità 1573

Scarabocchio 1572

Scarto 1574

Scelta 1575

Scendere 1576

Schiacciare 1577

Schiena 1579

Schiavitù 1578

Schifiltoso 1580

Schifo 1581

Schifoso 1582

Schiuma 1583

Scialle 1584

Scienza 1585

Scimmia 1586

Sciocco 1587

Scivolare 1588

Scodella 1589

Scollo 1590

Scolorire 1591

Scolpire 1592

Scompigliare 1593

Sconfitta 1594

Sconosciuto 1595

Sconsigliare 1596

Scontro 1597

Scopo 1598

Scoppiare 1599

Scoraggiante 1600

Scorticare 1601

Scossa 1602

Screpolatura 1603

Scricchiolare 1604

Scrittore 1605

Scrivano 1606

Scrivere 1607

Scroccone 1608

Scure 1609

Scusare 1610

Sdraiato 1611

Sedersi 1612

Sedile 1613

Seguace 1614

Seguire 1615

Selezione 1616

Sembrare 1617

Sensazione 1618

Sensibile 1619

Sentenza 1620

Separare 1621

Sepolcro 1622

Seppellire 1623

Sequestrare 1624

Sera 1625

Serpente 1626

Serva 1627

Servizio 1628

Servo 1629

Severo 1630

Sfacciato 1631

Sfacelo 1632

Sfarzo 1633

Sfidare 1635

Sfatare 1634

Sfiducia 1636

Sfiorare 1637

Sforzarsi 1638

Sfumatura 1639

Sgombrare 1640

Sgridare 1641

Sguardo 1642

Sicumera 1643

Siesta 1644

Significato 1645

Silenzio 1646

Simbolo 1647

Simile 1648

Simpatizzante 1649

Sincero 1650

Sinistro 1651

Slogatura 1654

Smania 1655

Sipario 1652

Slitta 1653

Smettere 1656

Smorfia 1657

Smorto 1658

Snello 1659

Soave 1660

Socialismo 1661

Soddisfare 1662

Soffiare 1663

Soffocare 1664

Soffrire 1665

Sogno 1666

Soldato 1667

Soleggiato 1668

Solenne 1669

Solidarietà 1670

Solito 1671

Solo 1672

Sonno 1673

Sostenitore 1674

Spada 1675

Spanna 1676

Sparare 1677

Sparire 1678

Specificare 1679

Spegnere 1680

Spendere 1681

Sperare 1682

Spettacolo 1683

Spettatore 1684

Spettro 1685

Spia 1686

Spiacevole 1687

Spiaggia 1688

Spinta 1689

Splendente 1690

Spogliare 1691

Spontaneo 1692

Sporcare 1693

Sporco 1694

Spostato 1696

Sposare 1695

Spregiare 1697

Spregiudicato 1698

Spruzzare 1699

Sputare 1700

Squalificare 1701

Squisito 1702

Stabilire 1703

Staccio 1704

Stalattite 1705

Stalla 1706

Stampatore 1707

Stampella 1708

Stanco 1709

Stantio 1710

Stanza 1711

Stato 1712

Statua 1713

Statunitense 1714

Statura 1715

Stazza 1716

Steccato 1717

Stecco 1718

Stella 1719

Stelo 1720

Sterile 1721

Stimolare 1722

Stordire 1723

Storia 1724

Storpio 1725

Straccio 1726

Strada 1727

Strage 1728

Stralunare 1729

Straniero 1730

Strano 1731

Strategia 1732

Stretto 1733

Strisciare 1734

Stropicciare 1735

Studente 1736

Studiare 1737

Stupido 1738

Subdolo 1739

Subire 1740

Succedere 1741

Succhiare 1742

Succhiello 1743

Succinto 1744

Succursale 1745

Sudare 1746

Suddetto 1747

Suddivisione 1748

Sugo 1750

Suggestionare 1749

Super 1751

Superbia 1753

Superare 1752

Superficie 1754

Superiore 1755

Superstite 1756

Supremazia 1758

Superstizione 1757

Surrogato 1759

Suscettibile 1760

Svegliare 1761

Svellere 1762

Svenimento 1763

Sventare 1764

Sviluppare 1765

Svolgere 1766

T

Tabaccheria 1767

Tabù 1768

Tacere 1769

Tagliare 1770

Tamburo 1771

Tana 1772

Tardivo 1774

Tappeto 1773

Tartaruga 1775

Tasca 1776

Tassa 1777

Tasto 1778

Tavola 1779

Teatro 1780

Tedesco 1781

Tegame 1782

Telaio 1783

Teleferica 1784

Temere 1785

Temperante 1786

Tempesta 1787

Tempio 1788

Tempo 1789

Temporaneo 1790

Tenda 1791

Tendente 1792

Tenere 1793

Tensione 1794

Tentare 1795

Tentativo 1796

Terra 1797

Terrestre 1799

Tesa 1800

Terremoto 1798

Tessuto 1801

Testa 1802

Testimone 1804

Tintinnare 1805

Testicoli 1803

Tiranno 1806

Tirare 1807

Tiro a segno 1808

Togliere 1809

Tonaca 1810

Tonico 1811

Tono 1812

Topo 1813

Topografìa 1814

Toppa 1815

Torbido 1816

Torcere 1817

Torchio 1818

Torcia 1819

Torero 1820

Torre 1821

Torrido 1822

Tortura 1823

Torvo 1824

Tovaglia 1825

Traccia 1826

Tradimento 1827

Traffico 1828

Trafiggere 1829

Trafila 1830

Tralcio 1831

Tramezzo 1832

Tramontare 1833

Tranne 1834

Tranquillo 1835

Transazione 1836

Trappola 1837

Trascurabile 1838

Trasversale 1840

Trasparente 1839

Travestire 1841

Traviare 1842

Tremare 1843

Triade 1844

Tribunale 1845

Triste 1846

Tritare 1847

Troppo 1848

Trovare 1849

Tubercolosi 1850

Turacciolo 1852

Tunica 1851

Turcasso 1853

Turgido 1854

U

Ubbidiente 1855

Ubbidire 1856

Ubriaco 1857

Uccelliera 1858

Uccello 1859

Uccidere 1860

Udire 1861

Ufo 1862

Ultimare 1863

Ultimo 1864

Ultrasonico 1865

Umile 1866

Uncino 1867

Ungere 1868

Unguento 1869

Uniforme 1870

Università 1871

Universo 1872

Uomo 1873

Urgente 1874

Urtare 1875

Usare 1876

Uscire 1877

Usuraio 1878

Utile 1879

Utopia 1880

V

Vacillare 1881

Vagabondo 1882

Vagina 1883

Valere 1884

Valle 1885

Valoroso 1886

Valutazione 1887

Vaporizzare 1888

Varietà 1889

Vasca 1890

Vaso 1891

Vassoio 1892

Vasto 1893

Vecchio 1894

Velenoso 1895

Velivolo 1896

Veloce 1898

Vellicare 1897

Venale 1899

Venato 1900

Vendere 1901

Vendetta 1902

Vene 1903

Veneziano 1904

Ventilatore 1905

Vento 1906

Ventre 1907

Verde 1908

Verità 1909

Verme 1910

Vero 1911

Versare 1912

Versatile 1913

Verso 1914

Vertigine 1915

Vescica 1916

Vestaglia 1917

Vestirsi 1918

Via 1920

Vetro 1919

Viaggiatore 1921

Viaggio 1922

Vice 1923

Vicino 1924

Video 1925

Vile 1926

Villano 1927

Vincere 1928

Violento 1929

Violenza 1930

Viscere 1931

Viscido 1932

Visitare 1933

Viso 1934

Vistoso 1935

Vita 1936

Vitalizio 1937

Vittima 1938

Vittoria 1939

Vivace 1940

Vivere 1941

Vizioso 1942

Volare 1943

Volontà 1944

Voltare 1945

Volume 1946

Vomitare 1947

Vortice 1948

Vulva 1950

Votazione 1949

Vuotare 1951

Vuoto 1952

Z

Zampillo 1953

Zampogna 1954

Zelo 1955

Zingaro 1956

Zona 1957

Zufolo 1958

DIZIONARIO SPIEGATO DEI SINONIMI E DEI CONTRARI

A

Abbacinare 1

Abbagliare, abbarbagliare, accecare, ingannare,

offuscare.

Abbacinare è l'espressione più forte: vale

quanto accecare. Anticamente infatti

era in uso un supplizio che consisteva

nell'accecare il colpevole avvicinando ai

suoi occhi un bacino arroventato, e il

suppliziato rimaneva abbacinato. Chi è

abbacinato conserva dunque un durevole

ricordo di ciò che lo ha colpito: la

straordinaria bellezza di una donna, l'altissimo

ingegno di un uomo, abbacinano.

Questo in senso figurato; in senso

non figurato si può rimanere abbacinati

da una fortissima luce improvvisa che

toglie le facoltà visive, parzialmente ο

totalmente, per un tempo più ο meno

lungo, e anche per sempre. Il colpito ha

la vista offuscata ο addirittura rimane

accecato. Ingannare è detto della mente

quando si lasci traviare da consigli, dadottrine,

da ideali fallaci. Abbagliare ha

un significato meno forte che abbacinare:

chi fissa a lungo un oggetto ο una luce

anche non troppo forte rimane abbagliato,

vale a dire che la vista si offusca

perché gli occhi si stancano e prendono

abbagli. Abbarbagliare è, con termine

ormai piuttosto desueto, l'effetto di uno

splendore istantaneo che fa socchiudere

gli occhi senza lasciare durevoli conseguenze.

La luce del sole che colpisce direttamente

le pupille abbacina, un paesaggio

assolato abbaglia, una lampadina

che si accende all'improvviso nell'oscurità

profonda abbarbaglia, il falso profeta

inganna.

Abbuiare, appannare, ombreggiare,

oscurare.

Abbaglio 2

Errore, sbaglio, svista.

Uabbaglio è proprio della mente, la

quale, in conseguenza di esso, provoca

uno sbaglio nel modo di comportarsi.

L'errore è più grosso e ha conseguenze

più gravi che non lo sbaglio; lo sbaglio

ammette un più rapido ed efficace rimedio

che non l'errore. La svista è l'equivalente

materiale dell'abbaglio. Si può dire

che la vita di un uomo è stata tutta un

errore, che lo scolaro ha fatto uno sbaglio

nel compito di aritmetica, che Tizio

ha preso un abbaglio scambiando Caio

per Sempronio, che il totale del conto

deve essere riveduto perché c'è stata una

svista.

Abbaiare 3

Guaire, latrare, mugolare, ringhiare, uggiolare,

ululare, urlare.

Abbaiare è genericamente il verso del

cane. Più propriamente un cagnetto incivilito

abbaia, un cagnaccio selvatico

latra. Latrare ha qualcosa di aggressivo

e di minaccioso. "Can che abbaia non

morde", dice il proverbio; ma non conviene

dire la stessa cosa di un cane che

latra. Guaire è il verso del cane che vuol

manifestare sofferenza; la fame, la sete,

il dolore, la paura, la solitudine. Il mugolare

invece manifesta uno stato di

soddisfazione: il cane mugola di piacere,

scodinzola, saltella allegramente quando

rivede il padrone dopo qualche tempo,

quando vede la padrona avvicinarsi con

la ciotola colma di buone cose. II ringhiare

è il verso del cane in stato di collera:

esso ringhia quando vede avvicinarsi

una persona che non gli va a genio,

quando sente un rumore che lo mette in

allarme. Uggiolare è quasi quanto mugolare,

ma è meglio riferito a cani giovani,

a cuccioli, che non sanno ancora abbaiare

a piena gola, e può manifestare

indirettamente dolore ο gioia. Vululare

è proprio del cane adulto. È il verso lungo,

lugubre, disperato del cane infelice

che leva la voce alla luna, che ha paura ο

fame, che soffre alla catena. L'ululato è

il verso caratteristico del lupo. Nei celebri

libri di avventure di Emilio Salgari e

di Jack London i lupi siberiani ululano

sempre in modo agghiacciante. Urlare

dicesi genericamente del confuso vociare

animalesco in cui si assommano l'abbaiare,

il guaire, l'ululare, il ringhiare,

l'uggiolare di un gruppo di cani.

Abbaino 4

Lucernario, mansarda, soffitta.

Vabbaino propriamente è la finestrella

che dà^luce alla soffitta e che permette

l'accesso al tetto. Impropriamente si dice

abitare in un abbaino per "abitare

in una soffitta". Abbaino è affine a lucernario,

apertura vetrata, non solo del tetto,

che dà luce a un ambiente. Mansarda

è una soffitta comodamente abitabile. I

poveri abitano spesso nelle soffitte, ma

nelle mansarde, specialmente dei grandi

palazzi moderni, abita gente niente affatto

povera, artisti e persone alquanto

eccentriche.

Abbandonare 5

Abdicare, abiurare, allontanarsi, desistere,

dimettersi, disertare, disfarsi, emigrare,

lasciare, lavarsene le mani, mandare a

farsi friggere, mandare all'inferno, mandare

sulla forca, mollare, piantare, piantar

baracca e burattini, rinunciare, ripudiare,

staccarsi.

Lasciare è l'espressione più ampia e generica

che può essere usata in luogo di

tutte le altre. Esprime con sufficiente

chiarezza l'idea dell'allontanamento: si

può lasciare una donna, un ufficio, la

patria, una faccenda, un luogo. Lo stesso

dicasi di abbandonare, soltanto che questo

verbo contiene un concetto di maggiore

determinazione, di fatto più dipendente

dalla volontà. Si abbandona

alcunché dopo che la mente ha deciso di

farlo, mentre si lascia qualcosa ο qualcuno

anche senza che sia intervenuta

una decisione. Gli altri verbi si usano

con un significato più preciso e riferito a

cose ο fatti determinati: il sovrano abdica

se abbandona il trono, il funzionario

si dimette dalla carica, il soldato diserta

il reggimento, il credente abiura la fede

ο l'idea che aveva fin qui abbracciata, il

marito ripudia la moglie, il cittadino

emigra quando abbandona la patria. Allontanarsi

si riferisce meglio a un luogo

benché sia usato anche riferito a persona:

mi sono allontanato da Milano, dal

centro della città, mi sono allontanato

da Maria, dagli amici. Desistere contiene

l'idea di un abbandono per stanchezza

ο noia: si desiste dal leggere un libro

noioso, dal perseverare in uno sforzo penoso.

Piantare, piantar baracca e burattini,

mollare, lavarsene le mani, sono

espressioni del parlare comune che si

possono riferire a qualsiasi cosa di cui ci

si voglia disfare. Ancor più vivaci ma di

eguale significato sono le espressioni:

mandare sulla forca, mandare a farsi

friggere, mandare all'inferno, che devono

essere usate con cautela giacché hanno

intenzioni deliberatamente offensive.

Staccarsi e rinunciare suggeriscono

l'idea di un abbandono fatto contro la

volontà, a malincuore. Sloggiare è ancora

più forte, ha chiaro in sé il concetto

della costrizione e si riferisce esclusivamente

a luogo: sono dovuto sloggiare, il

nemico è stato sloggiato dalle sue posizioni.

Conservare, restare, rimanere, ritenere,

serbare, tenere, trattenere.

Abbassare 6

Attenuare, avvallare, avvilire, calare, chinare,

declassare, declinare, decrescere,

decurtare, defalcare, degradare, deprimere,

derubricare, detrarre, digradare, diminuire,

indebolire, moderare, ridimensionare,

ridurre, sbassare, scemare, sminuire,

snobbare, tirar giù, umiliare.

Abbassare esprime genericamente il portare

dall'alto verso il basso, il diminuire

d'altezza. Gli stessi significati valgono

anche per tirar giù che più propriamente

designa il prendere qualcosa che è posta

in alto. Attenuare, diminuire la gravità

di un fatto, abbassarne l'importanza.

Avvallare si dice del terreno che forma

declivio ο valle. Calare vale talvolta come

diminuire', cala ο diminuisce il guadagno,

il livello dei fiumi, l'interesse per

una certa attività, l'amore per il marito,

la voglia di lavorare, il prezzo del carbone;

ma calare si usa in casi in cui non

si può usare l'altro verbo: calare il sipario,

calare un fendente, calarsi in un

pozzo, calare le brache. Chinare significa

volgere in basso: chinare il capo, chinare

gli occhi, chinarsi per raccogliere

qualcosa da terra. Declassare, abbassar

di classe, di categoria. Declinare, tendere

verso il basso: il declinare del sole,

delle fortune. Decurtare si riferisce a valori

monetari: decurtare la spesa, lo stipendio.

Defalcare, ridurre una somma

togliendone una parte. Degradare ha lo

stesso significato di avvilire, umiliare',

propriamente significa togliere il grado

che uno ha, abbassarlo di grado, avvilirlo,

umiliarlo nella considerazione altrui;

degradare non va confuso con digradare,

che designa l'abbassarsi del terreno a

grado a grado, il fondersi di due colori

l'uno nell'altro, lo smorzarsi di un medesimo

colore: le montagne digradano

alla pianura, il rosso digrada nell'arancione.

Derubricare, termine burocratico:

abbassare il valore figurante in rubrica.

Detrarre, togliere via. Indebolire, abbassare,

perdere la forza. Moderare, diminuire

in parte lo slancio, la violenza. Ridimensionare,

dare una dimensione inferiore,

più ragionevole. Ridurre è generico,

vale diminuire, rimpicciolire. Sminuire

è meglio usato in senso figurato

che diminuire: sminuire la fama di un

grand'uomo, sminuirsi di fronte a se

stessi. Decrescere è meglio usato riferendosi

a cose materiali: decrescono la piena

del fiume, il guadagno giornaliero, la

scorta di carbone. Sbassare significa diminuire

l'altezza dal basso; si sbassa una

seggiola tagliando un poco le gambe sotto.

Snobbare, abbassare nella propria

considerazione con un certo disprezzo,

fingere di ignorare: snobbare una persona,

un ricevimento. Deprìmere è abbassare

in senso morale: il suo atteggiamento

mi deprime, oggi mi sento depresso,

questo luogo è deprimente. Scemare, come

diminuire, ma meglio riferito all'intensità

che al numero ο la quantità.

Alzare, crescere, drizzare, elevare, ergere,

issare, rialzare, rizzare, sollevare, tirar su.

Abbastanza 7

Assai, a sufficienza, bastantemente,

quanto basta, sufficientemente.

Abbastanza, come quanto basta, assai e

bastantemente, sono stretti sinonimi, si

possono appena distinguere l'uno dall'altro

per sfumature sottili su cui non è

il caso di indugiare: tutti significano che

una certa cosa è sufficiente, che basta,

che non si ha bisogno d'altro. A sufficienza

ο sufficientemente racchiude un

concetto di mediocrità, di qualcosa che

basta appena appena: il ragazzo studia a

sufficienza, quell'uomo guadagna sufficientemente.

Inadeguato, insufficiente, manchevole,

scarso.

Abbattere 8

Accasciare, atterrare, demolire, destabilizzare,

diroccare, distruggere, mettere

knock-out, prostrare, radere al suolo, rovesciare,

rovinare, smantellare, sradicare.

Abbattere è il buttare giù ciò che sta

eretto, e il verbo si può usare tanto in

senso materiale quanto in senso figurato:

si può abbattere un edificio con il

piccone e si può abbattere lo spirito di

un uomo con un grande dolore. Atterrare

è il buttare a terra qualcosa ο qualcuno

che sta ritto: si atterra un uomo con

un pugno ο un albero con la scure. Destabilizzare,

rendere meno stabile, meno

solido, meno sicuro: destabilizzare la

compagine dello Stato. Diroccare è proprio

di qualcosa costruito in muratura

che cade in rovina per effetto del tempo,

dell'incuria, degli agenti atmosferici:

una casa diroccata. Il demolire è l'abbattere

con metodo, razionalmente: si demolisce

un palazzo per costruirne un altro

nello stesso luogo, si demolisce la

resistenza dell'avversario con colpi continui

e bene assestati. Radere al suolo si

dice di qualcosa di cui non è rimasto

nulla in piedi per effetto di un fatto violento:

una guerra, un terremoto, un'alluvione

hanno raso al suolo l'intero paese.

Il distruggere ha un significato ancor più

definitivo: non esiste più nulla di quello

che c'era. Rovinare è l'abbattersi con

impeto: il ghiacciaio è rovinato a valle

seppellendo ogni cosa. Prostrare ha un

significato squisitamente morale, come

accasciare: uno spirito prostrato, accasciato

dalla sventura. Smantellare è un

termine tipicamente militare, e si dice

della demolizione di fortezza; oggi si riferisce

anche a impianti industriali e ad

attrezzature produttive in genere. Mettere

knock-out si dice di un atleta che è

stato abbattuto e posto definitivamente

fuori combattimento da un colpo dell'avversario;

il termine è proprio del pugilato.

Sradicare significa abbattere

strappando perfino le radici: alberi sradicati

dal vento, dal fiume in piena; si

usa anche in senso figurato: popoli sradicati

dalla loro terra.

Aver cura, conservare, costruire, erigere,

fabbricare, resistere, serbare, stabilizzare.

Abbazia 9

Badia, cenobio, certosa, chiostro, convento,

monastero.

Vabbazìa ο badìa è l'edificio nel quale

vivono i monaci, il cui capo ha il titolo

di abate. Il chiostro è il cortile dell'edificio,

solitamente circondato da portici,

dove convengono i monaci per ricrearsi

un poco lo spirito all'aperto. Il termine

ha anche un significato assoluto: chiudersi

in chiostro significa darsi alla vita

monastica. Il convento indica non soltanto

il luogo dove vivono i monaci ma

anche il complesso delle persone, mentre

monastero è strettamente l'abitazione

dei monaci. Cenobio indica l'abitazione

e la vita religiosa in comune. La

certosa è un convento dei frati certosini.

Abbigliare 10

Addobbare, adornare, guarnire, raffazzonare.

Abbigliarsi si dice di persona che si veste

con una cura particolare. Adornare vale

per persone e cose: si adorna un edificio

di fregi, di bandiere, di festoni; una donna

si adorna il capo con un diadema, il

collo con un vezzo di perle. Addobbare è

esclusivo di cose: si addobba una stanza,

una chiesa, un portico. Si usa anche per

le persone quando si voglia indicare un

abbigliamento eccezionalmente ricco e

solenne: una fanciulla si abbiglia per il

ballo, un principe si addobba per la cerimonia

dell'incoronazione. Guarnire è

l'aggiungere qualcosa all'abbigliamento

per renderlo più attraente. Raffazzonare

è l'abbigliare alla meno peggio una persona

che già di per sé non ha grandi attrattive.

Deporre, smettere, spogliare, svestire.

Abbondanza 11

A bizzeffe, bengodi, caterva, colluvie, copia,

cuccagna, dovizia, eccesso, esuberanza,

opulenza, pacchia, pletora, profluvio,

profusione, ricchezza, ridondanza, sequela,

serqua, subisso, surplus, visibilio.

Abbondanza è una quantità di qualsiasi

cosa superiore al necessario. A bizzeffe

significa in grande quantità, per lo più

di cose buone: quattrini, dolciumi, vino

a bizzeffe. Bengodi, il famoso paese delle

favole dove c'è abbondanza di ogni

cosa. Caterva è una grande quantità di

cose ο di persone, implicando però

l'idea di disordine, di inutilità: una caterva

di libracci, di servitori. Colluvie,

abbondanza di cose sudice, spregevoli.

Copia è come abbondanza, ma in senso

più relativo: uno può avere gran copia

di cose e non averne abbastanza. Cuccagna,

altro paese come Bengodi. Esuberanza

ed eccesso, più che abbondanza,

indicano che di una cosa ce n'è da buttar

via. Pacchia, abbondanza di mangiare,

bere, divertirsi. Profusione, profluvio,

subisso, visibilio indicano grande quantità

genericamente: fiori a profusione,

subisso di applausi, visibilio di persone,

profluvio di parole, di lacrime. Dovizia

è abbondanza di cose che hanno pregio:

dovizia di idee, di virtù, di quattrini.

Pletora è affine a eccesso e forse più,

un'abbondanza addirittura soffocante.

Ricchezza è il possedere molte cose che

mettono al riparo dal bisogno; anche in

senso non materiale: ricchezza di idee,

di buone qualità. Ridondanza, abbondanza

inutile, superflua, di parole, di ornamenti.

Opulenza, grande ricchezza.

Serqua, propriamente, significa dozzina;

in senso sempre più ampio significa

grande quantità, ma per lo più di cose

sgradevoli: una serqua di ingiurie, di legnate,

e anche una serqua di figlioli

quando questi sono un peso per i genitori

poveri che li hanno messi al mondo.

Anche sequela ha un significato negativo:

vale infatti serie di cose ο fatti spiacevoli

che accadono uno di seguito all'altro.

Surplus, qualcosa di più: un

surplus di guadagno; è soprattutto termine

economico che indica sovrabbondanza

di produzione sul consumo, di offerta

sulla domanda ecc.

Bisogno, carenza, disagio, indigenza,

inopia, mancanza, meschinità, miseria,

penuria, povertà, ristrettezza, scarsezza,

stenti, strettezza.

Abbracciare 12

Allacciare, attorniare, avvinghiare, avviticchiare,

buttare le braccia al collo, cingere,

circondare, comprendere, dominare,

includere, stringere, stringere al seno.

Abbracciare è l'atto materiale di stringere

con le braccia. Comprendere, circondare,

attorniare, è un abbracciare non

con le braccia e non necessariamente

materiale: un muro circonda ο attornia

un cortile, il territorio della provincia

comprende ventisette comuni, le scienze

naturali comprendono la zoologia, la

botanica, la mineralogia. Allacciare è un

abbracciare con lacci e cose simili: grossi

tronchi allacciati dall'edera, dalle liane.

Abbracciare dall'alto con lo sguardo

equivale a dominare', da questa altura si

domina un magnifico panorama, si abbraccia

l'intera Brianza. Avvinghiare è

l'abbracciare con forza, con violenza,

quasi a rendere impossibili i movimenti

della persona abbracciata. Avviticchiare

è l'abbracciare strettamente, con passione,

si potrebbe dire anche con le gambe

e con tutto il corpo, come fa la vite che

si avviticchia al sostegno: il bambino si

avviticchia alle gambe del padre. Stringere

è generico. Stringere al seno, buttare

le braccia al collo è l'abbracciare

espansivo e caloroso di persone legate

da vincoli di affetto. Cingere è propriamente

l'abbracciare alla cintola e, in

senso più lato, il circondare ο recingere

con muri, siepi, reticolati una porzione

di terreno.

Disgiungere, disunire, divincolare, liberare,

sciogliere, slacciare, svincolare.

Abbreviare 13

Accorciare, compendiare, concentrare, riassumere,

ricapitolare, ridurre, tagliare.

Abbreviare, rendere breve, ridurre il

molto a poco. Si abbrevia il nome di

Bartolomeo in Meo, si abbrevia il cammino

prendendo una scorciatoia. Equivale

ad accorciare, ma questo verbo è

meglio usato nel senso di fare più corto

levando un pezzo intero: si accorcia una

veste troppo lunga, si accorciano le gambe

di un tavolo troppo alto. Tagliare è

più generico: si taglia di sopra, di sotto,

di fianco una cosa troppo alta, troppo

lunga, troppo larga, troppo abbondante

comunque. Anche ridurre è espressione

generica: si tratta di diminuire la grandezza

di una cosa di dimensioni eccessive.

Compendiare, ricapitolare, riassumere,

si riferiscono solitamente a prodotti \

dell'ingegno, particolarmente scritti, libri,

discorsi: compendiare è fare un

compendio, cioè esporre in succinto

l'intera materia; lo stesso che riassumere,

fare un riassunto; ricapitolare è il

compendiare concentrando in poco il

succo di ciascun capitolo, paragrafo, |

parte, comma. Il ricapitolare vuole

l'esposizione abbreviata delle diverse

parti ciascuna distinta dall'altra, il compendiare

e il riassumere danno l'idea

complessiva dell'intera opera. 1

Accrescere, allargare, allungare, ampliare,

aumentare, diffondere, dilatare, gonfiare.

Abbrustolire 14

Abbronzare, arrostire, bruciacchiare, rosolare,

strinare, torrefare, tostare.

Abbrustolire è porre le cose intorno al

fuoco in modo che non brucino, ma si

secchino, si riscaldino e si abbronzino.

È più ο meno come tostare, ma questo

verbo è meglio usato se riferito al caffè e

alle granaglie in genere, mentre abbrustolire

si riferisce a cose già cótte: fette

di pane, fette di polenta abbrustolite.

Per eccesso si dice abbrustolita la pelle

del corpo esposta a lungo al sole e al

vento. Arrostire significa cuocere le vivande,

specialmente la carne, in modo

da renderle commestibili. Bruciacchiare

è il bruciare le parti più minute di ciò

che si pone al fuoco: si bruciacchia il

pollo spennato per levarne i residui di

peluria e le minime piume. Strinare è

più preciso poiché si riferisce esclusivamente

al pelo: se si espone per un attimo

il dorso della mano alla fiamma i peli rimangono

strinati. Abbronzare significa

dare un colore simile a quello del bronzo,

è il primo effetto del sole sulla epidermide

che assume un colore tra il rosso

e il bruno. Rosolare è il cuocere le

carni a fuoco lento in modo che sulla superficie

si formi una crosta rosata. Torrefare,

torrefazione, si dice del caffè.

Abbrutire 15

Degradare, imbestiare.

Abbrutire è rendere simile a un bruto,

cioè a un uomo privo di ragione come

un animale. Imbestiare è più forte, è il

rendere direttamente eguale a una bestia.

Un uomo si abbrutisce nell'ozio,

negli stravizi, nell'ubriachezza; si imbestia

nella collera, nella pazzia furiosa.

Degradare è relativo: si degrada colui

che agisce in un modo più basso di

quanto comporti il suo grado anche senza

giungere al grado di bruto ο di bestia.

Così si può dire che si degrada il colonnello

che si comporta da sergente, il nobile

ingegno che compie lavori di poco

conto per guadagnare.

Elevare, ingentilire, innalzare, nobilitare.

Aberrazione 16

Deviazione, errore, sbaglio.

Vaberrazione, in senso morale, è un traviamento

momentaneo del giudizio. Anche

l'uomo più giudizioso può avere un

momento di aberrazione e dire ο fare

cose strane ο riprovevoli. Verrore è conseguenza

dell'aberrazione come lo sbaglio,

il quale tuttavia è meno grave dell'errore,

provoca mali minori e più

facilmente rimediabili. Un uomo può

avere attimi di aberrazione, un altro

può trascorrere l'intera vita nell'errore

senza soffrire di aberrazioni. Deviazione

è l'allontanarsi dalla verità, dalla retta

via, anche senza giungere all'aberrazione

e all'errore.

Abietto 17

Basso, ignobile, indegno, sordido, vile.

L'abiezione è la condizione più bassa

che si possa immaginare. Una persona

abietta, un'azione abietta suscitano

maggiore ribrezzo che se fossero basse,

vili, indegne. È la bassezza assoluta.

Basso significa non elevato, e può essere

tollerabile; vile è più che basso perché,

oltretutto, lascia intravedere l'insidia.

Ciò che è ignobile suscita il disprezzo

più che il ribrezzo. Indegno è l'attributo

meno basso: un uomo può fare un'azione

indegna di lui senza giungere in basso

più di tanto. Ciò che è sordido richiama

alla mente anche l'idea del sudiciume

morale e materiale.

Degno, eletto, elevato, nobile, preclaro,

signorile.

Abile 18

Accorto, adatto, agguerrito, atto, bravo,

capace, che sa il fatto suo, coi fiocchi,

consumato, destro, esperto, in gamba,

provetto, valente.

Abile è la persona che sa fare bene le cose,

quindi l'attributo comprende tutti gli

altri. Bravo è il termine più generale. Accorto

suppone la persona che è abile perché

ha ben ponderato tutto prima di accingersi

a fare. Agguerrito indica la capacità di superare

le difficoltà per lunga pratica ο studi approfonditi, e sottolinea

la determinazione nel farlo. Consumato

è più che esperto, e si dice della

persona che, in quel campo, non ha più

nulla da apprendere. Destro suggerisce

l'idea dell'abilità manuale. Esperto è

l'uomo divenuto abile grazie alla lunga

esperienza. Atto e adatto è l'uomo abile

perché fa proprio quello che sa fare bene:

the righi man at the righi place, dicono

gli americani, cioè "l'uomo giusto al

posto giusto". In gamba, che sa il fatto

suo, sono espressioni del lessico corrente

per designare l'uomo capace più del normale.

Coi fiocchi ha lo stesso significato,

ma si dice anche di cose, per sottolinearne

le qualità e gli ottimi requisiti. Provetto

è colui che ha una conoscenza sicura,

certa di ciò che fa per essersi

esercitato molte e molte volte. Valente

esprime il massimo dell'abilità.

Disadatto, inabile, inadatto, incapace,

inesperto, inetto, insufficiente, malaccorto,

maldestro.

Abisso 19

Baratro, dirupo, precipizio, voragine.

Vabisso è una profondità grande, buia,

che si può anche non vedere immediatamente.

Il termine è usato per lo più in

senso figurato: un abisso di colpe, tra di

noi c'è un abisso. Anche voragine si può

usare in senso figurato e con significato

anche più pauroso, in quanto dà la sensazione

di qualcosa che divoracene inghiotte

tutto senza lasciar traccia: costui

è caduto in una voragine da cui non

uscirà più. Il dirupo è un luogo sparso di

orride rupi, ben visibile all'occhio, tra

cui si possono trovare precipizi in cui è

possibile cadere. Il baratro presso gli antichi

greci era una voragine in cui si gettavano

i malfattori: il senso di questo

termine è spaventoso in quanto ad esso

si associa il concetto di colpa, di punizione.

Abitare 20

Accantonare, acquartierare, albergare,

alloggiare, aver sede, dimorare, domiciliarsi,

risiedere,, stabilirsi.

Abitare è voce generica per indicare dove

qualcuno è stabilmente stanziato: egli

abita a Milano, i popoli che abitano le

regioni settentrionali. Accantonare significa

(oltre che mettere da parte) alloggiare

le truppe in case ο luoghi protetti.

Acquartierare sta per alloggiare le

truppe nei quartieri predisposti. Albergare

e alloggiare indicano dove si alberga

ο alloggia, anche non stabilmente; albergare

è meno usato di alloggiare. Aver

sede equivale a risiedere, cioè stare materialmente

anche se non si abita: Carlo

abita a Milano ma risiede abitualmente

a Sanremo, la Società *** ha gli stabilimenti

a P*** ma la sede a M***. Dimorare

è più che risiedere poiché suppone

una permanenza più prolungata e una

certa rete di interessi di varia natura che

trattengono la persona. Domiciliarsi è

prendere dimora ufficialmente, rispetto

all'anagrafe, in un determinato luogo,

anche senza risiedervi mai: Carlo Bianchi

domiciliato a Stradella in via dei

Mulini 121, residente a Roma in via Columella

25. Stabilirsi è il prendere stabilmente

dimora in un determinato luogo

con l'intenzione di risiedervi per

sempre ο molto a lungo.

Abito 21

Abbigliamento, arnese, assisa, costume,

divisa, indumento, livrea, panni, tenuta,

tout-de-même, uniforme, vestito.

Abito e vestito sono sinonimi stretti e indicano

per lo più quegli indumenti che

si vedono e con i quali si vive abitualmente,

cioè giacca e pantaloni per gli

uomini, gonna e camicetta, princesse,

tailleur e altro per le donne. Abbigliamento

ha un significato più ampio e

comprende non soltanto il vestito ma

tutto ciò che la persona indossa, dalle

scarpe al cappello, dai guanti alla pelliccia,

dalla borsetta alla sciarpa: è in definitiva

il modo in cui una persona appare

alla vista; s'intende che una persona

può anche apparire in abbigliamento

succinto, in pigiama, in camicia da notte.

Arnese è il modo di vestire: un uomo

male in arnese. Assisa, divisa, uniforme,

hanno lo stesso significato: si tratta di

abiti di persone che appartengono a

un'associazione, ente. Assisa indica forse

un abito più severo; uniforme è più

usato per le organizzazioni militari, divisa

è più generico e si può riferire a una

qualsiasi foggia purché sia uniforme

per tutti i membri. Costume in senso di

vestito è una voce ripresa dai puristi,

tuttavia è entrata nell'uso: si dice di un

modo di vestire fuori del comune, per

una certa circostanza: costume da ballo,

costume da arlecchino. Indumento è generico,

più spesso riferito a capi di vestiario

che non si vedono: indumenti intimi.

Del resto ciascun capo di vestiario

preso a sé è un indumento: le scarpe, la

giacca, il cappello, il cappotto, le calze,

le mutande sono indumenti. Livrea è la

divisa ο uniforme di chi serve presso

una famiglia signorile. I panni sono i vestiti

in generale e anche in senso figurato:

panni sporchi, panni nuovi, mettersi

nei panni di uno. La tenuta è un modo

di vestire seguendo una certa voga ο per

certe necessità: tenuta da alpinista, tenuta

da pescatore. Il tout-de-même era

una voce francese che indicava l'abito

completo da uomo.

Abitudine 22

Abito, andazzo, assuefazione, consuetudine,

costume, malcostume, mania, piega,

routine, tradizione, tran tran, usanza,

uso, vezzo, vizio.

L'abitudine è la ripetizione di atti eseguita

quasi inconsciamente e si riferisce

quasi sempre ad atti materiali: ho l'abitudine

di bere molta acqua durante i pasti,

di leggere un poco prima di addormentarmi.

Abito è un termine piuttosto

raro e ha senso morale. Andazzo, vezzo e

vizio sono abitudini più ο meno riprovevoli:

ha preso l'andazzo di rincasare dopo

la mezzanotte, ha preso il vezzo di rispondere

villanamente, ha preso il vizio

di ubriacarsi. Assuefazione è un termine

per lo più scientifico e si dice di esseri

viventi che si sono abituati, ο meglio

adattati, a vivere in un ambiente diverso

da quello originario ο a compiere atti

nuovi in seguito a necessità ο costrizione:

questo uccello si è assuefatto a vivere

in gabbia, questa pianta si è assuefatta

al clima polare, questo leone si è

assuefatto a saltare attraverso il cerchio

di fuoco. Costume, consuetudine, tradizione,

sono praticamente sinonimi, sono

cioè abitudini proprie di certi luoghi, di

certi gruppi di persone, di certi tempi; in

India fino a poco tempo addietro vigeva

il costume di bruciare viva la vedova insieme

alla salma del marito; in alcuni

luoghi c'è la consuetudine di gettare

manciate di riso addosso ai novelli sposi;

secondo la tradizione la notte di santa

Lucia si offrono doni ai bambini.

Malcostume indica il comportarsi in

maniera contraria alla morale corrente:

il malcostume di bestemmiare, di insudiciare

i muri con delle scritte, di importunare

i passanti. Piega si può dire

che sia l'inizio dell'abitudine, una inclinazione

a prendere una certa abitudine.

Mania è l'abitudine portata al parossismo,

può sfociare nella paranoia. Routine

è, con termine francese, l'abitudine a

comportarsi sempre nello stesso modo,

senza creatività; ed è anche la sequenza

di comportamenti consolidati al punto

di essere quasi meccanici. Tran tran è

l'abitudine a un certo modo di vivere

tranquillo. Usanza e uso sono termini

dal significato ampio per designare atti

che si compiono con frequenza.

Abolire 23

Abrogare, annullare, azzerare, cancellare,

cassare, distruggere, espungere, estinguere,

obliterare, sopprimere.

Abolire è il far scomparire qualche cosa.

Si dice meglio riferendolo a cose non

materiali e per effetto di un atto di autorità:

si abolisce un culto, una procedura,

una istituzione, un ordine religioso, un

divieto. Equivale a distruggere, ma questo

avviene in seguito a fatti violenti, sociali

ο naturali, e si può riferire a cose

materiali ο no: la guerra ha distrutto

molti pregiudizi, la rivoluzione ha distrutto

la monarchia, l'incendio ha distrutto

la casa. Abolire una legge si dice

abrogare, e questo verbo non ha altro

impiego. Azzerare significa ridurre a zero.

Cancellare si dice propriamente dell'abolire

qualche parola ο qualche rigo

di uno scritto; in senso lato si dice anche

di una distruzione materiale: il villaggio

è stato cancellato dal terremoto. Annullare

è il rendere nulla a ogni effetto qualsiasi

cosa, ma trattandosi di una sentenza

ο di una disposizione del tribunale si

dice meglio cassare. Espungere si dice

della soppressione di parole ο frasi da

un testo. Estinguere racchiude il concetto

di qualcosa che scompare per effetto

di esaurimento, di una specie di morte

per senilità: si estingue una tradizione,

una consuetudine, un'amicizia; si dice

anche di debiti e di obbligazioni in genere.

Obliterare vale più di cancellare:

l'obliterazione si riferisce strettamente a

uno scritto, ed è fatta in modo che sia

reso completamente illeggibile. Sopprimere

è generico e si dice di tutto ciò che

viene tolto via.

Creare, fondare, instaurare, istituire,

promulgare, suscitare.

Abusare 24

Approfittare, prevaricare.

Abusare è usare male una cosa, farne un

uso eccessivo e indiscriminato: abusare

dell'amicizia, abusare del vino; abusare

di una donna significa violentarla. Approfittare,

sfruttare un'occasione, talvolta

in eccesso: ha approfittato della sua

assenza. Prevaricare, abusare della propria

carica per ricavarne vantaggi illeciti,

e in generale trasgredire.

Accadere 25

Avvenire, capitare, darsi, seguire, sopravvenire,

succedere.

Accadere è l'espressione più forte ed

esprime per lo più il concetto di fatto

dovuto al caso; inoltre questo fatto ha

qualcosa di spiacevole; di infausto: è accaduto

un incidente mortale, questa disgrazia

non doveva accadere. Capitare è

anche una cosa che si dà per caso, ma

non necessariamente spiacevole,\ e in

ogni modo non è molto importante. Un

fatto può darsi, e l'intervento del caso è

qui più limitato in quanto il fatto stesso

è prevedibile e si è agito perché si verifichi

ο no. Avvenire si dice di fatti più ο

meno prevedibili ma non straordinari,

sia fausti che infausti. Sopravvenire dà

più l'idea di un fatto inaspettato e che

turba un poco l'ordinario andamento

delle cose. Succedere può esprimere

l'idea di fatti che hanno luogo per logica

successione. Seguire è ciò che avviene

come naturale conseguenza di fatti che

si sono verificati in precedenza.

Accampamento 26

Addiaccio, alloggiamento, attendamento,

baraccamento, baraccòpoli, bivacco, campeggio,

campo, tendopoli.

Accampamento è voce caratteristica della

vita militare: significa disporre l'esercito

in riposo all'aperto; si dice anche

campo, porre il campo, accamparsi, senza

precisare in qual modo gli uomini

siano sistemati. Attendamento è un campo

fornito di tende per ripararsi e riposare.

Un attendamento che dura per

qualche tempo, per esempio una intera

stagione, fornito di alcuni rudimentali

servizi, occupato da turisti, si chiama

con espressione moderna tendopoli. Alloggiamento

è un termine generico per

indicare un complesso di tende, capanne,

grotte, trincee e altro in cui trovano

ricetto precario gruppi di persone adatte

a lavori di qualche durata, per esempio

un certo numero di operai addetti alla

costruzione di una diga in montagna.

Baraccamento ha lo stesso significato,

ma si riferisce a un complesso di baracche

di legno. Baraccòpoli è un agglomerato

di baracche dove alloggiano provvisoriamente

sfrattati, alluvionati, terremotati

e sinistrati in genere, in attesa di

una sistemazione definitiva. Addiaccio è

la sosta all'aperto, senza protezione; si

dice di uomini e di animali: pecore all'addiaccio,

pastori all'addiaccio. Bivacco

indica la sosta breve, all'aperto, di un

numero piuttosto piccolo di persone.

Campeggio ο camping è un gruppo di

tende da campo posto in luogo ameno e

pittoresco dove soggiornano i turisti per

brevi periodi.

Accendere 27

Abbruciare, ardere, avvampare, bruciare,

divampare, incendiare, infiammare, infuocare.

Accendere è il termine più ampio e generico:

significa appiccare il fuoco a qualsiasi

cosa; si dice in senso materiale e

non materiale: si accende una sigaretta e

la fiamma del gas, una persona si accende

d'amore e d'ira. Abbruciare e bruciare

è l'effetto dell'accensione: una cosa

accesa abbrucia ο brucia. Ardere è proprio

del fuoco bene acceso, non facile da

spegnere: ardono i ciocchi nel caminetto,

arde un deposito di benzina, arde

una nave in mezzo all'oceano. Avvampare

e infiammare richiamano l'idea delle

fiamme e delle vampe; avvampare è più

forte, drammatico e furioso che infiammare;

entrambi i termini si usano anche

in senso morale: infiammato dall'amor

di patria, avvampare di sdegno. Divampare

è meglio riferito a cose materiali: il

bosco, la battaglia divampano. Incendiare

è appiccare un incendio: si incendia

una casa, una foresta, in senso materiale;

con un po' di esagerazione si incendia

il cuore di un uomo, la fantasia di

un poeta. Infiammare e infuocare hanno

lo stesso uso richiamando l'idea della

fiamma e del fuoco.

Esaurirsi, estinguere, morire, smorzare,

spegnere.

Accennare 28

Additare, ammiccare, indicare, strizzar

rocchio.

Accennare è fare un cenno per richiamare

l'attenzione su qualche cosa; si può

fare un cenno con il capo, con la mano,

con gli occhi, con un fischio; in senso

astratto, si può accennare a qualcosa

parlando, nel senso di riferirvisi brevemente;

il suo significato non è preciso

come indicare, che suppone qualcosa di

più chiaro e circostanziato. Additare è

fare un cenno con un dito, e si può usare

anch'esso in senso non materiale: il tale

è additato alla pubblica riprovazione, il

tale è additato come degno successore.

Ammiccare è l'accennare in segno d'intesa

con gli occhi e anche con piccoli

movimenti del viso. Espressione più

confidenziale è strizzar l'occhio, cioè fare

un cenno socchiudendo un solo occhio

per un istante.

Accentuare 29

Accentare, calcare su, far rilevare, mettere

in evidenza, sottolineare.

Accentuare vale come calcare su, far rilevare,

mettere in evidenza, cioè richiamare

l'attenzione di una persona su qualcosa

in modo che essa si renda conto della

sua importanza. Si può accentuare una

frase, un pregio ο un difetto, un certo

modo di comportarsi, così che siano più

appariscenti, ο che rimangano impressi.

Sottolineare era in origine proprio dello

scrivere, cioè il tracciare una linea sotto

una parola ο una frase in modo che salti

più facilmente all'occhio; tuttavia si dice

anche in senso non figurato come gli

altri termini. Accentare propriamente è

mettere l'accento tonico ο fonico su una

parola per indicarne la retta pronuncia.

Lasciar correre, lasciar perdere, negligere,

non badare, trascurare.

Accertare 30

Acclarare, assicurare, certificare, cerziorare,

chiarire, verificare.

Accertare è rendere certo qualcuno di

qualche cosa, rendersi certi che un fatto

è veramente avvenuto in un determinato

modo; lo stesso che assicurare, dare

assicurazione. Acclarare è termine burocratico,

raro nel linguaggio corrente, per

mettere in chiaro. Certificare è dare

atto scritto che una certa cosa è sicura

perché accertata da un'autorità che ne fa

fede; da questo verbo viene il termine

certificato, documento rilasciato da

persona ο ente che ne ha l'autorità. Cerziorare

è una brutta voce della terminologia

giuridica, e vale come accertare.

Chiarire è mettere in chiaro qualcosa di

ingarbugliato, dal che deriva la certezza

di conoscere bene la cosa. Verificare è

più che chiarire: dopo avere verificato

non ci sono più dubbi.

Diffidare, dubitare, esitare.

Accessorio 31

Accidentale, aggiunto, ausiliario, complementare,

eccedente, marginale, optional,

secondario, superfluo.

Accessorio si dice di qualcosa che ha minore

importanza della cosa a cui si riferisce

e nasce insieme alla cosa stessa, ne

fa parte. Accidentale sottolinea il carattere

casuale e non necessario di ciò che è

accessorio. Aggiunto è ciò che si aggiunge

più tardi, e può essere importante

quanto la cosa cui si riferisce. Complementare

è qualcosa che completa, ma di

cui si può fare a meno; un po' più di secondario

che è cosa anche trascurabile.

Marginale è qualcosa che sta al margine,

quindi meno importante, che si può esaminare

in seguito. Eccedente e superfluo

si può dire di accessori inutili e magari

inopportuni. Optional è aggettivo sostantivato,

dall'inglese, per indicare un

accessorio (specie automobilistico) disponibile

ma non compreso nel prezzo

d'acquisto.

Basilare, dominante, essenziale, fondamentale,

maggiore, precipuo, principale,

sostanziale.

Accettare 32

Accogliere, ammettere, far buon viso,

gradire, ricevere.

Accettare è l'essere d'accordo di ricevere

qualcosa, suppone un calcolo di convenienza:

si può accettare un incarico se

ciò conviene, si può accettare l'amicizia

di una persona purché questo non dia

luogo a inconvenienti. Accogliere non

dipende sempre dalla nostra volontà: si

può anche accogliere una disgrazia ο accogliere

in casa un parente importuno.

Ammettere ha carattere spontaneo e intimo:

si ammette una persona nella propria

intimità perché la sua presenza ci fa

piacere. Una persona dotata di particolari

cariche ο poteri ammette alla propria

presenza chi le chiede udienza. Far

buon viso è ambivalente: si fa buon viso

a una persona cara che arriva all'improvviso

e si fa buon viso... a cattivo gioco.

Gradire è senz'altro l'accettare

con piacere. Ricevere si può dire che sia

l'atto successivo dell'accettare: si accetta,

poi si riceve ciò che si è accettato. Si

può ricevere una persona nel senso di

averla come propria ospite in casa propria

per una festa, una cena, un ricevimento.

Abdicare, declinare, dire di no, fare orecchio

da mercante, respingere, ricusare,

rifiutare, rinnegare, ripudiare, schifare,

sottrarsi.

Accingersi 33

Essere sul punto di, incominciare, prepararsi.

Accingersi e prepararsi sono espressioni

molto vicine: ci si accinge ο ci si prepara

a fare una cosa poiché si è deciso di farla;

però non è detto che questa cosa si

faccia ο addirittura si incominci. Essere

sul punto di... è un passo avanti:

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Dizionario spiegato dei sinonimi e dei contrari

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori